HomeNews FotografiaGli ultimi aggiornamenti di Final Cut su iPad lo trasformano in una...

Gli ultimi aggiornamenti di Final Cut su iPad lo trasformano in una sala di montaggio

Final Cut Pro per Mac 10.8 rappresenta un aggiornamento essenziale per gli utenti esistenti, offrendo una serie di nuove funzionalità basate sull’intelligenza artificiale che migliorano significativamente il processo di editing video. Tuttavia, per i nuovi utenti, questo strumento di punta di Apple ha un costo di $300, anche se è disponibile una prova gratuita di 90 giorni per coloro che desiderano provarlo prima di impegnarsi nell’acquisto.

Passando a Final Cut Pro per iPad 2, l’aggiornamento offre una serie di nuove funzionalità progettate per migliorare l’esperienza di editing video su dispositivi mobili. Una delle novità più significative è il supporto per i progetti esterni, consentendo agli utenti di creare e aprire progetti direttamente da dispositivi di archiviazione esterni, semplificando così il processo di importazione di contenuti multimediali e facilitando lo scambio tra iPad e Mac.

Inoltre, l’app presenta 12 nuove preimpostazioni di gradazione del colore, otto titoli di testo di base e 20 nuove colonne sonore, offrendo agli utenti una gamma più ampia di opzioni creative. Final Cut Pro per iPad 2 è anche compatibile con la nuova Apple Pencil Pro, presentata durante lo stesso evento Apple.

Gli attuali utenti di Final Cut Pro per iPad 2 riceveranno un aggiornamento gratuito che riflette queste nuove funzionalità.

Ma le novità non finiscono qui. Apple ha introdotto anche Final Cut Pro Camera, un’app complementare progettata per trasformare Final Cut Pro in uno studio di produzione mobile. Questa app consente agli utenti di acquisire contenuti video direttamente dai propri dispositivi iPhone e iPad e di utilizzarli in Final Cut Pro per iPad 2. Final Cut Camera è gratuito e può essere utilizzato anche indipendentemente da Final Cut Pro per iPad 2, ma alcune funzionalità, come Live Multicam, richiedono Final Cut Pro.

Live Multicam consente di utilizzare fino a quattro dispositivi collegati tramite Final Cut Camera per catturare diverse angolazioni simultaneamente, offrendo al regista la possibilità di monitorare tutte le visuali in tempo reale e di regolare le impostazioni di ciascuna telecamera direttamente dall’app. Grazie a questa integrazione senza fili e alle funzionalità avanzate di controllo della fotocamera, Final Cut Pro per iPad 2 e Final Cut Camera trasformano l’iPad in uno strumento potente per la produzione video professionale, consentendo agli utenti di catturare e modificare contenuti in modo fluido e senza interruzioni.

Alessio Fabrizi
Alessio Fabrizi
Alessio, fondatore di Fotografia Moderna dal lontano 2015 con l'obiettivo di creare una community unita di fotografi italiani. Cerco sempre notizie che possano interessare gli appassionati di fotografia, mi diverto a fare recensioni di attrezzature fotografiche e consigliare con guide all'acquisto le migliori alternative sul mercato. Iniziata come passione è diventato in poco tempo uno dei portali più cliccati d'Italia arrivando a raggiungere più di 1 milione di appassionati ogni anno finendo per essere un lavoro a tempo pieno dove ogni giorno impiego il mio tempo per cercare notizie o migliorare il sito.
ALTRI ARTICOLI

Lascia un commento

Scrivi qui il tuo commento
Aggiungi il tuo nome qui

ULTIMI ARTICOLI