HomeAttrezzatura FotograficaAction CamMicrosoft sfida le fotocamere 360 ​​con un'alternativa al laptop

Microsoft sfida le fotocamere 360 ​​con un’alternativa al laptop

Microsoft ha introdotto una nuova funzionalità per Teams Rooms che consente la commutazione automatica tra la telecamera della sala riunioni e le webcam personali dei laptop presenti nella stessa sala. Questa innovazione è stata presentata durante la conferenza Enterprise Connect a Orlando, in Florida.

La funzionalità, denominata “commutazione automatica delle telecamere per IntelliFrame”, si avvale dell’intelligenza artificiale del cloud per migliorare l’esperienza delle riunioni. Quando la visuale di un partecipante remoto viene ostruita, il sistema IntelliFrame passa automaticamente al feed della webcam del laptop di quel partecipante. Inoltre, se qualcuno nella sala interagisce direttamente con una persona collegata da remoto, la telecamera passa al feed del laptop per una comunicazione più personale e diretta.

Il blog della Microsoft Tech Community, tramite un post di Drew Blundell, responsabile marketing dei prodotti Microsoft, ha presentato questa novità, illustrando le funzionalità con una demo video. In aggiunta, è stata annunciata la possibilità di commutazione manuale tra diverse telecamere in una sala, permettendo agli utenti remoti di scegliere tra varie angolazioni, come il palco o il pubblico.

Altri lanci recenti, come Logitech Sight, Neat Center e Yealink SmartVision 60, dimostrano l’impegno nell’integrare le telecamere intelligenti con quelle posizionate al centro del tavolo. Anche prodotti consolidati come il Meeting Owl hanno influenzato questi sviluppi.

Ulteriori innovazioni includono il riconoscimento degli oratori nelle sale riunioni ibride, supportando funzionalità avanzate come il riepilogo intelligente e l’attribuzione delle trascrizioni. Queste saranno disponibili in anteprima pubblica per Teams Rooms su Windows e successivamente estese alle versioni su Android e agli ambienti BYOD entro fine anno.

Infine, Teams Rooms su Windows ora supporta nativamente i display 4K, eliminando la necessità di regolazioni manuali della risoluzione da parte degli amministratori IT. Anche Teams Rooms su Android ha implementato il supporto per la condivisione di contenuti HDMI 4K.

Alessio Fabrizi
Alessio Fabrizi
Alessio, fondatore di Fotografia Moderna dal lontano 2015 con l'obiettivo di creare una community unita di fotografi italiani. Cerco sempre notizie che possano interessare gli appassionati di fotografia, mi diverto a fare recensioni di attrezzature fotografiche e consigliare con guide all'acquisto le migliori alternative sul mercato. Iniziata come passione è diventato in poco tempo uno dei portali più cliccati d'Italia arrivando a raggiungere più di 1 milione di appassionati ogni anno finendo per essere un lavoro a tempo pieno dove ogni giorno impiego il mio tempo per cercare notizie o migliorare il sito.
ALTRI ARTICOLI

Lascia un commento

Scrivi qui il tuo commento
Aggiungi il tuo nome qui

ULTIMI ARTICOLI