HomeAttrezzatura FotograficaAction CamRecensione DJI Osmo Pocket 3

Recensione DJI Osmo Pocket 3

Il DJI Osmo Pocket 3 emerge come un dispositivo premium che soddisfa appieno le aspettative, distinguendosi per un design ricercato e la capacità di produrre video di qualità eccezionale, grazie a un insieme di funzionalità pensate per diverse situazioni.

L’introduzione di un sensore da 1 pollice segna un punto di svolta per questa serie, migliorando significativamente la qualità dell’immagine in foto e video. Questo si traduce in riprese slow-motion di risoluzione superiore e prestazioni avanzate in condizioni di scarsa illuminazione, pur mantenendo un livello di rumore ridotto nelle zone scure rispetto al modello precedente.

Una delle innovazioni più notevoli è la modalità ritratto, che consente registrazioni verticali fino a 3K, rappresentando un vero vantaggio per i creatori di contenuti su piattaforme come TikTok.

Il display ora è più grande, passando da 1 a 2 pollici, migliorando sia la visibilità che l’usabilità del touchscreen. Questo lo rende ideale per monitorare in tempo reale e selezionare punti di messa a fuoco, anche se rimane meno adatto per la navigazione tra le impostazioni.

Le funzionalità di rilevamento automatico dei volti e inquadratura dinamica semplificano il tracciamento di soggetti e volti, assicurando riprese fluide. Personalmente, non ho trovato l’inquadratura dinamica particolarmente utile per il mio metodo di lavoro, mentre la funzione Spinshot, che permette di ruotare l’inquadratura di 90 o 180 gradi senza alterare l’orientamento del video, non mi ha convinto.

La durata della batteria è stata ottimizzata, garantendo periodi di registrazione più estesi e tempi di ricarica ridotti, nonostante persistano questioni di surriscaldamento dovute alle dimensioni compatte del dispositivo.

Considerando le prestazioni di stabilizzazione offerte da action camera come la Osmo Action 4 e la GoPro Hero 12 Black, potrebbero sorgere dubbi sull’unicità della Pocket 3. Tuttavia, la modalità ritratto specifica e l’aggiunta di un microfono dedicato costituiscono dei veri punti di forza.

Prezzo Osmo Pocket 3

Il DJI Osmo Pocket 3 è disponibile a partire da un prezzo di 549€ per il kit base, che si posiziona a una fascia di prezzo superiore rispetto al modello precedente, l’Osmo Pocket 2. Il pacchetto standard include l’Osmo Pocket 3 stesso, un cavo USB Type-C a Type-C PD, una custodia protettiva, una cinghietta per il polso e un’impugnatura con attacco da 1/4 di pollice.

Per chi cerca qualcosa di più completo, il Creator Combo è proposto a 689€ e arricchisce l’offerta con una serie di accessori progettati per i creatori di contenuti. Oltre agli elementi del kit base, questo pacchetto aggiunge un trasmettitore DJI Mic 2 in Shadow Black, un paravento per DJI Mic 2, una clip magnetica per DJI Mic 2, un’impugnatura manuale, un mini treppiede Osmo e una borsa per il trasporto dedicata all’Osmo Pocket 3.

Sebbene i prezzi siano elevati, entrambi i kit offrono una gamma di accessori inclusi che aggiungono valore all’acquisto, rendendoli opzioni attraenti per gli utenti alla ricerca di una soluzione completa per la registrazione video.

Design

Il DJI Osmo Pocket 3 si distingue per il suo design compatto e funzionale, con dimensioni di 139,7 x 42,2 x 33,5 mm (lunghezza x larghezza x altezza) e un peso di 179 grammi. Questo rappresenta un incremento sia nelle dimensioni che nel peso rispetto ai modelli precedenti, sottolineando l’evoluzione del dispositivo in termini di robustezza e caratteristiche tecniche. Il modello originale pesava 116 grammi, segnando quindi un significativo aumento con l’ultima generazione.

Nonostante le sue dimensioni maggiorate, l’Osmo Pocket 3 rimane comodo da maneggiare, offrendo una sensazione di solidità che può essere attribuita al sensore più grande, allo schermo ampliato e alle dimensioni generali leggermente più grandi. Confrontato con il Pocket 2, il nuovo modello è più lungo di 14 mm, più largo di 4 mm e più spesso di oltre 3 mm, con la lunghezza che risalta particolarmente a causa del display da 2 pollici orientato verticalmente.

La qualità costruttiva è evidente in ogni dettaglio, dimostrando l’impegno di DJI nella realizzazione di dispositivi duraturi. L’ergonomia dell’impugnatura è migliorata grazie all’aggiunta di un pannello posteriore antiscivolo, mentre la struttura complessiva assicura un’eccellente resistenza agli urti tipica delle action camera.

Il design integra un display OLED da 2 pollici, notevolmente superiore al pannello da 1 pollice del suo predecessore, offrendo una visione chiara e dettagliata per le riprese dinamiche. Tuttavia, la dimensione dello schermo risulta limitante per la navigazione nelle impostazioni, problema che potrebbe essere mitigato da un display più ampio e un’interfaccia utente ottimizzata. Le modifiche alle impostazioni risultano più agevoli attraverso l’app DJI, sebbene una migliore integrazione diretta sul dispositivo sarebbe stata preferibile.

Il dispositivo presenta un attacco per treppiede, confermando una continuità con il Pocket 2. Questa caratteristica, insieme agli accessori ben progettati e funzionali, amplifica la versatilità e l’usabilità dell’Osmo Pocket 3 in una varietà di contesti di ripresa, assicurando che ogni componente si integri armoniosamente con gli altri.

Prestazioni

Il DJI Osmo Pocket 3 si posiziona come un gioiello tecnologico ideale per i creatori di contenuti su piattaforme social, grazie alla sua nuova modalità ritratto e alla capacità di effettuare livestreaming. Queste funzioni sottolineano l’impegno dell’azienda nell’adeguarsi alle tendenze contemporanee, facendo di questa videocamera con gimbal una scelta eccellente per vlogger e creatori di contenuti. DJI ha voluto che la modalità ritratto fosse l’orientamento predefinito dello schermo, evidenziando ulteriormente questa direzione.

Con l’integrazione di ActiveTrack 6.0, che offre rilevamento automatico dei volti e inquadratura dinamica, il Pocket 3 si distingue per la sua capacità di tracciare soggetti in movimento con precisione, anche in condizioni di luce scarsa. Tuttavia, la funzione di scatto rotativo appare meno pratica, sebbene possa trovare applicazione in transizioni creative per i vlogger.

L’uso della videocamera con il gimbal è intuitivo, anche se alcuni aspetti potrebbero essere migliorati, come la direzione di rotazione in modalità selfie. Nonostante ciò, le funzionalità classiche come la fotografia e il panorama rimangono invariate e efficaci, con la modalità countdown che risulta particolarmente utile.

L’app DJI Mimo amplia le potenzialità della fotocamera, rendendola più accessibile e versatile. Tuttavia, regolare le impostazioni direttamente sullo schermo da 2 pollici può risultare complesso, suggerendo che un’interfaccia utente più amica e uno schermo più grande migliorerebbero l’esperienza d’uso.

L’audio non mostra grandi novità rispetto al Pocket 2, ma il Creator Combo aggiunge un microfono esterno wireless e un paravento che arricchiscono le opzioni audio per i vlogger. Collegare il dispositivo al trasmettitore microfonico può richiedere un po’ di pratica.

La batteria ha visto un notevole miglioramento, passando da 875 mAh a 1300 mAh, estendendo significativamente il tempo di utilizzo. La velocità di ricarica è impressionante, con una ricarica completa in soli 32 minuti, un tempo notevolmente ridotto rispetto al modello precedente. Questo rende il Pocket 3 particolarmente adatto per lunghi periodi di registrazione, mantenendo al contempo un buon controllo del surriscaldamento.

Qualità delle immagini

Il DJI Osmo Pocket 3 si distingue per la sua qualità d’immagine e video, offrendo riprese 4K a 60 fps per scene panoramiche e 3K a 60 fps per i ritratti, insieme alla possibilità di catturare slow-motion a 4K a 120 fps. Sebbene l’8K possa essere il futuro, il 4K attuale soddisfa ampiamente le esigenze di utilizzo corrente, stabilendo un elevato standard di qualità.

Generalmente, la qualità video è impressionante, sebbene si noti una leggera diminuzione verso i bordi dell’inquadratura, effetto evidente sia in video che in foto. Questi margini evidenziano aberrazioni cromatiche e una minore nitidezza, particolarmente con l’uso dell’obiettivo grandangolare.

Per le riprese verticali, il Pocket 3 offre una risoluzione massima di 3K in formati 9:16 e 1:1, limitando la risoluzione a 3.072 pixel. Nonostante il 4K non sia disponibile in modalità ritratto, i 3K rimangono una soluzione più che valida per contenuti destinati a piattaforme come TikTok.

La risoluzione fotografica di 3840 x 2160 segna una riduzione rispetto al modello precedente, ma con un aumento del diametro dei pixel da 1,6µm a 3,2µm. Questa configurazione privilegia la qualità video rispetto alla fotografia, risultando adeguata per l’uso digitale, anche se meno ideale per stampe di grandi dimensioni. Il sensore maggiorato migliora notevolmente la gamma dinamica e la fedeltà cromatica, superando alcune limitazioni in condizioni di scarsa illuminazione.

Il nuovo sensore permette di registrare fino a 4K a 120fps, un significativo avanzamento rispetto al Pocket 2, che era limitato al 1080p in slow-motion. Questa maggiore risoluzione cattura dettagli più fini e offre più opzioni di ritaglio in post-produzione, sebbene la registrazione slow-motion in modalità ritratto potrebbe essere un’aggiunta attesa per le future versioni del dispositivo.

DJI Osmo Pocket 3 Creator Combo, fotocamera con CMOS da 1'' e video 4K/120fps, stabilizzazione a 3 assi, tracciamento volti/oggetti, messa a fuoco rapida, microfono incluso, fotocamera per fotografia
  • Cattura filmati straordinari - Osmo Pocket 3 è dotata di un sensore con CMOS da 1” e registra video con risoluzione in 4K a un’impressionante velocità di 120 fps. Immortala panorami notturni e tramonti mozzafiato con maggiore nitidezza.
  • Inquadra i tuoi scatti senza sforzo - Ottieni la composizione ideale grazie all'ampio touch screen ruotabile da 2 pollici di Osmo Pocket 3, per riprese sia orizzontali che verticali.
  • Riprese ultra stabili - Dì addio ai video mossi! L'avanzata stabilizzazione meccanica a 3 assi di Osmo Pocket 3 offre una stabilità eccezionale. Goditi riprese fluide mentre balli, giochi con i tuoi cuccioli o durante delle escursioni.
  • Vlog accattivanti con ActiveTrack 6.0 - Rimani sempre sul pezzo mentre riprendi. Posiziona Osmo Pocket 3 su un treppiede e rimani sempre al centro dell'inquadratura.
  • Messa a fuoco rapida e precisa - Osmo Pocket 3 si fissa sul soggetto per riprese nitide e chiare. Che si tratti di scene ricche di azione o di riprese fisse, garantisce che ogni dettaglio venga catturato.

Conclusione

Il DJI Osmo Pocket 3 si distingue come una videocamera di dimensioni ridotte che garantisce una qualità video straordinaria, supportata da un ampio sensore da 1 pollice. Questo dispositivo brilla particolarmente nella modalità di ripresa verticale, offrendo una stabilità impeccabile che rende le riprese in movimento eccezionalmente fluide. Inoltre, le sue funzionalità di timelapse e motion lapse si rivelano eccellenti per la produzione di contenuti dinamici destinati ai social media. Sebbene il prezzo sia elevato, la qualità offerta giustifica l’investimento, confermando il detto che la qualità si paga.

Guarda anche:

Alessio Fabrizi
Alessio Fabrizi
Alessio, fondatore di Fotografia Moderna dal lontano 2015 con l'obiettivo di creare una community unita di fotografi italiani. Cerco sempre notizie che possano interessare gli appassionati di fotografia, mi diverto a fare recensioni di attrezzature fotografiche e consigliare con guide all'acquisto le migliori alternative sul mercato. Iniziata come passione è diventato in poco tempo uno dei portali più cliccati d'Italia arrivando a raggiungere più di 1 milione di appassionati ogni anno finendo per essere un lavoro a tempo pieno dove ogni giorno impiego il mio tempo per cercare notizie o migliorare il sito.
ALTRI ARTICOLI

Lascia un commento

Scrivi qui il tuo commento
Aggiungi il tuo nome qui

ULTIMI ARTICOLI