DJI Osmo Pocket: La Recensione

La recensione della DJI Osmo Pocket, una videocamera sportiva dotata di uno stabilizzatore integrato.

0
72
Recensione della DJI Osmo Pocket
Recensione della DJI Osmo Pocket

Non è proprio l’ultima delle videocamere, ma la DJI Osmo Pocket riesce comunque a dare tante soddisfazioni con i suoi filmati 4K stabilizzati e time lapse molto fluidi. Con una singola fotocamera si evita di portare dietro attrezzatura per le fotocamere o reflex montate su ingombranti gimbal, davvero una buonissima fotocamera.

Dal principio la DJI ha deciso di produrre questo modello, una fotocamera e uno stabilizzatore in un unico corpo in modo che anche gli utenti medi riescano sin da subito a realizzare video fluidi senza bisogno di tornare in post-produzione. Una notizia grandiosa per tutti coloro che odiano i video tremolanti!

Ma che cos’è nello specifico l’Osmo Pocket?

Stiamo comunque parlando di un gimbal che funziona adattandosi alle camminate irregolari o alle mani tremolanti. In che modo? Contrasta i movimenti involontari, scattosi, proprio appunto con il sistema di stabilizzazione e riesce a dare una fluidità maggiore alle riprese.

Se poi non sai di cosa sto parlando, ti consiglio di leggere l’articolo con la spiegazione tecnica sulla stabilizzazione della fotocamera.

Grazie poi alla sua forma “a bacchetta” si possono eseguire panoramiche o altri movimenti di camera molto facilmente. Ma lo vediamo meglio sotto con i video test!

La fluidità è realmente sorprendente, è come avere una videocamera con tutta l’attrezzatura per la stabilizzazione nelle dimensioni di una torcia. Meglio di tanti stabilizzatori per fotocamere che si trovano in commercio!

In qualche modo si può paragonare alla GoPro Hero 8 per la stabilizzazione, anche se in quest’ultima videocamera il software è interno. Ma mentre le esecuzioni sono diverse, i risultati più o meno sono gli stessi.

Video fluidi, velocità di trasferimento elevata e funzioni esclusive come il rilevamento attivo del viso dimostrano che la DJI tiene molto nella qualità dei suoi prodotti, qualsiasi essi siano, dai droni DJI alle fotocamere ed il loro sistema di stabilizzazione è superiore a molti sul mercato.

Le caratteristiche

Dji Osmo Pocket

Per quanto riguarda le dimensioni non ho veramente nulla da dire, sono ridotte senza far risentire nulla alla qualità del video in risoluzione 4K da 60 fps.

Le misure sono 121,9 x 36,9 x 28,6 mm ed il peso è di 116 grammi, circa la metà di un iPhone 11 Pro.

Ma non solo, ha anche una presa antiscivolo ed è resistente al sudore, in modo che il funzionamento del touchscreen con il pollice non ne risente. Grazie allo schermo si possono scorrere le varie modalità quindi è molto importante tenerlo sempre in ottime condizioni.

Alla fine si può dire che è una versione in miniatura del DJI Osmo 2, ma a differenza del DJI Osmo Mobile 3 che viene alimentato dal telefono, questo gimbal non si deve attaccare a nessun device.

O meglio, puoi decidere se collegare il tuo telefono per avere a disposizione un display più grande per vedere le tue composizioni o scegliere tranquillamente il piccolo schermo del gimbal. Comunque sufficiente per capire bene le tue inquadrature e scorrere tra i menu ed i controlli del gimbal.

Purtroppo se devo menzionare un difetto è la sua resistenza, di sicuro non è paragonabile a quella delle GoPro, infatti non è propriamente una videocamera sportiva, non la menzionerei nell’elenco delle migliori action cam ma più nell’elenco delle videocamere.

Solida all’esterno per carità, ma sotto la fotocamera troviamo motori sofisticati che devono essere protetti da urti e cadute. Basta un piccolo urto per rovinare la stabilizzazione e creare qualche malfunzionamento.

