Tim Cook confessa che Apple usa sensori Sony da oltre 10 anni!

apple sony

Apple tende a tacere incredibilmente sulla sua catena di approvvigionamento. Così tranquillo, infatti, che a parte gli smontaggi, è quasi impossibile sapere quali fornitori hanno realizzato quali componenti per la linea di computer, smartphone, tablet e accessori Apple.

È per questo motivo che un recente post su Twitter del CEO di Apple, Tim Cook, si distingue come una rara eccezione a questa regola non scritta. In esso, vediamo Cook accanto al CEO di Sony, Kenichiro Yoshida, mentre la coppia guarda un paio di iPhone su un tavolo che sembra avere una sorta di apparato di test, presumibilmente utilizzato per i sensori di immagine Sony Semiconductor.

Oltre all’immagine, Cook rivela che Apple utilizza i sensori di immagine di Sony Semiconductor “da oltre un decennio per creare i sensori per fotocamere leader a livello mondiale per iPhone”. Questo segna la prima volta che Apple ha confermato di utilizzare i sensori di immagine Sony Semiconductor per i suoi dispositivi mobili, anche se è stato dedotto con altri mezzi su vari modelli.

Non è chiaro quando sia stata scattata esattamente questa immagine, ma sembra che ci siano un iPhone 14 Pro e un iPhone 14 sul tavolo, in base ai colori e agli array di fotocamere. 

Altri articoli:

Ho fondato Fotografia Moderna nell'estate del 2015 per dare una nuovo volto alla community di fotografi italiani. Iniziata come passione è diventato in poco tempo uno dei portali più cliccati d'Italia arrivando a raggiungere più di 1 milione di appassionati ogni anno. Cerco sempre notizie che possano interessare gli appassionati di fotografia, mi diverto a fare recensioni di attrezzature fotografiche, lezioni e consigliare con le guide all'acquisto alle migliori alternative sul mercato.