HomeAttrezzatura FotograficaAction CamLa Insta360 X4 è davvero la migliore fotocamera a 360 gradi?

La Insta360 X4 è davvero la migliore fotocamera a 360 gradi?

Il team di Digital Camera World ha recentemente pubblicato una dettagliata analisi dell’Insta360 X4. Nonostante il consumo energetico risulti significativo durante l’uso della modalità 8K, si è notato un notevole miglioramento in velocità e nella capacità di catturare video a 360 gradi ad altissima risoluzione rispetto ai suoi predecessori. Questa nuova versione ha visto un notevole potenziamento delle sue funzionalità operative, ricevendo l’elogio di essere la fotocamera a 360 gradi ideale per una vasta gamma di applicazioni.

Questo è quello che è emerso dalla loro recensione.

Insta360 X4: costruzione e gestione

  • Insta360 X4 mantiene le dimensioni e il touchscreen verticale del suo predecessore, con un leggero aumento di peso.
  • Il layout dello schermo è regolabile grazie alla capacità di rotazione.
  • Sul fondo della fotocamera sono presenti due sistemi di fissaggio: un foro per vite per selfie stick e una clip rapida, integrati nel design per un utilizzo agevole anche a una mano.
  • Gli utenti destrimani possono accedere comodamente ai quattro tasti fisici e al touchscreen grazie alla disposizione ergonomica.
  • Le chiusure a scorrimento caricate a molla sullo sportello per la porta USB-C e sul lato della batteria assicurano una protezione affidabile.
  • Estraendo la batteria, si rivela una slot per schede MicroSD per la memorizzazione dei file.
  • Il design robusto e sicuro della fotocamera offre una presa confortevole e sicura.
  • Il touchscreen è stato ingrandito rispetto alla versione precedente, ora misurando 2,5 pollici, con una superficie protettiva in Corning Gorilla Glass.
  • La forma attorno alla lente consente l’utilizzo di una protezione rimovibile tramite clip, rappresentando un notevole miglioramento rispetto al modello precedente.
  • Insta360 X4 offre una vasta gamma di accessori, tra cui spicca un palo da 3 metri, ideale per catturare immagini efficaci con i droni.
  • I pali offrono una certa flessibilità ma sono costruiti per resistere al vento, con un peso complessivo di circa 600 g, fotocamera inclusa.
  • Tra le nuove aggiunte, è da menzionare anche l’integrazione dei controlli gestuali, una caratteristica che potrebbe risultare trendy ma che alcuni potrebbero non trovare particolarmente utile.

Prestazioni

  • L’Insta360 X4 sembra più veloce rispetto al suo predecessore X3, che a volte risultava leggermente lenta.
  • Una volta acceso il dispositivo e rimosso il cappuccio, la fotocamera si avvia e diventa operativa in meno di due secondi.
  • Anche i menu beneficiano della fluidità migliorata del processore.
  • La qualità dell’immagine è nettamente superiore rispetto all’X3, grazie a un aumento del 78% del numero di pixel, il che si traduce in immagini di migliore qualità per i flussi di lavoro a 360 gradi.
  • Sebbene richieda un po’ di tempo per abituarsi al menu, per le funzioni principali basta scorrere lateralmente o toccare ciò che si desidera modificare.
  • All’avvio viene visualizzato un tutorial su schermo, che rimane disponibile anche dopo l’aggiornamento del firmware.
  • Le prestazioni della batteria sono buone, con una capacità maggiore rispetto al modello precedente.
  • Nonostante la specifica tecnica indichi un tempo di registrazione di soli 75 minuti in alta risoluzione, durante l’effettivo utilizzo la batteria ha mantenuto una buona carica.
  • È stato possibile registrare comodamente svariate funzioni come 8K, time lapse, immagini fisse e bullet time, visualizzarle e trasferirle sul cellulare tramite Wi-Fi.
  • Durante l’utilizzo della versione beta di Insta360 Studio per i revisori, il rilevamento del volto tramite intelligenza artificiale ha dimostrato un’eccellente capacità nel monitorare le persone, sebbene abbia mostrato limiti nel seguire oggetti in movimento come un aerobabe.
  • Il trasferimento dei file è notevolmente migliorato grazie all’aggiornamento da USB-C 2 a 3 rispetto alla versione precedente, così come le velocità Wi-Fi.
  • Le immagini da 72 megapixel contengono molte informazioni e sorprendentemente mantengono una buona qualità durante la composizione.

