HomeLezioni di FotografiaCulturaFace Recovery AI: Come funziona l'AI di Gigapixel

Face Recovery AI: Come funziona l’AI di Gigapixel

Molto spesso, aumentare la risoluzione di una foto richiede molto di più che semplicemente modificarne le dimensioni in pixel. Preservare i dettagli dei soggetti all’interno della foto è altrettanto importante, se non di più, e ciò vale in particolare per i lineamenti facciali delle persone presenti nella foto.

Per questo motivo, è stato apportato un significativo aggiornamento al modello Face Recovery con Gigapixel AI v6.1, in precedenza noto come Face Refinement con Gigapixel AI v5.8. In questo articolo, spiegherò come Face Recovery migliora le foto ingrandite e perché Gigapixel AI è la migliore soluzione disponibile per l’upscaling delle foto. Inoltre, condividerò il link per scaricare Gigapixel AI v6.1 e le note di rilascio ufficiali.

Come eseguire l’upscaling di una foto senza perdere la qualità

Quando si tratta di upscaling in fotografia digitale, ci riferiamo spesso al processo di aumentare la risoluzione o le dimensioni di una foto. Ci sono diversi motivi per cui si potrebbe dover eseguire l’upscaling di una foto, come ad esempio la necessità di stampare una grande immagine a partire da una versione a bassa risoluzione, o la necessità di recuperare la risoluzione persa a causa di un pesante ritaglio. Indipendentemente dal motivo, Gigapixel AI è in grado di fornire risultati superiori, preservando e migliorando i dettagli importanti.

Gigapixel vs Photoshop

Una delle applicazioni più comuni con cui viene confrontato Gigapixel AI è Adobe Photoshop ed ho già spiegato come produce risultati più dettagliati e naturali. Tuttavia, ecco un confronto tra un upscaling del 600% utilizzando Gigapixel AI rispetto ad Adobe Photoshop 2022. Come puoi vedere, i miglioramenti dei risultati di Gigapixel AI sono immediatamente evidenti.

Ora che abbiamo stabilito in che modo Gigapixel AI può avvantaggiarti con i tuoi requisiti di upscaling, voglio immergermi in un importante miglioramento con il modello Face Recovery introdotto con Gigapixel AI v6.1.

Ora che hai capito in che modo Gigapixel AI può avvantaggiarti con i tuoi requisiti di upscaling, voglio farti capire come funziona il modello Face Recovery introdotto con Gigapixel AI v6.1.

Perché Face Recovery

Esiste una soglia di qualità che gli utenti si aspettano quando si esegue l’upscaling di una foto a bassa risoluzione, che varia in base al soggetto che viene ingrandito. Ad esempio, la soglia di accettabilità potrebbe essere diversa per una foto di un edificio rispetto a una foto che include persone. Quando si tratta di foto con persone al loro interno, la soglia di qualità richiesta è molto più alta a causa della connessione personale che si ha con le persone nella foto e della necessità di preservare i dettagli delle caratteristiche facciali.

Questo è il motivo per cui è stata importante per noi migliorare ulteriormente il modello Face Refinement con Gigapixel AI v6.1.

In definitiva, l’obiettivo di Gigapixel AI è quello di fornire risultati superiori nell’upscaling di foto, indipendentemente dal soggetto. Con il modello Face Recovery, si sta continuando a migliorare il lavoro nell’upscaling delle foto che includono persone, per garantire che anche i dettagli più piccoli siano preservati e che il risultato finale sia una foto che sembra naturale e dettagliata.

In Gigapixel AI v6.1, oltre a migliorare il modello di Face Recovery, è stata introdotta una nuova funzionalità chiamata Face Recovery Strength. Questo dispositivo consente di regolare la forza del modello di Face Recovery in modo preciso. Impostando il dispositivo di scorrimento su valori più bassi, i volti nella foto subiranno meno rumore e saranno meno nitidi rispetto all’area circostante. A valori più elevati, i volti diventeranno notevolmente più nitidi e risalteranno di più rispetto al resto della foto.

Consiglio di iniziare con una forza di 100 e poi ridurre o aumentare la forza a seconda delle esigenze.

Come funziona Face Recovery

Il modello Face Recovery è stato progettato per recuperare una vasta gamma di caratteristiche facciali che potrebbero essere state influenzate negativamente da foto di bassa qualità, come quelle che sono state fortemente compresse, rumorose, con artefatti, sfocate o traballanti. Grazie all’utilizzo di un nuovo processo di deep learning e all’addestramento del modello Face Recovery utilizzando un’ampia libreria di volti di alta qualità, siamo stati in grado di migliorare ulteriormente il precedente modello Face Refinement.

Quando si attiva Face Recovery, ogni volto rilevato viene ridimensionato a una dimensione di 512 x 512 pixel, quindi elaborato dal modello con miglioramenti specifici (occhi, denti, ecc.) e infine ridimensionato, miscelato e posizionato di conseguenza. Questi miglioramenti specifici sono stati determinati utilizzando la libreria di volti di alta qualità menzionata sopra, addestrando il modello a riconoscere e ripristinare le caratteristiche facciali mancanti o danneggiate.

I miglioramenti alle caratteristiche facciali recuperate includono spesso dettagli più definiti su pupille, ciglia, capelli e struttura della pelle. Quando combinati con ulteriori funzionalità di riduzione del rumore e di nitidezza, i risultati complessivi della foto ingrandita sono spesso notevolmente migliorati rispetto all’originale. In definitiva, il modello Face Recovery di Gigapixel AI rappresenta una soluzione avanzata e altamente efficace per l’upscaling di foto che includono volti umani.

Prova oggi gratuitamente Gigapixel AI v6.1 e Face Recovery

C’è un’innegabile necessità di ingrandire le foto dei ritratti in modo che appaiano naturali indipendentemente dalla risoluzione della sorgente. Il modello Face Recovery migliorato rende molto più facile ottenere foto di ritratti ingrandite nitide e realistiche. E i cinque modelli appositamente progettati di Gigapixel AI gestiranno tutte le altre esigenze di upscaling con risultati di alta qualità, soprattutto se confrontati con Adobe Photoshop e altri software simili.

Clicca sul pulsante qui sopra per scaricare la versione di prova e poi clicca su “try for free – prova gratis”

Alessio Fabrizi
Alessio Fabrizi
Alessio, fondatore di Fotografia Moderna dal lontano 2015 con l'obiettivo di creare una community unita di fotografi italiani. Cerco sempre notizie che possano interessare gli appassionati di fotografia, mi diverto a fare recensioni di attrezzature fotografiche e consigliare con guide all'acquisto le migliori alternative sul mercato. Iniziata come passione è diventato in poco tempo uno dei portali più cliccati d'Italia arrivando a raggiungere più di 1 milione di appassionati ogni anno finendo per essere un lavoro a tempo pieno dove ogni giorno impiego il mio tempo per cercare notizie o migliorare il sito.
ALTRI ARTICOLI

Lascia un commento

Scrivi qui il tuo commento
Aggiungi il tuo nome qui

ULTIMI ARTICOLI

LE MIGLIORI OFFERTE DEL GIORNO