HomeNews FotografiaNikon ha acquistato RED per SOLI 85 milioni

Nikon ha acquistato RED per SOLI 85 milioni

Ecco la notizia fresca di giornata! All’inizio di quest’anno, Nikon ha sorpreso tutti annunciando l’acquisizione della rinomata società cinematografica statunitense RED Cinema, segnando così la sua entrata nel mondo del video, da cui era rimasta per lungo tempo ai margini. I dettagli finanziari di questa operazione, relativi al periodo 2023-2024, sono stati finalmente svelati: Nikon ha sborsato la cifra considerevole di 13,167 miliardi di yen, corrispondenti a circa 85 milioni di dollari.

Secondo quanto riportato Nikon ha avviato le trattative per l’acquisizione di RED in seguito ad una disputa legale tra le due società. La controversia è scaturita quando RED ha accusato Nikon di violazione dei suoi brevetti a causa della funzione RAW compressa presente nella fotocamera Z9. Durante questa battaglia legale, Nikon ha presto realizzato che l’acquisizione di RED sarebbe stata più vantaggiosa rispetto al pagamento di royalties e danni richiesti da RED.

Il vicepresidente esecutivo e direttore generale della business unit Imaging di Nikon, Hiroyuki Ikegami, ha dichiarato ad aprile a PetaPixel: “A causa della causa legale, abbiamo avuto l’opportunità di comprendere e apprezzare meglio RED e la sua storia. Abbiamo anche avuto modo di parlare con il fondatore, Jim [Jannard], e abbiamo riconosciuto che condividiamo la stessa passione e gli stessi obiettivi.”

Nikon ha inizialmente taciuto sul costo dell’acquisizione, ma come società quotata in borsa, era inevitabile che prima o poi i dettagli finanziari sarebbero stati resi pubblici. Infatti, nell’ultima dichiarazione finanziaria relativa al periodo 2023-2024, Nikon ha confermato di aver ottenuto il controllo completo di RED, acquistandone il 100% per la somma di 13.167 miliardi di yen, equivalente a circa 85 milioni di dollari.

Nel comunicato agli azionisti, Nikon ha delineato le principali motivazioni dietro l’acquisizione, molte delle quali rispecchiano quanto già dichiarato a PetaPixel all’inizio dell’anno:

L’importanza di RED nel cinema

RED Cinema, fin dalla sua fondazione nel 2005, ha costantemente anticipato gli sviluppi nel campo delle telecamere cinematografiche digitali, presentando prodotti rivoluzionari che hanno ridefinito l’intero settore, dall’iconica RED ONE 4K fino all’innovativa V-RAPTOR [X] con la sua tecnologia di compressione RAW proprietaria. Il contributo di RED all’industria cinematografica non solo le ha valso un prestigioso Academy Award, ma ha anche consolidato la sua posizione come telecamera di riferimento per numerose produzioni hollywoodiane. Celebrata da registi e direttori della fotografia in tutto il mondo, RED è nota per l’impegno nell’innovazione e per la qualità dell’immagine ottimizzata per i più alti standard di produzione cinematografica e video.

Questo accordo mira a combinare le competenze distintive delle due aziende. L’expertise di Nikon nello sviluppo dei prodotti, la rinomata affidabilità e la conoscenza avanzata nell’elaborazione delle immagini, nella tecnologia ottica e nell’interfaccia utente, unite alla competenza di RED nelle telecamere cinematografiche, compresa la tecnologia esclusiva di compressione delle immagini e la scienza del colore, forniranno una base solida per lo sviluppo di prodotti unici nel mercato delle fotocamere cinematografiche digitali professionali.

Nikon e RED uniranno le rispettive forze per ampliare ulteriormente il mercato in rapida crescita delle fotocamere cinematografiche digitali professionali, sfruttando le solide basi aziendali e le reti di distribuzione di entrambe le società.

Inoltre, Nikon ha suggerito che non solo mira a realizzare i propri obiettivi cinematografici, ma potrebbe anche considerare l’aggiunta dell’attacco Z alle fotocamere RED in futuro. Al momento, però, non ci si dovrebbe aspettare grandi cambiamenti: l’azienda non ha intenzione di rimuovere il supporto per l’attacco RF di Canon, e Canon sembra essere soddisfatta di questa decisione.

Alessio Fabrizi
Alessio Fabrizi
Alessio, fondatore di Fotografia Moderna dal lontano 2015 con l'obiettivo di creare una community unita di fotografi italiani. Cerco sempre notizie che possano interessare gli appassionati di fotografia, mi diverto a fare recensioni di attrezzature fotografiche e consigliare con guide all'acquisto le migliori alternative sul mercato. Iniziata come passione è diventato in poco tempo uno dei portali più cliccati d'Italia arrivando a raggiungere più di 1 milione di appassionati ogni anno finendo per essere un lavoro a tempo pieno dove ogni giorno impiego il mio tempo per cercare notizie o migliorare il sito.
ALTRI ARTICOLI

Lascia un commento

Scrivi qui il tuo commento
Aggiungi il tuo nome qui

ULTIMI ARTICOLI