HomeNews FotografiaSony: Manager confessa che nel 2008 erano vicini al sistema MFT!

Sony: Manager confessa che nel 2008 erano vicini al sistema MFT!

Nikkei Business ha pubblicato un’intervista con Shigeki Ishizuka, vicepresidente del gruppo Sony, che ripercorre la traiettoria dell’azienda nel settore delle fotocamere digitali. E ha confessato che alla fine del 2008 erano vicini a entrare nel sistema MFT:

  • Intorno al 2007, il campo Micro Four Thirds mi ha chiesto se volevo unirmi alla famiglia.
  • Era l’autunno del 2008. Abbiamo avuto una sessione di brainstorming per il piano a medio termine per i prossimi tre anni. Ovviamente, le fotocamere con obiettivo intercambiabile di Sony dovrebbero essere rese più piccole e prive di mirrorless. La domanda era: che tipo di sistema dovrebbe essere usato? Un’opzione era: “Andiamo Micro Four Thirds“. L’opzione due era: “Passiamo al mirrorless mantenendo le risorse e il marchio di α e facciamo una versione miniaturizzata“. Avevo altre idee, ma queste due erano le più realistiche.
  • “Se lo fai con Micro Quattro Terzi, sarà sicuramente più piccolo”. Ma se lo avessimo fatto, saremmo stati completamente sullo stesso campo di gioco dei tuoi concorrenti. E avremmo sprecato tutte le risorse α di Konica Minolta. Quindi abbiamo deciso che era meglio sviluppare una soluzione mirrorless interna. Questo è il “montaggio E” che continua ancora oggi.
  • Ad essere onesti, all’epoca pensavo che l’idea della mirrorless fosse quella di realizzare una piccola fotocamera che potesse stare in una tasca e che fosse rivolta ai consumatori generici. Ecco perché non avevo intenzione di creare una gamma completa di obiettivi, solo la serie standard.
  • E no, non pensavo in quel momento che la mirrorless sarebbe diventata Full Frame.

Tramite   Digicameinfo

Alessio Fabrizi
Alessio Fabrizi
Alessio, fondatore di Fotografia Moderna dal lontano 2015 con l'obiettivo di creare una community unita di fotografi italiani. Cerco sempre notizie che possano interessare gli appassionati di fotografia, mi diverto a fare recensioni di attrezzature fotografiche e consigliare con guide all'acquisto le migliori alternative sul mercato. Iniziata come passione è diventato in poco tempo uno dei portali più cliccati d'Italia arrivando a raggiungere più di 1 milione di appassionati ogni anno finendo per essere un lavoro a tempo pieno dove ogni giorno impiego il mio tempo per cercare notizie o migliorare il sito.
ALTRI ARTICOLI
ULTIMI ARTICOLI