Se colleghi il telefono al DJI Osmo Pocket avrai a disposizione sicuramente un mirino più grande ma anche altre impostazioni. Anche perché, devo precisartelo, la forma quadrata mostra una cornice ad impostazione predefinita, quindi senza una visione reale di quello che stai inquadrando. Pur essendo disponibile in formato 16:9 nel menu delle impostazioni non sfrutta il potenziale dello schermo.

Dji Osmo pocket smartphone

Comunque nel suo insieme il DJI Osmo Pocket è progettato in maniera intelligente, anche se presenta alcune lacune, come per esempio non esiste nessun attacco per treppiede all’impugnatura del gimbal.

Per quanto riguarda l’audio, il microfono è migliorato con un aggiornamento dopo pochi giorni del lancio, ma sicuramente è sempre meglio utilizzare un microfono esterno se devi fare riprese professionali. ti basterà acquistare un accessorio da USB-C a 3,5mm.

Durata della batteria

La durata della batteria è di circa 140-150 minuti con una qualità di registrazione sui 1080 30fps, in risoluzione 4K poco meno della metà. La capacità della batteria di Osmo Pocket è di 875 mAh.

Qualità video

Lo sai perché le riprese del DJI Osmo Pocket sono così belle? Perché il sensore da 1/2.3 pollici come l’iPhone XS Max e ha un’apertura F/2.0. Quindi, risultato? Una qualità migliore rispetto ai smartphone di fascia alta, con l’aggiunta di una stabilizzazione ottica dell’immagine che sicuramente superiore alla stabilizzazione elettronica. Rileggiti la differenza tra stabilizzazione ottica e digitale se non ne sei convinto!

I video sono più fluidi della GoPro Hero 7 Black e non ha la sua deformazione, anche se il suo campo visivo è più stretto.

La qualità non la troverai nemmeno sui droni consumer di DJI, nemmeno il nuovo Mavic 2 Pro, anche se non ha il suo stesso sensore.

Certo non è la migliore fotocamera in circolazione ovviamente, in condizioni di scarsa luminosità si iniziano ad avvertire i primi disturbi di grana, ma se si abbassa la qualità in Full HD a 120fps si riesce a tenere più alta la sensibilità ISO.

Opinione finale

La Dji Osmo Pocket è la videocamera ideale per i videomaker, per gli youtuber o chiunque voglia registrare le proprie vacanze senza portarsi dietro troppi accessori. Comunque è una fotocamera in grado di realizzare degli ottimi filmati in 4K e particolari time lapse realizzati alla perfezione.

Certo, se acquisti una DSLR o una mirrorless di fascia alta la qualità finale delle immagini sarà superiore, ma per uno scopo “ludico” questa è una videocamera quasi perfetta.

Miglior prezzo

DJI Osmo Pocket - Stabilizzatore 3 Assi con Videocamera 4K...
  • Piccolo e fluido: Osmo Pocket incorpora il piccolo stabilizzatore portatile meccanico a tre assi di DJI
  • Osmo Pocket: può trasformare qualsiasi momento in un'ottima immagine, grazie al suo sensore da 1/2.3", il suo campo visivo di 80° e la sua apertura f/2.0
  • Dissipazione silenziosa del calore: Osmo Pocket utilizza un sistema di raffreddamento passivo e senza ventole che dissipa il calore in modo uniforme
  • Progettato con intelligenza: Osmo Pocket ti offre l'accesso a immagini fluide e qualità cinematografica
  • Mimo: Osmo Pocket è rivolto a tutti coloro che hanno una storia da raccontare e utilizzano DJI Mimo

Test Video

Qua è per farti vedere la qualità delle riprese con dei video trovati su Youtube.

Fotografia Moderna, fondata nell'estate del 2015 è riuscita a dare un nuovo volto alla community fotografica italiana. Iniziata come passione è diventato in poco tempo uno dei portali più cliccati d'Italia arrivando a raccogliere più di 1 Milione di visitatori nel 2018 e quasi 2 Milioni di utenti nel 2019. Cercheremo di superare ogni record in questo 2020! Cerchiamo sempre notizie che possano interessare gli appassionati di fotografia, ci divertiamo a fare recensioni di attrezzature fotografiche, lezioni e consigliare con le nostre guide all'acquisto alle migliori alternative sul mercato.