Come scatta le foto Xiaomi Mi 11? La fotocamera

La descrizione della fotocamera dell'ultimo Xiaomi 11 uscito sul mercato e di come scatta le fotografie.

Fotocamera Xiaomi Mi 11

L’ultimo Mi 11 di Xiaomi è stato lanciato alla fine del 2020 ed è diventato in poco tempo uno degli smartphone più venduti, dotato di display AMOLED da 120 Hz da 6,81 pollici che copre la gamma P3 e supporta HDR 10+. Il processore è uno Snapdragon 888 di fascia alta di Qualcomm e viene fornito con 8 GB di RAM e 128 o 256 GB di spazio di archiviazione UFS 3.1.

Il miglior telefono che fa le foto? Lo vediamo meglio nel dettaglio.

Contenuti che troverai nell'articolo

Pro

  • Elevati livelli di dettaglio nelle foto
  • Accurato bilanciamento del bianco
  • Piacevole resa cromatica nelle immagini fisse
  • Ampia gamma dinamica in foto e video
  • Rumore cromatico abbastanza ben controllato
  • Piacevole bilanciamento del bianco video all’aperto
  • AF video veloce
  • Stabilizzazione video efficace

Contro

  • Autofocus lento in condizioni di scarsa illuminazione
  • Esposizione delle foto a volte bassa
  • Rumore di luminanza in condizioni di scarsa illuminazione
  • Basso dettaglio a tutte le gamme di tele-zoom
  • Frange colorate e angoli morbidi negli scatti ultra grandangolari
  • Sottoesposizione e colore impreciso nei video in condizioni di scarsa illuminazione
  • Scelta errata del soggetto nell’AF video

Specifiche

  • Grandangolo standard: sensore da 108 MP 1 / 1,33 pollici con pixel da 0,8 μm , obiettivo con apertura f / 1,85 , OIS
  • Ultragrandangolare: sensore da 13 MP, campo visivo di 123 ° , obiettivo con apertura f / 2.4
  • Macro: sensore da 5 MP con obiettivo di apertura f / 2.4, autofocus
  • Flash LED
  • 8K a 24, 30 fps; 4K a 30, 60 fps; 1080p a 30, 60, 120 fps; HDR10 +

Foto

Sul retro dello smartphone troviamo una fotocamera principale con sensore da 108 MP che assorbe fino a 27 MP in uscita dietro un obiettivo stabilizzato otticamente con apertura f/1.85. C’è un modulo ultra grandangolare con un sensore da 13 MP e un obiettivo f/2.4, insieme a una fotocamera macro da 5 MP con messa a fuoco automatica.

Video

Lo Xiaomi Mi 11 riprende video con una risoluzione fino a 8K e 30 fps, ma come sempre a 4K e 30 fps si ottengono le prestazioni complessive migliori. Il video può essere catturato con la codifica HDR10 + per una gamma dinamica più spettacolare, ovviamente per i display che lo supportano, e il rallentatore a un quarto di velocità è disponibile anche a 1080p.

Caratteristiche

Punteggio della fotocamera dello Xiaomi Mi 11 secondo DxoMark

Nel test più importante su internet, quello di DxoMark, lo Xiaomi Mi 11 guadagna un punteggio complessivo della fotocamera di 120, insieme al Google Pixel 5 e due telefoni Samsung Note20 basati su Exynos. 

Le prestazioni del comparto fotografico sono elevate, grazie alla migliore texture della categoria e al basso rumore ottenuto nelle foto.

Il punteggio complessivo della fotocamera viene abbassato per colpa dello Zoom principalmente a causa della mancanza di un obiettivo tele dedicato. Le prestazioni ampie sono buone ma non così altissime.

Il Mi 11 guadagna un eccellente punteggio nel comparto video di 107, con video dettagliati e poco rumorosi e una buona gamma dinamica.

Lo Xiaomi Mi 11 di solito espone correttamente anche in modo automatico con prestazioni del colore buone, con un bilanciamento del bianco accurato anche di fronte a scene difficili e una resa cromatica piacevole nella maggior parte delle situazioni.

La fotocamera principale del Mi 11 cattura immagini dettagliate, in condizioni di luce molto scarsa, il rumore di luminanza raggiunge livelli discutibili, ma la fotocamera principale bilancia abilmente dettaglio e rumore fotografico in generale.

L’autofocus è accettabile ma non del tutto all’altezza, veloce e preciso in condizioni di luce intensa, ma peggiora in condizioni di scarsa illuminazione. Gli artefatti sono più o meno controllati.

La fotocamera ultra-ampia offre prestazioni abbastanza buone, frenate principalmente dalla morbidezza negli angoli e dalle frange di colore .

Il vero problema di questo bel telefono è la mancanza di un obiettivo tele dedicato che significa che i dettagli diminuiscono non appena si avvia lo zoom e l’alta risoluzione nativa del sensore non è sufficiente per mantenere la qualità vicina a quella che ci si aspetterebbe da obiettivi con lunghezza focale maggiore. 

Il Mi 11 ha la modalità ritratto per simulare la profondità di campo ridotta e creare un effetto bokeh. La separazione del soggetto dallo sfondo è più o meno decente anche su soggetti difficili come i capelli, ma i risultati sono incoerenti e spesso si manifestano artefatti sostanziali quando la luce non è il massimo.

Conclusione

Il Mi 11 offre buone prestazioni con una qualità delle foto molto buona, con il sensore ad alta risoluzione e un’attenta elaborazione che mantiene i dettagli. Le prestazioni generali sono complessivamente ben bilanciate ma il punto debole è quando si ingrandisce.

La qualità video beneficia della finezza dei dettagli del Mi 11, gli artefatti possano essere controllati meglio e le esposizioni in condizioni di scarsa illuminazione più luminose, ma la maggior parte degli utenti sarà più che soddisfatta delle riprese di questo telefono.

Per concludere, lo Xiaomi Mi 11 dev’essere preso in considerazione da qualsiasi fotografo che non dà la priorità alle prestazioni di zoom lungo e scatta perlopiù foto grandangolari o ritratti. Sicuramente il miglior smartphone cinese del momento.

Xiaomi Mi 11 5G - Smartphone 8 GB + 128 GB, display WQHD+ AMOLED...
  • Diventa un regista con Mi 11 5G grazie all'intelligenza artificiale avanzata. Con il sensore cinematografico da 108MP, la fotocamera frontale da 13MP, il...
  • Il display AMOLED da 6.81” a 120Hz, la risoluzione WQHD+ , l'HDR10+ e l'audio spettacolare firmato Harman Kardon si uniscono per un'esperienza cinematica...
  • Il nuovo chipset Qualcomm Snapdragon 888 a 5nm arriva con una CPU totalmente rinnovata, GPU e prestazioni AI potenziate, rendendolo il processore più...
  • La batteria da 4600mAh con ricarica cablata da 55W e wireless da 50W garantisce autonomia per un'intera giornata.
  • Per l'audio Harman Kardon, Xiaomi ha collaborato con i migliori esperti per migliorare l'acustica degli altoparlanti, fornendo una qualità del suono...
Ho fondato Fotografia Moderna nell'estate del 2015 per dare una nuovo volto alla community di fotografi italiani. Iniziata come passione è diventato in poco tempo uno dei portali più cliccati d'Italia arrivando a raccogliere più di 1 Milione di visitatori nel 2019 e quasi 2 Milioni di utenti nel 2020. Cerco sempre notizie che possano interessare gli appassionati di fotografia, mi diverto a fare recensioni di attrezzature fotografiche, lezioni e consigliare con le guide all'acquisto alle migliori alternative sul mercato.