Vivian Maier: Una fotografa ritrovata

vivian-maier-una-fotografa-ritrovata

Il libro “Vivian Maier: Una fotografa ritrovata” è stato scritto dallo storico della fotografia John Maloof, uno dei primi acquirenti del lavoro di Vivian Maier. Il libro presenta una selezione delle sue fotografie, che sono state scoperte casualmente da Maloof nel 2007, dopo la morte di Vivian Maier.

Vivian Maier ha lavorato come governante per gran parte della sua vita e ha scattato fotografie come hobby. Non ha mai mostrato il suo lavoro ad altri e non ha mai cercato di farlo pubblicare o esporre. Tuttavia, dopo la sua morte, le sue fotografie sono state scoperte e immediatamente hanno suscitato l’interesse degli appassionati di fotografia.

Le fotografie di Vivian Maier sono state descritte come straordinarie e commoventi. La sua abilità nella cattura della vita quotidiana, la sua capacità di catturare l’essenza delle persone e dei luoghi che ha fotografato e la sua tecnica di scatto perfetta sono alcune delle sue caratteristiche più notevoli. Il suo lavoro è stato paragonato a quello di fotografi noti come Diane Arbus e Garry Winogrand.

“Vivian Maier: Una fotografa ritrovata” offre uno sguardo unico sulla vita e sull’arte di questa fotografa sconosciuta e fornisce una profonda comprensione del suo lavoro e del suo contributo alla fotografia.

Il libro contiene anche informazioni biografiche su Vivian Maier e un’analisi del suo lavoro, che fornisce un contesto per comprendere meglio le sue fotografie.

Il libro include anche una sezione di commenti di alcuni dei più grandi nomi della fotografia, che offrono la loro prospettiva sull’importanza del lavoro di Vivian Maier e su come esso sia stato in grado di influire sulla fotografia contemporanea.

In sintesi, il libro “Vivian Maier: Una fotografa ritrovata” è una raccolta di fotografie straordinarie scattate da una fotografa sconosciuta, che offre uno sguardo unico sulla vita e sull’arte di Vivian Maier. Il libro fornisce anche una profonda comprensione del suo lavoro e del suo contributo alla fotografia, rendendolo una lettura interessante e istruttiva per gli appassionati di fotografia di tutti i livelli.

Perché leggerlo?

Il libro presenta un’analisi del lavoro di Vivian Maier, che fornisce un contesto per comprendere meglio le sue fotografie e il suo contributo alla fotografia. Inoltre, include anche una sezione di commenti di alcuni dei più grandi nomi della fotografia, che offrono la loro prospettiva sull’importanza del lavoro di Vivian Maier e su come esso sia stato in grado di influire sulla fotografia contemporanea.

In confronto ad altri libri di fotografia, questo libro offre un’esperienza unica e diversa, poiché presenta il lavoro di una fotografa sconosciuta che non ha mai mostrato il suo lavoro durante la sua vita e che è stato scoperto solo dopo la sua morte. In questo modo, il libro offre un’opportunità unica per scoprire una nuova fotografa e per vedere il mondo attraverso i suoi occhi.

In offerta
Vivian Maier. Una fotografa ritrovata. Ediz. illustrata
120 Recensioni
Vivian Maier. Una fotografa ritrovata. Ediz. illustrata
  • Regalo per i tuoi cari
  • Per ogni occasione come Natale
  • Divertimento assicurato
  • Design creativo
  • Maloof, John (Autore)

Altri articoli:

Ho fondato Fotografia Moderna nell'estate del 2015 per dare una nuovo volto alla community di fotografi italiani. Iniziata come passione è diventato in poco tempo uno dei portali più cliccati d'Italia arrivando a raggiungere più di 1 milione di appassionati ogni anno. Cerco sempre notizie che possano interessare gli appassionati di fotografia, mi diverto a fare recensioni di attrezzature fotografiche, lezioni e consigliare con le guide all'acquisto alle migliori alternative sul mercato.