Xiaomi Yi 4K Recensione: Una buona alternativa

0
73
Xiaomi Yi 4K Recensione
Xiaomi Yi 4K Recensione

Siamo entrati ufficialmente nell’era delle Action Cam e delle Mirrorless, queste due fotocamere stanno rimpiazzando le macchine fotografiche esistenti conquistando il mercato fotografico a suon di vendite. In questo caso stiamo parlando della Xiaomi, una delle marche cinesi più in voga nel 2018 che ha espanso il suo impero acquisendo la Yi Technology imponendosi così anche nel mercato delle videocamere sportive. In questo articolo vi vogliamo parlare della Xiaomi Yi 4K, una delle migliori action cam cinesi come abbiamo descritto anche nel nostro articolo sulle migliori action cam xiaomi.

In sostanza la Xiaomi non apre branche di ricerca nella sua grande azienda, ma è così intenzionata a imporsi sul mercato che ha deciso di finanziare e acquisire le start up che hanno idee interessanti, in questo caso proprio la Yi Technology. Infatti non è solo questo modello a essere venduto sul mercato ma ce ne sono ben altri 3.

La Yi 4K tuttavia è una delle migliori soluzioni per rapporto qualità/prezzo ed è in assoluto tra le migliori action cam economiche in generale.

Il suo design è veramente “alla moda” molto simile a quello della blasonata GoPro con una dimensione leggermente superiore (65x42x30mm) ma con la stessa profondità della GoPro Hero 4 Black, nonostante la lente e display molto più grande.

Recensione Xiaomi Yi 4K

Iniziamo a vedere esteticamente com’è fatta questa videocamera sportiva analizzando inizialmente la parte frontale. Troviamo l’obiettivo sporgente con una buona apertura F2.8 in grado di regalare una buona luminosità nelle situazioni più generali e in confronto alle altre videocamere sportive è nettamente superiore. (Forse giusto le action cam Sony possono regalare qualche gioia in più) Per quanto riguarda le registrazioni video la risoluzione è un 4K con una risoluzione di 12 Megapixel per quanto riguarda le foto.

Recensione dell'action cam Xiaomi Yi 4K
Recensione dell’action cam Xiaomi Yi 4K

Troviamo un piccolo Led anteriore che serve per avvisare l’utente quando sta registrando un video o scattando una fotografia (in modo da non dover rischiare di annullare la ripresa per capire se si sta riprendendo, come succede molte volte quando la ripresa video è in funzione da tempo)

Davanti non troviamo più nient’altro, solamente il marchio Yi con la scritta 4K.

Nella parte inferiore della videocamera troviamo il classico attacco a vite per unirla ai cavalletti, si possono utilizzare anche i treppiedi per smartphone in questo caso, hanno lo stesso identico attacco e sono leggerissime da supportare. Una feature molto interessante la presenza dell’innesco sulla videocamera, evita la presenza di una custodia supplementare per tenerla stabile su un cavalletto. (anche se diciamocela tutta non è la prima cosa che ci viene in mente quando si parla di action cam un cavalletto)

Al contrario invece può essere molto utile se usata in combinazione con un gimbal o un monopiede leggero. (Questa videocamera non viene venduta con la custodia trasparente impermeabile, e sopratutto la custodia venduta separatamente non ha l’attacco inferiore,bisogna comprare un altro attacco)

Comunque la Xiaomi Yi 4K rimane una buonissima videocamera sportiva ma con la precisazione che bisogna essere un po’ più delicati con questa action cam per via della custodia assente. Diciamo che si possono praticare attività come ciclismo o riprese aree, ma magari consigliamo di evitare riprese su una tavola da snow in costante movimento e urti.

