HomeLezioni di FotografiaCulturaUna foto di Man Ray viene venduta all'asta per 130.000 dollari

Una foto di Man Ray viene venduta all’asta per 130.000 dollari

Due anni dopo che “Le Violon d’Ingres” di Man Ray è diventata la fotografia più costosa mai venduta, raggiungendo i 12,4 milioni di dollari, un’altra stampa della stessa iconica immagine è stata recentemente venduta per 130.000 dollari. La foto, che raffigura Kiki de Montparnasse, musa di Man Ray, nuda eccetto per un turbante sulla testa, è stata scattata nel 1924 e continua a suscitare ammirazione e interesse.

Questa particolare stampa è stata realizzata nel 1970 a Parigi dal negativo originale e sotto la supervisione diretta di Man Ray. Christie’s, che ha organizzato l’asta, aveva inizialmente stimato il prezzo intorno ai 50.000 dollari, ma l’intensa competizione tra i partecipanti ha portato il prezzo finale a più che raddoppiare.

L’evento d’asta non solo ha visto la vendita di “Le Violon d’Ingres”, ma anche una serie di altre opere di Man Ray, inclusi dipinti, disegni e sculture, con un incasso totale di circa 3,88 milioni di dollari. Questi oggetti provenivano dalla collezione di un amico intimo dell’artista. Elodie Morel-Bazin, responsabile europea della fotografia presso Christie’s, ha sottolineato l’importanza unica di questa collezione: “Non esistono altre collezioni complete che rappresentino l’intera gamma del lavoro di Man Ray come questa ed è la prima ad essere venduta da qualcuno che lo conosceva davvero”.

Non tutte le opere d’arte hanno raggiunto il prezzo stimato; ad esempio, una stampa alla gelatina d’argento di Catherine Deneuve ha superato di gran lunga la stima, vendendosi per 34.000 dollari, mentre un autoritratto del 1924 ha faticato a raggiungere i 5.000 dollari.

“Le Violon d’Ingres” è stata pubblicata per la prima volta su un numero speciale di giugno 1924 della rivista surrealista “Littérature”. L’immagine è divenuta una delle più riconoscibili dell’arte surrealista, giocando su un idioma francese che si riferisce agli hobby secondari. In questa opera, Man Ray trasforma il corpo di Kiki in uno strumento musicale con alcune pennellate crude, creando un’immagine che è simultaneamente divertente e inquietante. Il titolo suggerisce un paragone tra l’hobby del pittore Ingres, il violino, e quello di Man Ray, ovvero la sua musa, Kiki.

Alessio Fabrizi
Alessio Fabrizi
Alessio, fondatore di Fotografia Moderna dal lontano 2015 con l'obiettivo di creare una community unita di fotografi italiani. Cerco sempre notizie che possano interessare gli appassionati di fotografia, mi diverto a fare recensioni di attrezzature fotografiche e consigliare con guide all'acquisto le migliori alternative sul mercato. Iniziata come passione è diventato in poco tempo uno dei portali più cliccati d'Italia arrivando a raggiungere più di 1 milione di appassionati ogni anno finendo per essere un lavoro a tempo pieno dove ogni giorno impiego il mio tempo per cercare notizie o migliorare il sito.
ALTRI ARTICOLI

Lascia un commento

Scrivi qui il tuo commento
Aggiungi il tuo nome qui

ULTIMI ARTICOLI