Sharpen AI: La Recensione Definitiva

La recensione di Sharpen AI, il miglior software sul mercato che utilizza l'intelligenza artificiale per eliminare lo sfocato e il mosso dalle foto.

Recensione Sharpen AI Topaz

Quante volte ti è capitato di scattare una fotografia, pensare di aver fatto lo scatto del secolo, tornare a casa, accendere il computer e vedere che in realtà hai scattato una fotografia mossa? Sicuramente almeno un migliaio di volte, e la soluzione il più delle volte non è mai stata di tuo gradimento, provare a migliorarla con Photoshop ottenendo scarsi risultati. Ecco, dopo aver scoperto Sharpen AI queste situazioni non saranno più un problema perché il software della Topaz Labs si occupa proprio di questo, rendere nitido quello che è mosso o sfocato. Splendido no? Ora lo vediamo meglio!

Puoi essere un fotografo professionista con 30 anni di esperienza, un’immagine sfocata capita a chiunque e purtroppo gli strumenti che Adobe ci mette a disposizione non sono proprio così il massimo per correggere la sfocatura.

Topaz Labs ha impiegato l’intelligenza artificiale in tutti i suoi software e proprio grazie a questa tecnologia riesce a distinguere i dettagli di una foto, il rumore, lo sfocato e riesce a rendere nitida anche una foto che apparentemente è impossibile da recuperare. “Rendere nitido il mondo” è l’affermazione esatta usata per il popolare strumento di editing Sharpen AI.

Cos’è Topaz Sharpen AI?

In poche parole Topaz Sharpen AI è un software di fotoritocco per la nitidezza e la riduzione delle vibrazioni, che può aiutarti a rendere più nitide le aree sfocate o sfocate delle tue foto.

È disponibile come app standalone o come plug-in per Adobe Photoshop, Lightroom o Topaz Studio .

Topaz offre una gamma di strumenti di fotoritocco che possono essere acquistati separatamente o come parte di un pacchetto Utility , che include Sharpen AI, DeNoise AI , Gigapixel AI e JPEG to RAW AI .

L’Utility Bundle è attualmente in sconto e offre un ottimo rapporto qualità-prezzo per i fotografi che desiderano risparmiare tempo nell’aggiustare e migliorare le proprie immagini.

Requisiti dei sistemi di intelligenza artificiale Topaz Sharpen

  • Processore: Intel multi-core o superiore, Xeon o AMD equivalente.
  • Sistema operativo: Windows 7, 8, 10 (solo 64 bit); macOS versione 10.12 (Sierra) e successive
  • RAM: 8 GB di RAM (16 GB consigliati, 32 GB ottimale)
  • Spazio su disco rigido: 4 GB o più consigliati
  • Risoluzione del monitor: display 1024 x 768
  • Driver grafici e OpenGL versione 3.3 o successiva
  • Intel: i5 o equivalente (3.0GHz e superiore). Si consiglia Intel i7 o superiore (4GHz e superiore).
  • AMD: Ryzen 5 o equivalente (3.0GHz e superiore). Si consiglia Ryzen 7 o superiore (4GHz e superiore).
  • NVIDIA: requisito minimo di 2 GB di VRAM dedicata (GT 740 o superiore); Un requisito consigliato di 4 GB di VRAM dedicata (GTX 970 o superiore); Un requisito ottimale di 8 GB di VRAM dedicata (GTX 1080 o superiore)

Interfaccia

Sharpen AI interfaccia

Come con tutti i prodotti Topaz Labs anche l’interfaccia di Sharpen AI è molto minimale, rendendola semplice da capire e da usare.

Quando si avvia il software per la prima volta, si apre una guida per l’utente a quattro diapositive con molti video di supporto e tutorial sul sito Web di Topaz a disposizione.

Al centro dello schermo c’è un’icona Apri, che ti consente di iniziare a importare immagini singole o multiple, lo strumento supporta l’elaborazione in batch.

Se sei un utente di Adobe Lightroom Classic, puoi aprire semplicemente la tua immagine utilizzando l’opzione di menu Foto > Modifica in, che avvia l’interfaccia Sharpen AI con la foto prescelta pre-ottimizzata. (per chi lo desidera come plugin)

Se stai caricando un file RAW, il software impiegherà alcuni secondi per eseguire il rendering dell’immagine. 

La parte principale dello schermo mostra una parte ingrandita della tua foto con la nitidezza predefinita e la soppressione del rumore già applicate.

Ogni volta che si trascina per spostare il posizionamento dell’area ingrandita, il software deve generare nuovamente l’anteprima, operazione che può richiedere alcuni secondi.

Un consiglio per rendere le cose un po’ più veloci è disattivare “Anteprima aggiornamento automatico”

Sharpen AI

Per confrontare le versioni Prima/Dopo della tua immagine, puoi scegliere Vista singola, Vista divisa o Vista affiancata. 

C’è un’utile opzione per dipingere una “Maschera” sulla tua immagine, indicando in modo efficace al software cosa ignorare quando si effettuano le regolazioni.

Quando si attiva il pulsante Mascheratura, viene visualizzato un altro pannello di opzioni, che consente di selezionare ulteriori funzionalità come l’utilizzo di Edge-aware o una sovrapposizione.

Ho trovato la funzione Mascheramento più utile quando si cerca di controllare le regolazioni della profondità di campo nella foto perché può capitare che AI Sharpen aggiunge nitidezza alle aree che dovrebbero rimanere fuori fuoco, ovvero le aree bokeh, e il mascheramento aiuta a controllarlo.

