HomeNews FotografiaLumix e DJI insieme per una partnership incredibile!

Lumix e DJI insieme per una partnership incredibile!

Panasonic ha lanciato un nuovo aggiornamento del firmware per le fotocamere Lumix GH6 e GH5 II, il quale semplifica notevolmente l’utilizzo del gimbal DJI RS3 Pro e del sistema DJI LiDAR. Questo aggiornamento elimina la necessità di accessori aggiuntivi o di complesse calibrazioni del motore di messa a fuoco.

Un elemento chiave di questa notizia è la nuova partnership annunciata da Panasonic con DJI, sottolineando l’obiettivo di “creare insieme nuove emozioni e trascendere i confini delle foto e dei video”.

Il primo risultato tangibile di questa collaborazione è rappresentato da questo aggiornamento del firmware, il quale rende le fotocamere Lumix GH6 e GH5 II compatibili con il gimbal DJI RS3 Pro. Questa compatibilità è estesa e offre una funzionalità particolarmente interessante: ora, le fotocamere supportano il sistema “DJI LiDAR AF” quando utilizzate insieme al gimbal DJI RS3 Pro e al “DJI LiDAR Range Finder (RS)”.

Questo aggiornamento rappresenta un passo significativo nell’integrazione tra le fotocamere Lumix e i prodotti DJI, aprendo nuove opportunità per i videografi e i fotografi che cercano soluzioni avanzate per la loro produzione di contenuti.

Cos’è esattamente il LiDAR AF di DJI? Lumix afferma nella sua nuova pagina web di partnership:

“L’AF LiDAR di DJI RS 3 Pro utilizza le informazioni misurate dal telemetro LiDAR (RS) per controllare un motore di messa a fuoco, ma se utilizzato con LUMIX, le informazioni sulla misurazione della distanza vengono inviate alla fotocamera tramite USB e la fotocamera guida la messa a fuoco, quindi non è necessario alcun motore di messa a fuoco, consentendo una gestione più semplice con dimensioni più compatte e maggiore libertà di ripresa.Inoltre, non sono necessarie regolazioni della calibrazione dell’obiettivo, il che consente di risparmiare tempo di configurazione.Grazie alla portata 43.200 ad alta velocità del LiDAR punti entro una distanza di 14 metri, si ottiene un AF estremamente veloce, efficace anche quando si scatta in condizioni di scarsa illuminazione”. 

Le recenti fotocamere Lumix hanno ricevuto elogi e sono state riconosciute come tra le migliori fotocamere ibride e videocamere sul mercato. Questo aggiornamento rappresenta un passo ulteriore nell’espansione delle loro funzionalità.

In risposta alle crescenti esigenze e alla diversificazione della clientela, Panasonic ha adottato una strategia intelligente. Piuttosto che investire tempo ed energie nella creazione di un sistema proprio, ha stretto una partnership con un leader consolidato come DJI. Questa mossa si rivela estremamente vantaggiosa per i clienti Lumix.

Grazie a questa collaborazione, Lumix e DJI offrono attrezzature di alta qualità e funzionalità video avanzate a un pubblico più ampio. Questo consente a una vasta gamma di utenti di sfruttare dispositivi che altrimenti sarebbero stati fuori dalla loro portata.

Un elemento chiave di questa partnership è l’integrazione della rinomata tecnologia di tracciamento del soggetto ActiveTrack di DJI nelle fotocamere Lumix. Ora, qualsiasi gimbal della serie RS 2 e RS 3 di DJI può seguire il soggetto utilizzando i sensori della fotocamera, eliminando la necessità di strumenti aggiuntivi come il telemetro LiDAR o il RavenEye per attivare ActiveTrack. Questa funzionalità si estende anche al più compatto DJI RS 3 Mini.

In pratica, questo significa che quando si filma un soggetto, il movimento viene rilevato direttamente dalla fotocamera e trasmesso al gimbal, che avvia il tracciamento automatico. La capacità di fare ciò senza dover ricorrere a strumenti aggiuntivi consente di creare configurazioni video leggere e flessibili, ideali per attività come il vlogging o le riprese cinematografiche in movimento.

Attualmente, l’aggiornamento è disponibile per Lumix GH6 e GH5 II, ma è probabile che in futuro sarà esteso ad altre fotocamere Panasonic Lumix.


Panasonic Lumix
dimostra una volontà costante di collaborare con altri produttori per sostenere i creatori. Un esempio notevole è l’introduzione della L-Mount Alliance, in cui tre aziende hanno collaborato per creare un innesto obiettivo altamente versatile.

Questa volta, Lumix ha unito le forze con DJI per offrire il massimo ai clienti. Questo tipo di sinergia è entusiasmante, specialmente in un settore in continua evoluzione come la fotografia e il video, in cui la versatilità è fondamentale.

L’inizio di questa partnership è solo il primo passo, e il potenziale per ulteriori innovazioni è notevole. Per ulteriori dettagli sulla nuova collaborazione, ti invitiamo a visitare la loro pagina ufficiale e a tenere d’occhio i nuovi video tutorial che ti aiuteranno a sfruttare al meglio la tua attrezzatura.

Alessio Fabrizi
Alessio Fabrizi
Alessio, fondatore di Fotografia Moderna dal lontano 2015 con l'obiettivo di creare una community unita di fotografi italiani. Cerco sempre notizie che possano interessare gli appassionati di fotografia, mi diverto a fare recensioni di attrezzature fotografiche e consigliare con guide all'acquisto le migliori alternative sul mercato. Iniziata come passione è diventato in poco tempo uno dei portali più cliccati d'Italia arrivando a raggiungere più di 1 milione di appassionati ogni anno finendo per essere un lavoro a tempo pieno dove ogni giorno impiego il mio tempo per cercare notizie o migliorare il sito.
ALTRI ARTICOLI

Lascia un commento

Scrivi qui il tuo commento
Aggiungi il tuo nome qui

ULTIMI ARTICOLI