HomeAttrezzatura FotograficaSupporti di MemoriaQualcuno usa la linguetta di protezione sulle schede SD?

Qualcuno usa la linguetta di protezione sulle schede SD?

Questa caratteristica è così trascurata che sorprende quanto sia poco utilizzata, evidenziando la sua inutilità.

Se non sapevi nemmeno della sua esistenza, dai un’occhiata all’immagine sopra; si tratta della piccola linguetta di plastica situata sulla sinistra di una scheda SD, talvolta accompagnata dalle parole “proteggi” o “lucchetto” (o il simbolo di un lucchetto). L’idea è che, spostando la linguetta in posizione di blocco, si impedisca la scrittura sulla scheda, proteggendo così tutti i dati memorizzati su di essa.

In teoria, sembra un concetto perfettamente sensato. Tuttavia, è altrettanto chiaro quanto sia ormai obsoleto. Si tratta di un retaggio delle convenzioni dei vecchi supporti fisici, in particolare dei floppy disk da 3½ pollici utilizzati dai personal computer (e da fotocamere ambiziose come la Sony Mavica FD83) negli anni ’80 e ’90.

Da parte mia, in quanto utente di PC desideroso di liberarsi dei vecchi floppy da 5¼ pollici (che erano effettivamente floppy) che li hanno preceduti, ho considerato gli interruttori di protezione da scrittura sui dischi da 3½ pollici come un dettaglio simpatico. Tuttavia, in realtà, non li ho mai usati. Lo stesso vale per le linguette di protezione presenti su VHS e cassette audio precedenti (che non erano nemmeno interruttori, ma linguette di plastica monouso che potevi rimuovere fisicamente!).

Forse sono solo io, forse sono semplicemente molto attento nel fare il backup dei miei dati prima di rischiare di sovrascriverli accidentalmente. Tuttavia, parlando con altri fotografi, ho scoperto che nessuno di loro utilizza la linguetta. Pertanto, mi chiedo: la usi o la consideri inutile come me?

Altri articoli:

Alessio Fabrizi
Alessio Fabrizi
Alessio, fondatore di Fotografia Moderna dal lontano 2015 con l'obiettivo di creare una community unita di fotografi italiani. Cerco sempre notizie che possano interessare gli appassionati di fotografia, mi diverto a fare recensioni di attrezzature fotografiche e consigliare con guide all'acquisto le migliori alternative sul mercato. Iniziata come passione è diventato in poco tempo uno dei portali più cliccati d'Italia arrivando a raggiungere più di 1 milione di appassionati ogni anno finendo per essere un lavoro a tempo pieno dove ogni giorno impiego il mio tempo per cercare notizie o migliorare il sito.
ALTRI ARTICOLI

Lascia un commento

Scrivi qui il tuo commento
Aggiungi il tuo nome qui

ULTIMI ARTICOLI