Topaz Sharpen AI

Puoi scegliere tra 3 diversi modelli di correzione AI per migliorare la tua immagine:

  1. Affila: per l’affilatura generale
  2. Stabilizza: per la correzione delle vibrazioni
  3. Messa a fuoco: per correggere piccole sfocature focali

Puoi provare ciascuna delle impostazioni per trovare quella che si applichi meglio alla foto che hai scattato.

C’è la possibilità di scegliere tra la modalità Manuale e Automatica, con quest’ultima che sceglie impostazioni specifiche dell’immagine in base al rilevamento dell’intelligenza artificiale del software.

La modalità manuale ti consente di modificare la nitidezza, sopprimere il rumore e aggiungere grana a tuo piacimento.

Infine, ovviamente, c’è il pulsante Salva immagine, per estrarre la tua foto appena corretta da Topaz Sharpen e tornare in Lightroom/Photoshop tramite l’integrazione del plug-in o nella cartella di output designata.

Se hai utilizzato il plug-in, l’immagine verrà semplicemente salvata come qualsiasi tipo di file selezionato inizialmente: PSD, TIF o JPEG.

Se stai utilizzando il software standalone, puoi scegliere tra JPEG, TIFF, DNG o PNG, oltre a scegliere un profilo colore: ProPhoto RGB, sRGB, Apple RGB, Adobe RGB o Wide-Gamut RGB.

Prestazioni

Sharpen AI prestazioni

Nel complesso devo dire che le prestazioni di Topaz Labs Sharpen AI sono buone e fluide. Non ho riscontrato alcun blocco o blocco, indipendentemente dal numero di immagini elaborate in batch e dalle loro dimensioni.

La velocità con cui vengono generate le anteprime dipende in gran parte dalle dimensioni del file immagine e dalle prestazioni del computer.

Una foto JPEG da 2800 x 1867 px ha un tempo di elaborazione davvero molto veloce.

Il tempo che devi aspettare dipende anche dal “Modello di correzione AI” che scegli dal menu: Stabilizzazione e messa a fuoco possono richiedere 3-4 volte il tempo di Nitidezza.

Topaz Sharpen AI è un software semplice e facile da usare che qualsiasi principiante del fotoritocco completo potrebbe acquisire in pochi secondi.

Per chi è Topaz Sharpen AI?

La recensione di Sharpen AI della Topaz Labs

La maggior parte dei fotografi dovrebbe utilizzare questo software per migliorare le proprie foto:

  • Fotografi naturalisti, sportivi o qualsiasi altro fotografo che utilizza obiettivi lunghi soggetti a vibrazioni
  • Fotografi di matrimoni o eventi che scattano in condizioni di scarsa illuminazione
  • Proprietari di fotocamere con sensore APS-C senza capacità ISO elevate decenti,
  • Fotografi macro senza luce sufficiente per scegliere un’apertura sufficientemente piccola
  • Qualsiasi fotografo che dimentica di usare un treppiede
  • Qualsiasi fotografo che ha semplicemente commesso un errore e ha ottenuto una foto sfocata

Prezzo + Codice Sconto

Topaz si concentra su un problema particolare che molti fotografi affrontano, crea un unico software per risolverlo e si con un costo (non esagerato) una tantum lo risolve, devo dire che è fantastico non avere abbonamenti che ti fanno arrivare a fine dell’anno con una spesa a 3 cifre senza ottenere questi risultati.

L’intelligenza artificiale devo dire che sta migliorando il nostro mondo e quello della fotografia ne sta avendo un discreto guadagno.

La mia raccomandazione è di dare un’occhiata al Topaz Utility Bundle, che include Sharpen AI e altri 3 fantastici strumenti di editing standalone, che in realtà penso siano ancora più utili di quello recensito qui.

Al momento in cui scriviamo, c’è un grande sconto sull’Utility Bundle: controlla qui se è ancora disponibile.

Topaz fornisce un supporto utile per tutti i suoi prodotti e offre una politica di rimborso di 30 giorni se non sei soddisfatto.

Grazie ad una collaborazione puoi avere il 15% di sconto su qualsiasi prodotto Topaz facendo clic sul pulsante in basso e utilizzando il codice coupon: FRIEND15

Come aggiornare Topaz Sharpen AI?

Disinstalla manualmente la versione corrente dal tuo computer e reinstalla la versione più recente utilizzando il programma di installazione appropriato, disponibile sul sito Web di Topaz Labs.

Conclusione

Il termine “intelligenza artificiale” viene spesso usato in questi giorni, e devo ammettere che Topaz Labs è una di quelle aziende che più la sta adottando nella maniera corretta, in particolar modo con il software Sharpen AI.

Devo dire che sono rimasto impressionato.

Se sei un ritoccatore professionista o qualcuno che ha tempo di sperimentare con i livelli/maschere di Photoshop, probabilmente puoi ottenere gli stessi risultati di questo strumento dopo qualche ora di lavoro, ma se non vuoi perdere tutto questo tempo o non hai anni di esperienza in post produzione ma vuoi ottenere fotografie perfette, questo software è in grado di farti ottenere una foto nitida con un clic.

Guarda le recensione degli altri prodotti Topaz Labs:

Ho fondato Fotografia Moderna nell'estate del 2015 per dare una nuovo volto alla community di fotografi italiani. Iniziata come passione è diventato in poco tempo uno dei portali più cliccati d'Italia arrivando a raccogliere più di 1 Milione di visitatori nel 2019 e quasi 2 Milioni di utenti nel 2020. Cerco sempre notizie che possano interessare gli appassionati di fotografia, mi diverto a fare recensioni di attrezzature fotografiche, lezioni e consigliare con le guide all'acquisto alle migliori alternative sul mercato.

Lascia un commento

Scrivi qui il tuo commento
Aggiungi il tuo nome qui