HomeLezioni di FotografiaPost-ProduzioneDxO PureRAW 4: Denoising a un nuovo livello

DxO PureRAW 4: Denoising a un nuovo livello

DxO lancia PureRAW 4 e introduce una rivoluzionaria tecnologia di riduzione del rumore: DeepPRIME XD2.

DxO annuncia PureRAW 4

Se sei alla ricerca di un software di punta per la rimozione del rumore dalle tue foto, DxO offre soluzioni di alto livello. Con PhotoLab, gli sviluppatori propongono un’alternativa completa a Lightroom, mentre PureRAW si posiziona come un complemento ideale per altri software di conversione RAW, ottimizzando i file RAW prima che vengano importati in Lightroom e simili.

Fino ad ora, i prodotti DxO si avvalevano della tecnologia DeepPrime XD, introdotta nell’autunno del 2022. Ora, è tempo di accogliere una nuova generazione di questa tecnologia, lanciata insieme all’ultimo DxO PureRAW 4.

Novità: DeepPrime XD2

La nuova tecnologia di riduzione del rumore, denominata DeepPrime XD2, promette di ridefinire gli standard di chiarezza e dettaglio delle immagini. Questo avanzamento è stato possibile grazie all’addestramento dell’intelligenza artificiale su miliardi di immagini. PureRAW 4 introduce anche maggiori possibilità di controllo manuale per gli utenti, inclusi nuovi regolatori per dettagli come la luminanza e l’intensità. Una funzione di anteprima delle correzioni in tempo reale permette di valutare immediatamente le modifiche apportate.

Segue un’immagine di esempio che mostra le capacità della nuova tecnologia di riduzione del rumore, già presentata in anteprima in questo articolo, ma ora disponibile in una risoluzione più elevata.

Miglioramenti nella correzione della distorsione dell’obiettivo

DxO PureRAW 4 ha compiuto progressi significativi anche nella correzione della distorsione dell’obiettivo, mirando a offrire risultati superiori grazie all’analisi dettagliata delle lenti condotta in laboratorio. Il software è ora in grado di identificare con precisione le aree di minore nitidezza dell’obiettivo in uso, permettendo un intervento mirato per migliorare la qualità dell’immagine.

Per ottimizzare ulteriormente il flusso di lavoro, gli sviluppatori hanno introdotto un nuovo widget che rileva automaticamente il collegamento di schede di memoria o dischi rigidi esterni, trasformandosi in un vero e proprio centro di comando. In aggiunta, è stata implementata la funzione di rinomina batch avanzata, consentendo il confronto tra vari formati di file di output (DNG, TIFF, JPEG) e il file RAW originale.

DxO PureRAW 4 è ora disponibile sia per Windows che per MacOS sul sito ufficiale di DxO, acquistabile come prodotto standalone o come plugin per altri software di editing fotografico. Il prezzo è fissato a 119€, mentre per chi possiede una versione precedente l’upgrade è disponibile al costo di 79€.

Come promozione di lancio, per un periodo limitato, gli acquirenti riceveranno gratuitamente un video tutorial di un’ora su PureRAW 4, del valore di 49,99€.

Alessio Fabrizi
Alessio Fabrizi
Alessio, fondatore di Fotografia Moderna dal lontano 2015 con l'obiettivo di creare una community unita di fotografi italiani. Cerco sempre notizie che possano interessare gli appassionati di fotografia, mi diverto a fare recensioni di attrezzature fotografiche e consigliare con guide all'acquisto le migliori alternative sul mercato. Iniziata come passione è diventato in poco tempo uno dei portali più cliccati d'Italia arrivando a raggiungere più di 1 milione di appassionati ogni anno finendo per essere un lavoro a tempo pieno dove ogni giorno impiego il mio tempo per cercare notizie o migliorare il sito.
ALTRI ARTICOLI

Lascia un commento

Scrivi qui il tuo commento
Aggiungi il tuo nome qui

ULTIMI ARTICOLI