Meyer Optik Görlitz conferma che Nocturnus era un obiettivo cinese rinominato

0
43
Somnium e obiettivi Nocturnus
Somnium e obiettivi Nocturnus

Meyer Optik Görlitz, il marchio tedesco che ha offerto gli obiettivi tramite Kickstarter prima che la sua società madre dichiarasse insolvenza lo scorso anno, ha confermato che gli obiettivi Nocturnus erano versioni leggermente modificate di un obiettivo cinese e che le lenti del Somnium erano versioni modificate di un obiettivo russo.

Il nuovo proprietario del marchio OPC Optics ha rivelato la sua scoperta in un comunicato stampa, affermando di aver dedicato del tempo ad analizzare i prodotti Meyer Optik e di pianificare come procedere con il marchio. Secondo l’amministratore delegato di OPC Optics, Timo Heinze, “è giusto dire che in passato l’organizzazione e i processi precedenti ci hanno scioccato”.

Le differenze tra gli obiettivi denunciati
Le differenze tra gli obiettivi denunciati

Tra le altre cose, la società ha affermato di aver scoperto che le speculazioni del passato sugli obiettivi Somnium e Nocturnus si sono dimostrate vere, e in quanto tale interromperà entrambe le gamme “per il momento“. La società non ha detto quali obiettivi sono stati utilizzati, ma la speculazione online nel corso degli anni aveva ancorato il $ 3,000 Nocturnus come un $849 modificato Mitakon Zhongyi Speedmaster 50mm F0.95.

Heinze ha spiegato: “Questo è un assoluto no. Come produttore tedesco che utilizza il marchio di qualità “Made in Germany”, si tratta di un’accusa vergognosa. Queste lenti possono essere buone, ma i loro metodi di produzione e marketing vanno contro tutti i nostri principi “.

Heinze ha riconosciuto che Meyer Optik potrebbe rilanciare obiettivi di ‘caratteristiche simili‘ sotto la sua proprietà in futuro, ma non verrebbero rimarchiati, lenti russi e cinesi modificati. 

“Le potenziali future lenti” sarebbero, ovviamente, i nostri disegni 
e prodotte da noi, al fine di ottenere realmente l’etichetta “Made in Germany”, secondo Heinze.