Ecco quando serve uno Zoom Grandangolare

Zoom grandangolare
Uno Zoom grandangolare ti permetterà di scattare foto a splendidi paesaggi

Può essere uno Zoom Grandangolare la soluzione alle nostre fotografie paesaggistiche?

Immaginate la scena.

Davanti a voi c’è un paesaggio fantastico e volete racchiuderlo per interno nel vostro scatto.

Portate l’obiettivo alla sua impostazione più ampia, ma ancora non riuscite a inquadrare tutto.

obiettivo-grandangolare
Per scattare a dei paesaggi devi utilizzare un obiettivo grandangolare

Quando serve uno zoom grandangolare

E’ successo a tutti noi, e abbiamo cercato di risolvere la situazione retrocedendo di un paio di passi per farci stare tutto. Il più delle volte è stato inutile, oltre che frustrante.

La soluzione alle inquadrature per i paesaggi è proprio lo zoom grandangolare, vi permetterà di catturare tutto ciò che è inquadrato grazie alle sue lunghezze focali corte.

Per quanto possa sempre una conquista di poco conto, un grandangolare di 12-24mm offre un angolo di campo più ampio di uno zoom standard di 18-55mm.
Se calcoliamo anche il fattore di taglio dell’ingrandimento di 1,5-1,6x sulla maggior parte delle DSLR in commercio, la differenza è ancora più rilevante.

Alcuni zoom grandangolari arrivano fino a 10mm.

A questa focale riuscirete ad avere un inquadratura di quasi 180°.

Purtroppo, a causa dell’estensione dell’angolo di campo, con le impostazioni più corte si può avere una qualche distorsione a barile (le linee orizzontali e verticali si incurvano verso l’interno).

Un fenomeno che possiamo collegare rapidamente a quello delle Go-Pro.

Come si sceglie uno zoom grandangolare?

Nella scelta di uno zoom grandangolare, vanno fatte determinate considerazioni.

In uno zoom grandangolare il riflesso dell’obiettivo può costituire un problema, ed è difficile mantenere l’ombreggiatura giusta con un obiettivo molto ampio.

Per scattare foto pulite con uno zoom grandangolare possiamo facilitarci con un paraluce o con determinati filtri.

In alcuni casi, l’elemento frontale può essere abbastanza ingombrante, con la conseguenza che non c’è lo spazio per montarli, vi potete aiutare con la gelatina.

La maggior parte dei zoom grandangolare ha un apertura massima variabile :F3.5 -4.5, significa che l’apertura massima disponibile cambia valore lungo l’intervallo di zoom.

Il valore più basso corrisponde sempre all’impostazione più breve/ampia, quello più alto si troverà all’estremità più lunga.

Quali zoom grandangolari esistono

Abbiamo scritto questi articoli a tal proposito che ti potrebbero interessare:

Se invece vuoi dare un’occhiata direttamente su Amazon sperando di trovare un’ottima offerta, prova a dargli un occhiata, questo è il link che cerchi!