Ricoh WG-80: Fotocamera robusta ma basta

Ricoh WG 80

La fotocamera Ricoh WG-80 si dichiara come una delle macchine fotografiche più resistenti sul mercato con una qualità di materiali nella costruzione davvero incredibili, estremamente impermeabile e indeformabile, con la capacità di zoomare otticamente e scattare foto macro. Sulla carta c’è molto da amare tra le caratteristiche, ma nel complessivo come si comporta?

Le fotocamere punta e scatta dal prezzo inferiore ai 500 euro non sono ancora morte e la Ricoh WG-80 ne è la prova. Un modo per differenziarsi dagli smartphone con una fotocamera impermeabile che offre una protezione maggiore, migliori capacità di zoom e alcune funzionalità extra non facilmente replicabili nei dispositivi mobili.

Diamo un’occhiata alla WG-80 e vediamo le sue caratteristiche da vicino.

Qualità di costruzione

La Ricoh WG-80 misura 4,8 pollici di larghezza, 2,4 pollici di altezza ed è 1,2 pollici nel punto più spesso. Pesa 195 grammi con la batteria e la scheda SD inserite. La combinazione di dimensioni e peso dà un’impressione di robustezza in quanto c’è un po’ di peso.

L’esterno è principalmente realizzato in plastica testurizzata che si sente bene nelle mani e c’è una piastra di metallo che copre la parte anteriore per fornire una maggiore durata. Quando la fotocamera è bagnata, non sembra influenzare l’impugnatura e non diventa scivolosa.

Stampate direttamente sul retro della fotocamera ci sono diverse statistiche sulla sua robustezza. Il WG-80 è stato testato per essere impermeabile fino a 14 metri, indeformabile contro pesi fino a 100 chilogrammi, resistente al gelo a temperature fino a -10 gradi Celsius e antiurto contro le cadute da un’altezza fino a 1,6 metri. È sicuro dire che questa fotocamera resisterà alla maggior parte dei corpi macchina tradizionali in caso di urti.

Parte di ciò che aiuta a guadagnare la sua robustezza è che, a parte i pulsanti, non ci sono parti mobili all’esterno. Anche se la Ricoh WG-80 ha un obiettivo con zoom ottico 28-140 mm f/3.5-5.5 non si estende all’esterno dell’elemento protettivo anteriore e si muove solo dietro di esso. L’elemento frontale è tenuto in posizione con sei viti e un pannello di plastica, ma non sembra che Ricoh offra vetri sostitutivi direttamente ai consumatori per essere facilmente sostituibili. 

Schermo a cristalli liquidi

Per quanto riguarda il monitor, non c’è un mirino integrato nella fotocamera, c’è una forte dipendenza dallo schermo LCD e sfortunatamente, questo display non è nell’elenco dei punti di forza della fotocamera. Sono 2,7 pollici che sembrano angusti e, peggio, sono solo 230.000 punti di risoluzione, il che significa che tutto sembra pixelato e non riuscirai mai quasi a controllare se hai un soggetto a fuoco finché le immagini e il video non li porti sul tuo computer.

C’è un rivestimento antiriflesso sullo schermo, che è almeno un po’ utile per la visualizzazione in condizioni di sole, ma non eliminerà il problema in un modo in cui uno schermo più luminoso potrebbe aiutare. Nelle opzioni del menu, c’è una modalità “Impostazioni vista esterna” che non è utile in condizioni di sole. Questa modalità può essere impostata su -2, -1, Off, +1 o +2.

Usare -2 o -1 è utile quando è buio e non vuoi che la luminosità dello schermo a piena potenza e ti accechi. Off è l’impostazione predefinita e +1 e +2 non modificano affatto la luminosità effettiva dello schermo rispetto a Off. Tutto ciò fa è schiarire l’esposizione percepita e ridurre il contrasto di ciò che è sullo schermo, ma non rende più luminosa la luminanza effettiva dello schermo. 