Le caratteristiche

Ma andiamo a vedere in modo più approfondito le caratteristiche della Xiaomi Yi 4K:

Lo schermo LCD resistente della Xiaomi Yi 4K
Lo schermo LCD resistente della Xiaomi Yi 4K
  • Batteria rimovibile da 1400mAh (molto buona l’autonomia, circa 120 minuti)
  • Possibilità di registrare video in 4K a 30fps
  • Slot per Micro SD con supporto fino a 128 GB (Unico neo la sua posizione, non di lato come tutte le action cam, ma per questioni di spazio è stato posizionato in una zona diversa dal solito, non molto pratico)
  • Display da 2.19 pollici touchscreen
  • Bottone superiore per tutte le funzioni: accensione/spenginmento ripresa/scatto/fine
  • Registrazione audio stereo

Esteticamente bisogna dire che è molto fine ed elegante, forse giusto la scritta avanti Xiaomi Yi 4K è un po’ meno delicata ma descrive il modello della fotocamera. Il touchscreen è molto buono, veloce e reattivo ma sopratutto il menu è molto intuitivo.

Purtroppo non è resistente all’acqua e in mancanza della custodia diventa impossibile utilizzarla per eventi sportivi marini, magari in un futuro sarebbe carino che la Xiaomi dotasse direttamente la fotocamera con la vendita della custodia impermeabile per superare questo piccolo difetto.

Intuitiva ed elegante

Comunque tornando alla descrizione, l‘intuitività generale della Xiaomi Yi è molto buona, come tutti i modelli Xiaomi d’altronde. Questa casa ha deciso di produrre device tecnologici con caratteristiche avanzate ma alla portata di tutti.

Controllo vocale della Xiaomi Yi 4k
Controllo vocale della Xiaomi Yi 4k

Per quanto riguarda la qualità delle riprese video la Xiaomi Yi 4K è in grado di registrare video ad una risoluzione 4K a 30/25fps oppure se impostiamo 1080p possiamo arrivare fino a ben 120fps (ottimi slow motion). Ricordiamo che tutte le action cam non sono progettate per scattare fotografie e anche essendo una lente molto luminosa la qualità finale non è nemmeno lontanamente paragonabile a quella di una reflex, ma comunque per il rapporto qualità/prezzo non possiamo nemmeno lamentarci troppo.

Il pulsante “One Button” della Xiaomi YI è veramente fantastico, con lo stesso bottone si possono avviare o stoppare tutte le funzioni, compresa l’accensione o spegnimento della videocamera. Questo permette di evitare di stoppare la registrazione ogni volta che tocchiamo l’action cam o sopratutto di consumare la batteria in modo inutile. Anzi, bisogna dare una nota di merito a questa videocamera visto il sistema di risparmio energetico che funziona molto molto bene e si spegne quando non si sta registrando e rimane accesa per un tot di secondi. (Molto utile per evitare di lasciare la videocamera accesa nello zaino e consumare inutilmente la batteria)

Lo stabilizzatore elettronico è un giroscopio a 3 assi che funziona molto bene, in mancanza di un gimbal le riprese più semplici possono essere svolte anche a meno libera, per esempio in una camminata tranquilla le riprese risultano essere fluide senza nessun disturbo. Se iniziamo a correre gradualmente si inizia ad avvertire il bisogno di uno stabilizzatore supplementare. Alla qualità 4K logicamente si avverte di più, se abbassiamo la qualità in Full HD anche con una leggera corsetta l’action cam della Xiaomi rimane abbastanza stabile.

Guardate questo video di Sean Cannell per vedere la stabilità di questa videocamera (se volete evitare le chiacchiere dopo 1 minuto inizia il test video)

Da rendere merito anche al doppio microfono, è una delle poche action cam che riesce a registrare l’audio ambiente senza eccessive distorsioni o problemi di audio, svolge egregiamente il suo lavoro fornendo un audio finale limpido e pulito. Questo è un vantaggio nel non dover usare per forza un case subacqueo che inevitabilmente ovatterà il tutto.

Le funzioni più interessanti

Come abbiamo detto è una videocamera molto semplice, il menu è abbastanza limitato per evitare di vagare inutilmente ma di arrivare subito alla caratteristica che si sta cercando. Come nelle Action Cam della DBPower il menu ci ha dato molte soddisfazioni e possiamo ritenerci tranquilli nel consigliare la videocamera ad un utente meno esperto.

