Come funziona la super risoluzione di Lightroom

Come funziona e quali sono le caratteristiche della funzione "super risoluzione" di Lightroom.

Super risoluzione Lightroom

Una delle funzionalità di Lightroom più entusiasmanti è Super Resolution, una feature che offre un tipo di elaborazione delle immagini che in precedenza non era nemmeno immaginabile.

In parole povere, Super Resolution quadruplica la risoluzione delle tue foto e trasforma le immagini a bassa risoluzione in foto ad alta risoluzione. Puoi anche utilizzare la Super Risoluzione per ritagliare le foto senza perdere dettagl disponibile per Lightroom e Lightroom Classic ed è uno strumento che potrebbe diventare rapidamente centrale nel flusso di lavoro di fotoritocco.

In questo articolo cercheremo di approfondire il discorso della Super Risoluzione, come funziona e come usarla per ingrandire le tue immagini.

Che cos’è la Super Risoluzione in Lightroom e come funziona?

La Super Risoluzione è una elaborazione avanzata delle immagini, funziona raddoppiando efficacemente i pixel orizzontali e verticali in un’immagine mentre riempie lo spazio extra con dati basati su algoritmi e apprendimento automatico. Una foto con 6000 x 4000 pixel è di 24 megapixel (perché 6000 x 4000=24.000.000 pixel). Ma se elaborata con Super Resolution, quella stessa immagine diventa essenzialmente 12000 per 8000 o 96.000.000 di pixel.

Super Resolution ovviamente funziona meglio sui file RAW perché ci sono molti più dati con cui lavorare, ma puoi anche usarlo su JPEG e altri file come TIFF. È basato su una tecnologia introdotta da Adobe in Photoshop chiamata Migliora dettagli, ma Super Resolution fa un ulteriore passo avanti dandoti molti più pixel con cui lavorare.

Come usare Super Resolution: passo dopo passo

Un vantaggio chiave di Super Resolution è che è molto facile da usare.

  • Per utilizzare la Super Risoluzione, inizia selezionando un’immagine nel modulo Sviluppo
  • Dopo aver selezionato un’immagine nel modulo Sviluppo, premi Foto> Migliora nella barra dei menu in alto

L’interfaccia Super Resolution è abbastanza semplice, se stai usando un file RAW, l’opzione Raw Details sarà selezionata, ma questo ovviamente non funziona sui file JPEG. 

Al termine del processo, il file di immagine originale rimane intatto e viene creato un nuovo file DNG della foto ingrandita. Quando fai clic, vedi la foto originale; quando rilasci il pulsante del mouse, Lightroom mostra la versione avanzata. Puoi fare clic e trascinare per visualizzare questo processo in varie parti dell’immagine e puoi fare clic sulla lente di ingrandimento nell’angolo per vedere l’intera immagine invece di un’anteprima in primo piano. Questo processo di clic e rilascio rivela il potere sorprendente di Super Resolution.

Quando sei pronto per creare l’immagine Super Resolution, fai clic su Migliora.

Ci vorranno alcuni secondi per eseguire il processo e Lightroom ti fornisce un “Tempo stimato” nella finestra di dialogo Migliora. L’immagine risultante è proprio come sembra: una versione ad alta risoluzione dell’originale, tutto grazie alla magia dell’informatica moderna. 

Detto questo, ci sono alcune situazioni in cui Super Resolution non funziona come vorresti, ed è importante ricordare che, alla fine, questa è matematica e non magia. Gli algoritmi di Adobe fanno un lavoro straordinario creando essenzialmente pixel dal nulla dove prima non esistevano, ma ci sono momenti in cui è meglio lasciar perdere e attenersi all’originale.

La Super Risoluzione aiuta le foto in molti modi, facendo risaltare parte della trama e dei dettagli nel tessuto. Tuttavia, un modo in cui non aiuterebbe sono gli occhi. L’algoritmo Super Resolution fa un buon lavoro per schiarire il riflesso del cielo nell’occhio del bambino, ma ha l’effetto opposto sulle ciglia. La versione migliorata sembra più sfocata e meno nitida rispetto all’originale.

Lightroom Super Resolution fa miracoli, ma Adobe non può fare miracoli e non migliorerà automaticamente ogni singola immagine.

Quando dovresti usare la Super Risoluzione?

Nonostante gli svantaggi, ci sono due aree chiave in cui la Super Risoluzione brilla assolutamente e consiglio vivamente di utilizzarla: per ritagli estremi e originali con pochi megapixel.

Se ti piace ritagliare le tue immagini, per focalizzare l’attenzione su un’area chiave o semplicemente perché l’obiettivo non è stato ingrandito abbastanza, Super Resolution può fare miracoli.

E’ un modo divertente per dare nuova vita alle vecchie immagini a bassa risoluzione, a condizione che siano nitide e non sfocate. Prendere le tue prime foto digitali scattate con fotocamere tascabili da 3 megapixel e applicare la Super Risoluzione per vedere se riesci ad estrarre i dettagli o creare immagini più nitide per la stampa.

Conclusione

La Super Risoluzione è una delle nuove funzionalità di Lightroom più entusiasmanti da molto tempo. Adobe ha creato uno strumento pratico e facile da usare che funziona su quasi tutti i tipi di immagini comuni e ha la capacità di migliorare notevolmente le tue immagini.

Trovo lo strumento particolarmente utile in alcune circostanze specifiche, come ritagliare e dare vita a immagini più vecchie

Altri articoli su Lightroom:

Ho fondato Fotografia Moderna nell'estate del 2015 per dare una nuovo volto alla community di fotografi italiani. Iniziata come passione è diventato in poco tempo uno dei portali più cliccati d'Italia arrivando a raccogliere più di 1 Milione di visitatori nel 2019 e quasi 2 Milioni di utenti nel 2020. Cerco sempre notizie che possano interessare gli appassionati di fotografia, mi diverto a fare recensioni di attrezzature fotografiche, lezioni e consigliare con le guide all'acquisto alle migliori alternative sul mercato.

Lascia un commento

Scrivi qui il tuo commento
Aggiungi il tuo nome qui