Qualità dell’immagine

La fotocamera si basa su un sensore CMOS retroilluminato da 1/2,3 pollici da 16 megapixel. Poiché questa è una fotocamera point-and-shoot, offrirò il punto di riferimento che un iPhone 13 è da 12 megapixel ma utilizza un sensore retroilluminato da 1/1,9 pollici leggermente più grande. Il WG-80 scatta solo foto JPEG, non RAW, e ha una gamma ISO da 125 a 6.400.

L’obiettivo con zoom ottico 5x ha una lunghezza focale equivalente a 28-140 mm e utilizza 11 elementi in 9 gruppi, 5 dei quali asferici. L’apertura non può essere scelta manualmente, ma sembra che all’estremità ampia, l’intervallo di apertura sia da f/3,5 a f/4,2 e all’estremità del teleobiettivo sia da f/5,5 a f/6,6. Questa è una gamma di zoom versatile considerando che si muove tutto internamente e posso catturare una buona varietà di scatti che hanno una sensazione diversa in base alla lunghezza focale scelta.

Uno dei vantaggi dell’utilizzo della WG-80 è la sua distanza di messa a fuoco estremamente ravvicinata nelle modalità Macro e Microscopio digitale. In modalità microscopio digitale, può mettere a fuoco fino a un centimetro e supporta lo zoom ottico fino a 1,8x. Nella confezione del WG-80 c’è un “supporto macro”, che è un anello di plastica che si aggancia all’estremità dell’obiettivo. Può essere utilizzato per posizionare la fotocamera su una superficie piana, con l’obiettivo rivolto verso il basso, per ottenere primi piani estremi stabili.

Miglior prezzo

In offerta
Ricoh WG-80 Macchina fotografica digitale impermeabile nera antiurto Freezeproof Crushproof 03122, nero
  • Fotocamera digitale compatta per fotografia subacquea fino a 14 metri, con un design esterno completamente rinnovato e una maggiore operabilità.
  • [Eccezionale qualità dell'immagine] Dotato di un sensore di immagine CMOS retroilluminato, che garantisce eccellenti caratteristiche ad alta sensibilità e basso rumore e lettura ad alta velocità dei segnali di dati dell'immagine.
  • [Sei luci macro per aiutare le riprese ravvicinate] Idealmente posizionato intorno alla circonferenza del corpo dell'obiettivo per scattare macro, sei luci macro a LED consentono al WG-80 di fornire un'illuminazione luminosa e uniforme
  • [Modalità di ripresa subacquea] Specificamente progettata per la fotografia subacquea, le modalità di ripresa subacquea e subacquea sono programmate per ottimizzare il colore e il contrasto, in base ai dati delle immagini effettivamente catturate sott'acqua
  • [Obiettivo zoom ottico 5X con copertura grandangolare da 28 mm] Il WG-80 dispone di un obiettivo zoom ottico cinque volte ad alte prestazioni con una copertura focale da 5 mm a 25 mm per ospitare una vasta gamma di scene e soggetti, compresi paesaggi ampi.

Giudizio finale Ricoh WG-80

A parte i problemi di qualità delle immagini soft, non credo che considererei il WG-80 un fallimento totale. È una fotocamera semplice da utilizzare, può scattare immagini ravvicinate e dispone di luci macro integrate per condizioni di scarsa illuminazione e la qualità costruttiva è fatta per durare per le sessioni di scatto estreme. 

Ci sono un sacco di modalità casuali della fotocamera che distrae dal fatto che questo probabilmente sarebbe una buona fotocamera da “sport” più che da belle foto. Una fotocamera relativamente economica fatta per chi vuole immortalare sessioni fotografiche in ambienti dove si ha paura di portare la fotocamera da 1000 euro.

Altri prodotti Ricoh:

Ho fondato Fotografia Moderna nell'estate del 2015 per dare una nuovo volto alla community di fotografi italiani. Iniziata come passione è diventato in poco tempo uno dei portali più cliccati d'Italia arrivando a raggiungere più di 1 milione di appassionati ogni anno. Cerco sempre notizie che possano interessare gli appassionati di fotografia, mi diverto a fare recensioni di attrezzature fotografiche, lezioni e consigliare con le guide all'acquisto alle migliori alternative sul mercato.