Microfono dell'action cam Xiaomi
Microfono dell’action cam Xiaomi

Premendo nella zona centrale inferiore del touchscreen potremo scegliere dal menu la modalità di ripresa, se foto, video, se utilizzare l’autoscatto o scattare foto a raffica, se registrare uno slow motion o fare l’effetto time lapse. Una funzione molto interessante è anche la sua “time lapse photo” che permette di scattare tantissime foto di seguito ma di non montale on-board ma ti da la possibilità di montare da solo in post-produzione.

Tramite la classica icona dell’ingranaggio si entra nei settaggi di ripresa più specifichi come:

  • La misurazione dell’esposizione
  • Il tempo d’esposizione (da 2 a 30 secondi)
  • Bilanciamento del bianco
  • Impostazione degli ISO (fino a 800)
  • Compensazione dell’esposizione
  • Correzione automatica della distorsione della lente
  • Configurazione WiFi
  • Formattazione scheda SD
  • Effettuare pairing con il bluetooth
  • Impostazioni di luminosità
  • Alzare e abbassare il volume
  • Scegliere dopo quanto tempo la Xiaomi Yi4K può andare in stand-by
  • Configurazione dell’AV tramite USB

Il tutto è davvero molto semplice e si può modificare tutto da quest’interfaccia tranquillamente. Dal display c’è la possibilità anche di visionare quanti minuti di registrazione rimangono o quante foto si possono ancora scattare.

Rivedere i contenuti e condividerli

Una funzione molto carina è il tasto “play” dove si possono vedere rapidamente foto e video registrati. Un grande apprezzamento riguarda il pop-up di richiesta di conferma dell’eliminazione dei dati quando si sceglie di eliminare un contenuto, molte volte capita di cliccare per sbaglio e trovarsi con un video cancellato.

Come quasi tutti i prodotti Xiaomi sono gestibili da remoto con dispositivi connessi. In questo caso basta scaricare l’app SJCam e iniziare a condividere le foto e video scattate nel social cinese, fidatevi esiste una vera e propria community di scalmanati che registrano e postano tutto il giorno. È stato istituito perfino un premio la “Yi of the day”, ovvero la ripresa migliore del giorno.

Si passa da un menu all’altro molto facilmente, non ci sono particolari lag quando si passa di slide in slide o si scorre nel menu.

Considerazioni finali

Considerando il prezzo e la qualità di ripresa video non possiamo che essere soddisfatti di questa videocamera, veloce e di qualità. Certo se fosse stata disponibile con il case impermeabile sarebbe stato tutto perfetto, ma con i kit su Amazon con poche decine di euro si riescono ad acquistare tutti i kit per poter utilizzare quest’action cam quando e come si vuole.

YI 4k Action Cam 4K/30fps Videocamera WiFi (Bianca)
430 Recensioni
YI 4k Action Cam 4K/30fps Videocamera WiFi (Bianca)
  • Registrazione di video in 4 K/30fps (Mbps), 1080p/720p e 120fps/240fps e foto 12 MP, mediante una lente 155 ° grandangolare con apertura F2.8.
  • '2.19 LCD touchscreen integrato con 640 X 360 alta risoluzione per una facile anteprima e registrazione. Costruito con Gorilla Glass Retina, per...
  • Tecnologia leader: arambella a9se75 chip, Sony imx377 sensore di immagine, lenti in vetro 7 strati e stabilizzazione elettronica dell' immagine...
  • Compatto e leggero Yi selfie stick pesa meno di mezzo sterline. Funzione Twist and Lock, rotazione 360 ° orizzontale e 180 ° verticale al meglio...
  • Bluetooth incorporato e alta velocità 5 GHz/2.4 GHz Wi-Fi supporta il telecomando wireless e l' app Yi Action per immediata di foto e video editing....