6 Regole Per Foto Incredibili di Walter Quiet

Le regole di Walter Quiet per scattare delle ottime fotografie.

Girando per youtube ci siamo trovati di fronte questo ragazzo Walter Quiet che ci illustra quali secondo lui sono le regole per trovare il Sacro Graal nella fotografia.

Le regole sono molto semplici quanto importanti e noi personalmente le condividiamo tutte.

Le regole di Walter Quiet

Si parte dalla comune regola dei terzi, di quanto sia importante far combaciare il soggetto della foto in uno dei nodi nella composizione.
La composizione è molto importante, lo abbiamo visto nei film famosi quanto è rispettata anche se non ce ne rendiamo conto.

Il secondo punto sono le linee, logicamente linee immaginarie che permettono di creare simmetrie e forme nello scatto. Una regola ben precisa che ha dato modo a programmatori amanti della fotografia di sviluppare.

Un’applicazione famosa che permette di cambiare e utilizzare altre linee al posto dei terzi è proprio Composition Cam, scaricabile gratuitamente da questo link.

Terzo consiglio è quello di tenere il soggetto al centro dell’immagine. Potrebbe essere una soluzione ma secondo noi solamente in determinate occasioni. Quando non vogliamo dare dinamicità allo scatto sicuramente.

Posizionare il soggetto al centro della composizione è concentrare tutta l’attenzione e l’importanza sul soggetto, tralasciando tutto il resto. Per fotografie ritrattistiche stile Platon Antoniou ci può stare.

Quarto consiglio, creare cornici con gli elementi naturali nella scena, come per esempio delle piante o cornici naturali (nel video fa l’esempio di un oblo dell’aereoplano)

Quinto consiglio, creare texture, molto divertente e stimolante, sopratutto perché spinge il nostro cervello a cercare elementi che combaciano tra di loro e creano forme simili.

Ultimo consiglio, che forse combacia con il terzo, quello di tenere il soggetto molto vicino, anche se non è proprio così legato, è molto importante.
Avvicinarsi al soggetto oltre a far sentire le emozioni a chi guarda lo scatto è un avvicinarsi ulteriormente all’anima del soggetto fotografato.

Vi sono piaciute le regole di Walter Quiet?

Vi sono piaciute queste regole e come sono state illustrate?
Avete dei consigli preferiti per quando scattate le vostre fotografie?
Lasciate i vostri trucchi nei commenti, siamo curiosi!

Noi abbiamo scritto un articolo sull’importanza della composizione, dategli un occhiata se siete interessati!

Articoli correlati: