HomeNews FotografiaL'aggiornamento OM System OM-1 arriverà, ma non sarà quello sperato

L’aggiornamento OM System OM-1 arriverà, ma non sarà quello sperato

L’OM System OM-1 Mark II ha sollevato perplessità tra gli appassionati, attribuibili in parte a un aggiornamento percepito come marginale e in parte alla convinzione diffusa che molti dei miglioramenti avrebbero potuto essere implementati attraverso un semplice aggiornamento firmware per il modello precedente.

Nonostante ciò, la OM-1 Mark II è destinata a posizionarsi tra le fotocamere di punta del sistema OM, distinguendosi particolarmente nel campo della fotografia sportiva, nonostante la sua evidente somiglianza con il precedente modello OM-1 Mark I.

Gli utenti del modello OM-1 originale si sono interrogati sulla possibilità di ricevere un aggiornamento che incorporasse alcune novità del nuovo modello. La risposta è affermativa, anche se bisognerà attendere fino all’autunno 2024 e gli aggiornamenti si limiteranno a miglioramenti specifici nelle funzionalità di autofocus.

L’annuncio ufficiale da parte di OM System sembra più un chiarimento che una vera e propria concessione, indicando che l’aggiornamento per il modello OM-1 includerà:

  • Un potenziamento di determinate capacità di autofocus, quali S-AF e C-AF nella modalità di targeting completo, per affinare la focalizzazione sui soggetti principali.
  • Un’usabilità accresciuta, con la possibilità di personalizzare il pulsante di eliminazione come scorciatoia per l’accesso al menu.

Tuttavia, ci sono caratteristiche presenti nel nuovo modello che non saranno disponibili per il Mark I, incluse:

  • La funzione Live GND (filtro graduato a densità neutra).
  • L’autofocus con rilevamento AI specifico per le persone.

Di conseguenza, l’aggiornamento firmware dell’OM-1 Mark I introdurrà soltanto alcuni miglioramenti nel sistema di autofocus, senza raggiungere le complete capacità AF dell’OM-1 Mark II. Inoltre, non sarà possibile eguagliare la capacità di buffer del nuovo modello a causa di limitazioni hardware.

Perché l’OM-1 Mark I non dispone di tutte le funzionalità dell’OM-1 Mark II?

La OM-1 Mark I non dispone di tutte le funzionalità dell’OM-1 Mark II principalmente a causa delle differenze hardware significative tra i due modelli, in particolare riguardo alla memoria interna. Questa maggiore capacità di memoria nel Mark II non solo migliora le prestazioni generali ma abilita anche caratteristiche avanzate che superano le possibilità del modello precedente.

La capacità ampliata del buffer di scatto continuo nella Mark II ne è un esempio lampante, consentendo di catturare una sequenza di immagini molto più lunga senza interruzioni. Questo miglioramento è cruciale per la fotografia d’azione e sportiva, dove ogni frazione di secondo conta. Anche le nuove funzionalità, come i filtri Live GND che sfruttano le tecnologie computazionali avanzate di OM System, il rilevamento umano basato su AI, e l’opzione di acquisizione in formato raw a 14 bit per immagini ad alta risoluzione, dipendono da questa maggiore potenza di elaborazione e memoria.

Questi avanzamenti riflettono l’impegno di OM System nel mantenere la competitività della propria offerta in un mercato fotografia in rapida evoluzione, introducendo significativi miglioramenti tecnologici che giustificano il passaggio alla nuova versione. Per i possessori del modello Mark I, l’aggiornamento al Mark II potrebbe rappresentare un salto qualitativo attraente, nonostante l’imminente aggiornamento firmware per la Mark I che offrirà miglioramenti, seppur in misura limitata.

OM System deve bilanciare l’innovazione continua con le aspettative e i desideri dei suoi utenti, cercando di offrire aggiornamenti che giustifichino il passaggio alla nuova versione senza rendere obsoleti i modelli precedenti troppo rapidamente. Questa strategia permette di offrire ai fotografi strumenti sempre più potenti ed efficienti, mantenendo al tempo stesso una base di utenti fedeli e soddisfatti.

Alessio Fabrizi
Alessio Fabrizi
Alessio, fondatore di Fotografia Moderna dal lontano 2015 con l'obiettivo di creare una community unita di fotografi italiani. Cerco sempre notizie che possano interessare gli appassionati di fotografia, mi diverto a fare recensioni di attrezzature fotografiche e consigliare con guide all'acquisto le migliori alternative sul mercato. Iniziata come passione è diventato in poco tempo uno dei portali più cliccati d'Italia arrivando a raggiungere più di 1 milione di appassionati ogni anno finendo per essere un lavoro a tempo pieno dove ogni giorno impiego il mio tempo per cercare notizie o migliorare il sito.
ALTRI ARTICOLI

Lascia un commento

Scrivi qui il tuo commento
Aggiungi il tuo nome qui

ULTIMI ARTICOLI