Valutazione finale di Digital Camera World

  • La migliore fotocamera 360 per molti utilizzi: Insta360 X4 si distingue come la scelta ideale per la maggior parte degli utilizzi in questo campo.
  • Perfezionamento per i creatori di contenuti seri: Rispetto al suo predecessore, l’X4 è stato ottimizzato per soddisfare le esigenze dei creatori di contenuti più professionali, offrendo strumenti per catturare immagini straordinarie.
  • Robusto e ben progettato: L’involucro della fotocamera è robusto e intelligente nel design, privo di difetti o stranezze che potrebbero compromettere l’esperienza d’uso.
  • Semplice da utilizzare una volta abituati ai menu: Anche se all’inizio la vasta gamma di funzionalità può sembrare travolgente, una volta padroneggiata la struttura dei menu, l’operatività diventa semplice e intuitiva.
  • Ampia gamma di funzioni: La fotocamera offre numerose funzioni che permettono di esplorare e sfruttare appieno le sue potenzialità creative.
  • Considerazioni sull’autonomia della batteria: Mentre l’8K può consumare più energia e generare calore, si auspica un miglioramento dell’autonomia della batteria, specialmente per chi desidera registrare in questa risoluzione.
  • Prezzo competitivo: Il prezzo di vendita si attesta su livelli paragonabili alle migliori action cam sul mercato, offrendo un buon rapporto qualità-prezzo.

La mia opinione

Il nuovo modello Insta360 X4 rappresenta un notevole avanzamento nel mondo della fotografia a 360 gradi. Pur mantenendo la stessa dimensione del sensore del suo predecessore, questo modello offre prestazioni superiori, supportando risoluzioni fino a 8K e 5,7K 60p. Tra i suoi punti salienti troviamo una batteria più potente, la possibilità di sostituire la protezione dell’obiettivo e un monitor Gorilla Glass per una maggiore durata. Insta360 posiziona l’X3 come modello base per l’ambito della fotografia a 360 gradi, mentre l’X4 si distingue come il modello di punta, offrendo funzionalità avanzate e prestazioni superiori.

Sebbene il prezzo di vendita possa apparire un po’ alto, considerando le capacità e le caratteristiche offerte, molti potrebbero giustificare l’investimento nell’X4. Una recensione di Digital Camera World ha evidenziato un miglioramento nella qualità dell’immagine rispetto al modello precedente, nonostante la dimensione del sensore rimanga invariata. Anche se non sono state menzionate specificamente l’esposizione o il bilanciamento del bianco, ci si aspetta che una maggiore risoluzione porti a benefici quali maggior dettaglio e nitidezza nelle immagini.

Bisogna dire che sorgono preoccupazioni riguardo alla qualità dell’immagine in condizioni di scarsa illuminazione a causa della risoluzione più elevata, anche se Digital Camera World non ha espresso specificamente tali timori. Per concludere l’Insta360 X4 rappresenta un significativo passo avanti nel campo della fotografia a 360 gradi, offrendo una combinazione di prestazioni avanzate e caratteristiche innovative che lo rendono degno di considerazione per gli appassionati e i professionisti del settore.

Non vedo l’ora di poterla recensire personalmente!

Altri articoli:

Alessio Fabrizi
Alessio Fabrizi
Alessio, fondatore di Fotografia Moderna dal lontano 2015 con l'obiettivo di creare una community unita di fotografi italiani. Cerco sempre notizie che possano interessare gli appassionati di fotografia, mi diverto a fare recensioni di attrezzature fotografiche e consigliare con guide all'acquisto le migliori alternative sul mercato. Iniziata come passione è diventato in poco tempo uno dei portali più cliccati d'Italia arrivando a raggiungere più di 1 milione di appassionati ogni anno finendo per essere un lavoro a tempo pieno dove ogni giorno impiego il mio tempo per cercare notizie o migliorare il sito.
ALTRI ARTICOLI

Lascia un commento

Scrivi qui il tuo commento
Aggiungi il tuo nome qui

ULTIMI ARTICOLI