HomeAttrezzatura FotograficaFlashSoftbox: Cos'è e come si usa

Softbox: Cos’è e come si usa

Imparare a utilizzare un softbox per le tue fotografie può migliorare radicalmente l’illuminazione delle tue foto, sopratutto in condizioni di scarsa luminosità. Inoltre, sono ottimi per riempire le zone d’ombra quando possiedi una luce intensa.

I softbox sono molto utili per i soggetti in cui si ha un certo controllo, come per esempio fotografie di prodotti o anche di ritratto.

Come suggerisce il nome, l’illuminazione softbox è diffusa ma anche molto delicata. L’illuminazione con i flash da studio sarà molto dura e si possono creare delle ombre dure sui soggetti. Con l’aiuto dei softbox la luce si disperde creando delle ombre più morbide.

In passato abbiamo parlato di diffusori per flash, oggi vediamo insieme come sfruttare al meglio un softbox per le tue fotografie.

Cos’è un Softbox?

Un softbox non è nient’altro che un accessorio per aiutare la tua luce in uno studio fotografico. Di solito sono realizzati con materiali simil poliestere o nylon e hanno interni riflettenti.

La parte anteriore è realizzata in nylon bianco traslucido, alcuni modelli hanno anche un deflettore all’interno per ammorbidire ulteriormente la luce.

Nella parte posteriore c’è un’apertura in cui è collocata di solito la sorgente luminosa, e quando la luce è aperta viene diffusa all’interno dei deflettori.

La luce è contenuta all’interno ed emessa attraverso la copertura frontale di circa un angolo di 90 gradi.

Gli ombrelli fotografici sono un altro modo popolare per diffondere la luce. Tendono a diffondere la luce su un’area più ampia di circa 180 gradi.

Di solito i softbox sono disponibili in varie forme e dimensioni. Più grande è il softbox, più morbida sarà la luce come regola generale. 

Questi ammorbidiranno ancora di più la luce o la renderanno più direzionale.

Niente a che vedere con le luci ad anello che vengono utilizzate dai vlogger.

Come utilizzare un softbox

Un softbox può essere utilizzato come luce principale, come secondaria o di riempimento.

Lavorando in uno studio fotografico un softbox sarà la luce principale, e devi considerare:

  • la vicinanza del softbox al tuo soggetto
  • dove posizionerai il softbox
  • quanto è potente la luce del softbox
  • altre luci che potresti utilizzare secondarie
  • quanto è riflessivo il tuo soggetto con i suoi materiali
  • soggetto alla distanza dello sfondo

Tieni presente lo stile di illuminazione che desideri creare per le tue foto ti aiuterà a definire il tutto.

Quanto dovrebbe essere lontano il softbox dal soggetto?

È necessario posizionare il softbox abbastanza lontano dal soggetto in modo che lo stesso sia illuminato in modo uniforme. Se il softbox è troppo vicino al soggetto, potrebbe non essere illuminato abbastanza bene, attenzione!

Devi considerare anche che posizionare il softbox il più vicino possibile al soggetto ti fornirà la luce più morbida ma più lontano è il tuo softbox, più duri saranno i bordi delle ombre.

Portare il softbox molto vicino al soggetto aiuterà a eliminare la maggior parte delle ombre ed in molti casi può essere molto importante.

Come posizionare un softbox?

L’angolazione con cui posizioni la luce influenzerà l’aspetto della tua foto.

Quando si scattano dei ritratti di solito si mantiene il softbox sul lato migliore del soggetto in modo da concedergli una luce migliore.

Se posizioni il softbox sopra il soggetto, proietterà ombre sugli occhi e sotto il naso e il mento. 

Quando utilizzi un flash l’unico metodo che hai per capire bene come si rifletterà la luce è provare scattando più fotografie.

Un soggetto con materiali altamente riflettenti rifletterà la luce nella fotocamera.

