La Migliore Risoluzione Foto per la Stampa

Qual è la migliore risoluzione di una foto per ottenere la qualità massima in una stampa? Che parametri bisogna controllare?

Migliore risoluzione per stampare le foto

La risoluzione delle immagini non sono solamente dei numeri, devi considerare diversi parametri quando vuoi stampare una foto, modificarla o esportarla al massimo della qualità e la risoluzione è proprio uno dei parametri principali.

Al giorno d’oggi tendiamo a concentrarci solo sui megapixel ma in realtà la qualità dell’immagine si basa su molti fattori diversi. Diamo un’occhiata a ciò che è necessario sapere sulla risoluzione e sulla qualità dell’immagine per ottenere il massimo.

Cos’è un Megapixel?

Una fotocamera digitale cattura le immagini attraverso ciò che conosciamo come pixel. I pixel sono i componenti più piccoli di un sensore per fotocamera digitale. Ciò significa che sono le parti più piccole di un sensore o di un display.

Le immagini digitali provengono da migliaia di minuscole pixel che catturano luce e colore.

Un megapixel (MP) è un milione (o 1.048.576 per la precisione) di questi pixel. Quindi, per esempio, una fotocamera da 30 megapixel ha 30 milioni di pixel sul suo sensore.

Che cos’è la risoluzione dell’immagine?

Il numero di pixel di un’immagine determina la risoluzione dell’immagine. Maggiore è il numero di pixel, più dettagliata è l’immagine e maggiore è la sua risoluzione. La risoluzione dell’immagine è misurata in pixel e megapixel.

Per calcolare la risoluzione dell’immagine devi moltiplicare semplicemente la larghezza per l’altezza di un’immagine. .

La risoluzione dell’immagine è espressa in PPI (pixel per pollice). Significa quanti pixel vengono visualizzati per pollice nell’immagine. Vedi la differenza tra DPI e PPI.

La risoluzione delle foto è un fattore che determina la qualità dell’immagine e si riferisce alla dimensione di stampa. 

Più megapixel significano foto migliore?

Potresti pensare che più pixel significano foto migliori ma è un grande errore. A questo punto gli ultimi smartphone dovrebbero superare le reflex digitali semi-professionali se si calcola solo il numero di megapixel.

La nitidezza, la definizione e il dettaglio aumentano insieme alla risoluzione dell’immagine. Un’immagine di buona qualità deriva anche da molti altri fattori come la buona illuminazione, l’esposizione corretta e la composizione.

Hai anche bisogno di una risoluzione più alta per la stampa e la modifica. La chiave è un’immagine chiara e ben messa a fuoco alla migliore risoluzione.

E’ importante avere un’alta risoluzione dell’immagine per la post-elaborazione?

Con il ritaglio delle immagini durante la post-elaborazione, una composizione può funzionare molto meglio sopratutto se bisogna fare una correzione prospettica o essere adattata alle proporzioni in modo da comportare nessuna perdita di dettagli. Un’immagine con più pixel contiene più informazioni, quindi è meno problematico se ne levi alcuni.

Come scoprire la risoluzione delle immagini?

Potresti voler scoprire la dimensione in pixel della tua fotocamera o la risoluzione delle tue immagini. Queste informazioni sono facilmente accessibili, ti basta fare clic con il pulsante destro del mouse sull’immagine e quindi fare clic su “Proprietà” su Windows o “Ottieni informazioni” su Mac per vedere i dati EXIF ​​del tuo scatto.

Le migliori risoluzioni per la stampa

Per il fotoritocco avrai bisogno della massima risoluzione possibile, quindi imposta la tua fotocamera alla massima risoluzione che può raggiungere scattando ovviamente in RAW. I file RAW sono migliori per l’editing rispetto ai JPEG. Contengono molte informazioni e puoi ricavarne maggiori dettagli durante la post-elaborazione. 

Guarda le differenze tra Jpeg e Raw.

Ma c’è una differenza tra la risoluzione dello schermo e la risoluzione delle foto per la stampa.

La tua immagine potrebbe avere un bell’aspetto sullo schermo del computer. Ma quando si tratta di stamparla o qualità di stampa, è tutta un’altra cosa.

Abbiamo parlato di PPI, che significa il numero di pixel per pollice su uno schermo o un sensore. Ora dovremmo parlare di DPI che significa punti per pollice. Si riferisce al numero di punti di inchiostro su una stampa. Più alto è il numero, maggiore è la qualità. Puoi impostare il valore DPI sul tuo computer, ma è davvero importante quando si tratta di stampare.

Lo standard è 300 DPI. Potresti volere una risoluzione più alta, ma di solito è sufficiente. Sotto questo, le tue immagini perdono rapidamente la loro qualità.

In questo caso non conta solo avere la migliore stampante fotografica ma bisogna conoscere almeno i dettagli tecnici minimi per stampare le foto in modo professionale se si vuole ottenere un buon risultato.

Ottimizza la tua immagine in una tela che si adatta alla scala desiderata della tua stampa. Dovresti anche prestare attenzione agli spazi colore RGB/CMYK .

Non dovresti mai stampare le tue immagini alla stessa risoluzione dello schermo. Questi sono in genere 72 dpiquindi si cerca di impostare qualcosa tra 300 e 1.800 dpi durante la stampa.

Inoltre, dovremmo menzionare i formati di file . È preferibile utilizzare la compressione TIFF per la stampa. La stampa di un’immagine in JPEG può causare un’enorme perdita di qualità dell’immagine. Diminuisce la densità dei pixel comprimendo e unendo i pixel per ottimizzare le dimensioni del file.

Per immagini a 300 DPI, segui questa tabella per stampare le tue fotografie nella dimensione ideale.

Conclusione

Il mito che hai bisogno di più megapixel per le tue immagini per avere un bell’aspetto è solamente marketing se non hai uno scopo professionale come quello di stampare le tue foto in alta qualità. Le nuove fotocamere che hanno almeno 10 megapixel per il 99% della popolazione possono andare più che bene.

Ho fondato Fotografia Moderna nell'estate del 2015 per dare una nuovo volto alla community di fotografi italiani. Iniziata come passione è diventato in poco tempo uno dei portali più cliccati d'Italia arrivando a raccogliere più di 1 Milione di visitatori nel 2019 e quasi 2 Milioni di utenti nel 2020. Cerco sempre notizie che possano interessare gli appassionati di fotografia, mi diverto a fare recensioni di attrezzature fotografiche, lezioni e consigliare con le guide all'acquisto alle migliori alternative sul mercato.

Lascia un commento

Scrivi qui il tuo commento
Aggiungi il tuo nome qui