La Texture nella Fotografia

Come si fotografa una texture? È molto difficile o servono degli obiettivi particolari?

0
974
Fotografare una texture
Fotografare una texture

Che cos’è una texture nella fotografia? È così difficile da realizzare? In questo articolo cercheremo di spiegare nella maniera più semplice ed intuitiva di come una “trama fotografica” può avere un risultato molto affascinante.

Tutto può essere una texture! Tutte le superfici ne hanno una! Infatti la parola texture non è nient’altro che la traduzione di trama, ovvero l’aspetto della superficie del soggetto. Non importa chi sia il soggetto, può essere tranquillamente di un animale come di un fiore, perfino di un tavolo da balcone.

Il materiale e la composizione di qualsiasi superficie infondo ha una texture, prova a vedere per esempio le mattonelle di una casa, o anche semplicemente una scatola di pomodori, addirittura osserva bene la tua pelle! Vedi quella ripetizione quasi simmetrica dello stesso “soggetto“? Bene, quella è la texture!

Quindi ricapitoliamo:

La tecnica della texture nella fotografia consiste nel fotografare oggetti comuni che quando ripresi (da vicino o da lontano non importa) realizza una trama uniforme sull’intero fotogramma. Lo scopo appunto è quello di realizzare delle fotografie composte dallo stesso soggetto che nell’insieme dia l’impressione di avere quel soggetto ripetuto all’infinito.

Nella fotografia texture, il colore è molto importante in quanto è un elemento che viene ripetuto, e proprio per questo motivo non ci sono limiti alla provvidenza, può essere utilizzato tranquillamente i colori come il bianco e nero.

La tridimensionalità delle texture

Uno degli aspetti più interessanti delle texture è anche la sua tridimensionalità, ovvero la capacità di far uscire il soggetto dallo schermo, un nuovo senso della vista visto che la fotografia per come la conosciamo noi è bidimensionale. La texture in questo genere di fotografie aggiunge alcune informazioni al soggetto che lo fanno “uscire dallo schermo” come per esempio proprio lo stesso materiale (magari i nervi di qualche incurvatura). Ci fa venire voglia come se potessimo toccare la foto e sentire appunto il materiale utilizzato.

Ora guarda degli esempi qui sotto di texture.

Hai visto il gioco che si viene a formare? La ripetizione che non stanca di un soggetto, dai mattoncini della parete alle onde del mare. Tutto messo insieme fa parte di una “trama” che ha il risultato di un grande impatto.

Ma quali regole ci sono? Ci sono degli obiettivi particolari? Assolutamente no! Non dar retta a chi ti dice che si può fotografare solo con un obiettivo grandangolare, ho visto foto meravigliose (come quella che vedi qui sopra del mare) realizzate con un teleobiettivo. Come sempre la creatività del fotografo è la prima responsabile del risultato finale.

Certo che se riesci ad ottenere una luce interessante trasformi la foto in qualcosa di unico, riuscire a governare le ombre e le luci ti potrà permettere di dare un aspetto tridimensionale o comunque risaltare alcuni dettagli della composizione. Lo sappiamo bene, nella fotografia la luce è tutto. Riuscire a dare un’angolazione particolare renderà la superficie meno piatta, o contrariamente la renderà liscia.

L’unico consiglio che possiamo darti è quello di provare da varie angolazioni e di aiutarti con delle luci esterne aggiuntive.

Texture con obiettivi Macro

Abbiamo detto che non c’è un obiettivo particolare per la fotografia texture, ma noi dello staff di Fotografia Moderna abbiamo una preferenza e non ci nascondiamo, gli obiettivi Macro. Sappiamo bene come la macro fotografia sia una tecnica tanto difficile quanto interessante, ma con una distanza di messa a fuoco ridotta si riesce ad entrare in particolarità mai viste. Guarda per esempio la pelle, far risaltare la trama del nostro corpo quanto può essere fico?

Impostazioni di scatto

Anche in questo caso non ci sono dei parametri di scatto prefissati perché la fotografare una texture non obbliga a nessun tipo di fotografia, quindi di solito il consiglio migliore è quello di tenere gli ISO bassi per produrre meno rumore digitale possibile. L’unico vero consiglio che si può dare riguarda la composizione: Riempi tutta l’inquadratura con la texture!

Non lasciare la texture solo al centro o ancor peggio ai lati, riempi tutto il fotogramma!

Magari prova a cambiare in post produzione trasformando la foto da colori a bianco e nero. Il b&w da sempre un tocco in più di contrasto e movimento alla foto, devi solo provare perché non tutte le fotografie danno la stessa sensazione.

Quindi come fare a fotografare una texture? Osserva!

Non devi essere obbligatoriamente in giro! Puoi anche trovare elementi molto interessanti a casa, come detto la cassetta dei pomodori o perfino il sale nella saliera! Basta avere l’obiettivo giusto in questi casi, e come vedi è un obiettivo macro! Il trucco è imparare a riconoscere subito una superficie che potrebbe avere un buon potenziale!

Se poi riesci a far percepire a chi guarda la foto anche una sensazione di “tatto” hai raggiunto davvero il massimo, la tridimensionalità che hai letto prima è un particolarità che solo i grandi fotografi hanno imparato a sviluppare e le contraddistingue dalla massa. Una volta che riesci in questo, sei a cavallo!

Ora hai tutti gli ingredienti per provare questa tecnica, se vuoi un consiglio e sei a corto di idee prova a prendere spunto in rete, cerca su Instagram con l’hashtag #macro e ti verranno fuori davvero foto incredibili. Cosa riusciamo a fare con i nostri smartphone ormai è qualcosa di allucinante! Anche i migliori prendono spunto tranquillo, non è copiare, è prendere ispirazione!

Mi raccomando, ora aspettiamo le vostre foto, postatele sul nostro gruppo privato di Facebook Fotografi Moderni, siamo curiosi e pronti a dare consigli!



Fotografia Moderna, fondata nell'estate del 2015 è riuscita a dare un nuovo volto alla community fotografica italiana. Iniziata come passione è diventato in poco tempo uno dei portali più cliccati d'Italia arrivando a raccogliere più di 1 Milione di visitatori nel 2018 e quasi 2 Milioni di utenti nel 2019. Cercheremo di superare ogni record in questo 2020! Cerchiamo sempre notizie che possano interessare gli appassionati di fotografia, ci divertiamo a fare recensioni di attrezzature fotografiche, lezioni e consigliare con le nostre guide all'acquisto alle migliori alternative sul mercato.