Tipi di Microfono: Guida Definitiva

Quali sono le diverse tipologie di microfoni per video che si possono utilizzare? Cambiano a seconda dei casi?

0
72
Tipi di microfono e tipologie diverse
Tipi di microfono e tipologie diverse

Abbiamo visto quali sono i migliori microfoni per i video, ma sappiamo bene qual è il loro significato dei diversi tipi di microfono? O meglio, li conosciamo tutti?

Ecco un glossario dei termini del microfono con la spiegazione di come utilizzarlo e di cosa c’è da sapere.

Un microfono esterno è un acquisto essenziale se vuoi mirare a dare un tocco di qualità in più alle registrazioni audio sui tuoi video, non si possono più sentire audio ambiente presi dalla fotocamera, ci sono troppe interferenze e rumori.

Cos’è un microfono polare?

La direzione che il microfono prende per captare il suono è conosciuta come “schema polare” e varia a seconda del suo design e all’utilizzo previsto. In molti casi il modello polare di un microfono equivale alla lunghezza focale di un obiettivo perché ti dice in poche parole quanto sarà ampio o stretto l’angolo di ripresa.

Cos’è un microfono omnidirezionale?

I microfoni omnidirezionali raccolgono il suono direttamente dalla capsula ed è il modello utilizzato dai microfoni lavalier, ovvero quelli agganciati sugli abiti dei presentatori. Di solito vengono messi sulla giacca verso l’alto in modo che viene catturata tutta l’onda visto che è improbabile che il conduttore parli a testa in giu.

Che cos’è un microfono cardioide?

Sono dei modelli polari a forma di cuore, chiamati anche cardiodi, sono molto comuni e raccolgono il suono dalla parte anteriore e laterale del microfono ricadendo nella parte posteriore. Di solito sono utilizzati per i microni vocali e strumentali portatili.

Cos’è un microfono supercardioide?

Invece i modelli polari supercardioidi offrono una zona di raccolta di audio più stretta rispetto ai normali cardioidi rifiutano il suono proveniente dai lati. Sono molto più sensibili ai suoni della parte posteriore di un cardioide, e per questo motivo è necessario il silenzio dietro il microfono quando li si utilizza.

Cos’è un microfono ipercardioide?

I microfoni ipercardioidi rifiutano i suoni esterni e sono focalizzati sui suoni che vengono frontlamente, sono molto direzionali e hanno una forma a botte, sono spesso chiamati microfoni “shotgun“. Sono sensibili ai suoni posteriori, quindi come con un supercardioide, è necessario assicurarsi che l’ambiente sia silenzioso dietro il microfono per ottenere una registrazione nitida.

Che cos’è un microfono bicardioide?

Il microfono bidirezionale è l’ultimo modello polare, raccoglie i suoni sia dalla parte anteriore e posteriore, ma rifiuta qualsiasi cosa arrivi da entrambi i lati.

Che cos’è la risposta in frequenza?

Le onde sonore sono trasportate nell’aria e sono misurate in cicli al secondo, noti come Hetz, ed essenzialmente sono le vibrazioni delle molecole d’aria che producono una nota. Le onde sonore si estendono da frequenze basse ad alte frequenze.

La gamma di frequenza massima dell’udito umano è di 20Hz-20KHz, è quasi improbabile che sentiamo oltre i 15 KHz, e questo valore scende a circa 12 KHz a 50 anni. 

Per avere un suono naturale quindi un microfono deve riuscire a catturare le frequenze che sentiamo e la sua risposta rivela i suoni più bassi e più acuti in grado di registrare.

I microfoni professionali hanno un diagramma di risposta in frequenza, l’utente può vedere come il microfono può colorare il suono con un aumento o riduzione della sensibilità.

Alimentazione Phantom e plug-in

A differenza dei microfoni dinamici “passivi“, i microfoni a condensatore richiedono corrente e viene inviata attraverso il cavo del microfono, quindi non sono necessari alimentatori aggiuntivi. 

Tipi di microfoni

Vediamo bene le definizioni dei microfoni per video in modo da capire di cosa stiamo parlando.

Che cos’è un microfono per fucile?

Un microfono da fucile è un microfono a forma di “barile” ipercardioide che viene ampiamente utilizzato nella produzione di film e TV per isolare il suono proveniente da una direzione specifica. 

Tipi di microfono diversi

Possono essere montati sulla fotocamera in modo da riuscire a prendere il suono a cui punta l’obiettivo.  Il microfono è sospeso su un supporto, di solito un’asta, che assorbe gli urti, in modo da poter spostare indipendentemente fotocamera e microfono.

Cos’è un microfono lavalier?

Un microfono lavalier è un microfono a condensatore molto piccolo che può essere agganciato a un bavero della cravatta o sulla giacca per rimanere in prossimità della bocca dell’altoparlante. Viene spesso chiamato un microfono a clip. Sono visivamente accettabili e offrono una qualità audio eccezionale vista la posizione che garantisce la cattura dell’audio direttamente che esce dalla bocca.

Microfoni a condensatore a diaframma largo

Un condensatore a diaframma largo è il microfono più comune per le registrazioni vocali in studio, e poiché è un microfono a condensatore alimentato, è in grado di registrare frequenze alte e nitide molto meglio dei microfoni dinamici non alimentati.

Microfoni portatili

Microfono portatile

Un microfono portatile è progettato per essere tenuto dall’esecutore, vengono utilizzati per i discorsi pubblici dal vivo e sono visti come i classici microfoni sui palchi degli spettacoli.

Che cos’è un microfono perimetrale?

Un microfono perimetrale è un microfono a condensatore omnidirezionale posizionato su una superficie qualsiasi come per esempio un tavolo. Viene utilizzato per catturare le onde sonore che vengono da una zona specifica, come per esempio da una stanza.

Cos’è un microfono parabolico?

Un microfono parabolico è un microfono direzionale che funziona come un’antenna parabolica in modo da focalizzare le onde sonore su un punto centrale. Vengono utilizzati per isolare suoni distanti nella registrazione della fauna selvatica.

Per saperne di più:

Ho fondato Fotografia Moderna nell'estate del 2015 per dare una nuovo volto alla community di fotografi italiani. Iniziata come passione è diventato in poco tempo uno dei portali più cliccati d'Italia arrivando a raccogliere più di 1 Milione di visitatori nel 2019 e quasi 2 Milioni di utenti nel 2020. Cerco sempre notizie che possano interessare gli appassionati di fotografia, mi diverto a fare recensioni di attrezzature fotografiche, lezioni e consigliare con le guide all'acquisto alle migliori alternative sul mercato.