Se noti un riflesso softbox negli occhi di qualcuno prova semplicemente a spostare il softbox, a volta bastano anche un paio di centimetri più lontano.

Come utilizzare un softbox come luce secondaria

Se stai lavorando con più di una sorgente luminosa l’aggiunta di una o più luci influenzerà la quantità e la qualità della luce.

Quando lavori all’aperto con un softbox dovrai tenere in considerazione l’effetto della luce solare sul soggetto, quindi l’ora in cui stai scattando. La luce del sole si bilancia con la tua esposizione, prova ad utilizzare la golden hour se vuoi un effetto più caldo.

Usa fonti di luce aggiuntive per riempire le ombre. Puoi utilizzare più di un softbox o qualsiasi altra fonte di luce che hai a disposizione.

Quale softbox comprare?

Secondo me questo kit su Amazon della Neewer è un’ottima soluzione per fornire al tuo studio fotografico una luce perfetta, ma anche per essere un softbox portatile all’occasione visto il suo peso abbastanza contenuto.

NEEWER 700W Equivalente Softbox Kit Illuminazione, Confezione da 2 5700K Lampadine a LED, 24" x24" Softbox con Presa E27, Kit Illuminazione Continua per Fotografia Attrezzatura da Studio Fotografico
  • Il Kit Include: (2) Softbox da 24 "X24"/60x60cm + (2) Lampadina a LED da 35W 5700K (equivalente in totale a 700W di lampadine a incandescenza) + (2) Stativo da 83"/210cm + (1) Borsa per il trasporto.
  • Questo kit professionale è perfetto per la pubblicità di prodotti, la fotografia artistica, industriale, scientifica e tecnica, la riproduzione fotografica.
  • (2) Softbox 24 "X24"/60x60cm: Softbox diffonde la luce e offre un'illuminazione perfetta e uniforme quando è necessario per i migliori scatti .Con presa E27, è possibile collegare direttamente lampadine, lampade fluorescenti o flash slave per offrire la luce.
  • (2) Lampadina LED da 35W 5700K: Questa lampadina LED da 35W certificata CE&UKCA ha una potenza equivalente a quella di una luce a incandescenza da 350W e fornisce 3450 lumen per le riprese fotografiche e video in studio. Si avvita in una presa standard E27 per un'illuminazione luminosa e costante, priva di sfarfallii.
  • Stativo per Luci da 83"/210cm: Costruiti in lega di alluminio, offrono un'eccezionale resistenza per lavori pesanti. Utilizzano serrature rapide a singola azione, per una rapida e precisa regolazione dell'altezza. (1) Viene fornito con una borsa per il trasporto, che consente di trasportare e proteggere facilmente l'attrezzatura.

Questo è il mio preferito, comunque qui sotto ti metto la lista degli altri softbox disponibili se sei ancora indeciso su quale softbox scegliere.

Tutti questi sono perfetti anche come softbox per esterni.

Softbox fai da te

Se invece vuoi provare a creare da zero un softbox senza spendere molti soldi è possibile, ti lascio questo video qui sotto dove viene spiegato per filo e per segno ogni passaggio da eseguire.

Alessio Fabrizi
Alessio Fabrizi
Alessio Fabrizi, fondatore di Fotografia Moderna dal lontano 2015 con l'obiettivo di creare una community unita di fotografi italiani. Cerco sempre notizie che possano interessare gli appassionati di fotografia, mi diverto a fare recensioni di attrezzature fotografiche e consigliare con guide all'acquisto le migliori alternative sul mercato per dare ai fotografi un'alternativa migliore, magari anche ad un prezzo conveniente! Iniziata come passione, Fotografia Moderna è diventata in poco tempo uno dei portali più cliccati d'Italia arrivando a raggiungere più di 1 milione di lettori.
ALTRI ARTICOLI

Lascia un commento

Scrivi qui il tuo commento
Aggiungi il tuo nome qui

ULTIMI ARTICOLI