Spazio colore Adobe RGB o sRGB

La differenza tra lo spazio colore RGB e sRGB spiegata da Ken Rockwell

0
444
Spazio colore Adobe RGB o sRGB: La Differenza

Quello che stai per leggere qui sotto non sono le opinioni di una persona qualsiasi, ma quelle di KenRockWell uno dei più grandi fotografi sulla faccia della terra che di fotografia ne sa davvero il fatto suo. Le parole qui sotto sono la traduzione di un suo articolo famosissimo che ha aiutato gran parte della comunità mondiale dei fotografi a fare chiarezza sulla differenza tra spazio colore Adobe RGB o sRGB.

Spazio colore RGB o sRGB?

La stessa vecchia storia di Adobe RGB con una gamma di colori più ampia circola su Internet dagli anni ’90. Lo fa in teoria, ma non in pratica.

Conosco questa roba. Sapevi che ho ideato il primo chip convertitore digitale dedicato allo spazio colore al mondo, il TMC2272 , nel 1990, quando ho lavorato ai prodotti TRW LSI? Ho lavorato con la matrice matematica, hardware e software. Ho anche coniato la parola “gigacolors” per l’uso con dati a colori a 36 e 48 bit. In realtà stavo solo scherzando, ma la parola è ancora usata. TRW LSI era una piccola divisione ultra-creativa di TRW e me ne sono andato mettendo la stessa allegria che uso su questo sito Web. L’industria ci ha copiato ma la parola continua.

10 anni fa, quando sono stato in grado di iniziare a farlo da casa, ero anche entusiasta di Adobe RGB e di una serie di altri spazi cromatici stravaganti e innovativi. Dopo un po ‘di sperimentazione, ho anche scoperto che l’sRGB predefinito era sufficiente per tutto ciò che avevo fatto fino a quel momento ed ho eliminato la possibilità di gravi errori.

Adobe RGB è irrilevante per la fotografia reale. sRGB offre risultati migliori (più coerenti) e gli stessi colori, o più luminosi.

L’uso di Adobe RGB è una delle principali cause di colori non corrispondenti tra monitor e stampa.

sRGB è lo spazio colore predefinito del mondo. 
Usalo e tutto sembra fantastico ovunque, sempre.

Adobe RGB non dovrebbe mai essere usato se non sai davvero cosa stai facendo e fai tutte le tue stampe da solo. Se sai davvero cosa stai facendo e lavori nell’editoria o nella fotografia, vai avanti e usalo. 

Se sei uno dei pochi fotografi professionisti di una carriera a tempo pieno rimasto in piedi e fotografare per la stampa, scatta sicuramente Adobe RGB, ma se sei un dilettante molto serio, fai attenzione.

Adobe RGB può teoricamente rappresentare una gamma più ampia (gamma) di colori, tuttavia:

  1. Adobe RGB richiede un software speciale e un flusso di lavoro accurato per non rovinare tutto. Fai un errore e ottieni colori opachi, o peggio. Non è possibile utilizzare Adobe RGB su Internet o per la stampa di e-mail o per un laboratorio fotografico convenzionale. 
    Se lo fai, di solito i colori sono più opachi.
  2. Ho realizzato stampe Lightjet, Fuji Supergloss e inkjet con rampe saturate al 100% in entrambi gli spazi colore. Ho visto la stessa gamma di colori in stampa con ogni spazio colore. Non ho visto alcun guadagno reale di una gamma più ampia in pratica, anche con questi test speciali.
  3. Non ho visto nessuna di queste stampanti in grado di visualizzare la gamma extra potenzialmente rappresentata da Adobe RGB.

Vuoi provarlo tu stesso? Ruba l’immagine qui sopra, assegnagli i profili a tua scelta e stampalo. La maggior parte di ciò che vedrai saranno artefatti di conversione dello spazio colore. Se fai tutto correttamente, entrambe le stampe appariranno quasi identiche. 

Ma quindi qual è la differenza?

  • sRGB è lo standard mondiale per le immagini digitali, la stampa e Internet. Il mondo sta girando in sRGB. Usa sRGB e otterrai sempre colori fantastici e accurati ovunque. sRGB è specificato in IEC 61966-2.1, che può essere visualizzato anche quando si esaminano i profili colore. 
  • Adobe RGB comprime i colori in un intervallo più piccolo (li rende più opachi) prima di registrarli sul file. È quindi necessario un software intelligente speciale per espandere i colori.

Poiché Adobe RGB comprime i colori in una gamma più piccola, l’intera gamma rappresenta una gamma più ampia di colori, se e solo se si dispone del software corretto per leggerlo.

Riprodotti sulla maggior parte delle apparecchiature, su Internet o via e-mail, i colori appaiono più opachi e, quando riprodotti con il software corretto, il guadagno aggiuntivo di chroma richiesto aggiunge un po ‘di rumore di quantizzazione cromatica.

Se usi Adobe RGB dovrai ricordarti di riconvertirlo in sRGB per inviare le tue stampe o condividerle su Internet.

Se hai il software giusto per espandere nuovamente i colori, teoricamente potresti avere una gamma leggermente più ampia di colori. 

I browser Web non hanno, e i laboratori di stampa raramente hanno, il software giusto per leggere Adobe RGB, ecco perché le persone che lo fotografano sono così spesso deluse. Anche se un luogo ha il software giusto, se dimentichi di aggiungere i profili Adobe RGB ai tuoi file, questi luoghi li leggeranno in modo errato e otterrai colori opachi.

Adobe RGB potrebbe essere in grado di rappresentare una gamma leggermente più ampia di colori, ma nessuno schermo o materiale di stampa che ho usato può mostrare questa gamma più ampia, quindi perché causarti tutti i problemi? Ho sperimentato gradienti saturi al 100% e non ho mai visto una gamma più ampia di Adobe RGB sul mio schermo o sulle stampe a getto di luce SuperGloss.

Peggio ancora, se sei il tipo di fanatico del vuoto che vuole girare Adobe RGB perché ne hai letto in un articolo di una rivista, ti sei reso conto che, poiché i colori sono compressi in una gamma più piccola, c’è più rumore di quantizzazione cromatica quando il file viene aperto di nuovo? Vero?

Mantenere le persone perse e confuse vende più riviste e nuove attrezzature, a supporto della pubblicità delle riviste. 
Ecco perché vedi tanti articoli su Adobe RGB altrove!

Ho fondato Fotografia Moderna nell'estate del 2015 per dare una nuovo volto alla community di fotografi italiani. Iniziata come passione è diventato in poco tempo uno dei portali più cliccati d'Italia arrivando a raccogliere più di 1 Milione di visitatori nel 2019 e quasi 2 Milioni di utenti nel 2020. Cerco sempre notizie che possano interessare gli appassionati di fotografia, mi diverto a fare recensioni di attrezzature fotografiche, lezioni e consigliare con le guide all'acquisto alle migliori alternative sul mercato.