HomeNews FotografiaOnePlus 12 avrà una fotocamera imbattibile?

OnePlus 12 avrà una fotocamera imbattibile?

Il prossimo telefono di punta di OnePlus, il OnePlus 12, si sta profilando all’orizzonte, e gli sguardi si concentrano in particolare sul sensore della fotocamera principale. Denominato “Lytia,” questo sensore rappresenta un nuovo marchio secondario di sensori di immagine sviluppato da Sony, progettato per portare sul mercato le soluzioni più avanzate del gigante tecnologico. Il OnePlus 12 si distinguerà come il primo dispositivo a integrare questo innovativo sensore di punta, identificato con il nome in codice LYT-808. Le specifiche indicano una dimensione di 1/1,4 pollici e una risoluzione di 50 MP, con l’aggiunta della “tecnologia pixel transistorizzata a doppio strato.”

Le migliorie apportate al sensore includono un aumento nella capacità del fotodiodo e nelle dimensioni del transistor, risultando in un incremento del 2x nella capacità del segnale saturato. Questa evoluzione dovrebbe tradursi in una qualità dell’immagine di prim’ordine, caratterizzata da “capacità di imaging eccellenti,” comprensive di “strati ricchi, dettagli accurati e luci e ombre naturali.” Il sensore promette anche di offrire diverse modalità ad alta gamma dinamica e messa a fuoco automatica all-pixel.

Non solo la fotocamera principale riceverà un aggiornamento significativo, ma anche il teleobiettivo del OnePlus 12 godrà di migliorie sostanziali. Sarà equipaggiato con un modulo teleobiettivo periscopio OmniVision OV64B, che consentirà uno zoom ottico 3x con una lunghezza focale equivalente a 70 mm, un’apertura f/2.6 e stabilizzazione ottica dell’immagine. Il sensore, un chip da 1/2 pollice e 64 MP, promette un notevole aumento del 483% nella sensibilità alla luce, dichiarandosi “il teleobiettivo più potente del settore in condizioni di luce intensa.”

Questa innovazione hardware segue da vicino l’annuncio di una collaborazione innovativa tra Oppo e Hasselblad, volta a sviluppare il nuovo “Super Light Shadow Image System.” Questo sistema rivoluzionario si compone di tre elementi principali:

HyperTone Tutto il sistema di fotocamere principali

Integra il già menzionato sensore LYT-808 da 50 MP, un modulo ultrawide da 16 mm e il modulo teleobiettivo periscopio OmniVision OV64B da 64 MP.

Motore di immagine HyperTone

Registra un aumento del 400% nel calcolo, offrendo il 30% in più di chiarezza, il 60% in meno di rumore dell’immagine e meno artefatti digitali. Un algoritmo HyperTone appositamente sviluppato garantisce luci e ombre più naturali, insieme a una correzione della luminosità a livello di pixel.

Display HyperTone ProXDR

Questa nuova tecnologia di visualizzazione dello schermo del telefono è progettata per ottimizzare l’esperienza visiva, con una luminosità migliorata 8 volte, una “stratificazione lucida” (la cui esatta definizione rimane ambigua) e la tecnologia di visualizzazione ProXDR Photon Matrix.

In aggiunta, è stato creato un nuovo motore di immagine denominato Ultra Shadow, mirato a conferire una qualità più tridimensionale ai volti nei ritratti, migliorando la precisione delle tonalità della pelle e offrendo uno sfondo sfocato più naturale, simulando al meglio il vero bokeh ottico.

Se OnePlus mantiene il suo programma di rilascio tradizionale, possiamo aspettarci il lancio del OnePlus 12 entro gennaio. Questo potrebbe posizionarlo come il primo telefono di punta ad essere lanciato nel 2024, potenzialmente anticipando l’altamente atteso Samsung Galaxy S24 dalla consueta linea di partenza annuale.

(Credito immagine: @OnLeaks e MySmartPrice)

Guarda quali sono i migliori smartphone con fotocamera e i migliori Oneplus sul mercato.

Alessio Fabrizi
Alessio Fabrizi
Alessio, fondatore di Fotografia Moderna dal lontano 2015 con l'obiettivo di creare una community unita di fotografi italiani. Cerco sempre notizie che possano interessare gli appassionati di fotografia, mi diverto a fare recensioni di attrezzature fotografiche e consigliare con guide all'acquisto le migliori alternative sul mercato. Iniziata come passione è diventato in poco tempo uno dei portali più cliccati d'Italia arrivando a raggiungere più di 1 milione di appassionati ogni anno finendo per essere un lavoro a tempo pieno dove ogni giorno impiego il mio tempo per cercare notizie o migliorare il sito.
ALTRI ARTICOLI

Lascia un commento

Scrivi qui il tuo commento
Aggiungi il tuo nome qui

ULTIMI ARTICOLI