HomeNews FotografiaSony ZV-E1: Presentata la nuova full frame con IBIS!

Sony ZV-E1: Presentata la nuova full frame con IBIS!

È ufficiale finalmente! La Sony ZV-E1 si rivolge principalmente ai creatori di contenuti, ma è diventata anche la più piccola fotocamera full frame con uno stabilizzatore d’immagine a 5 assi.

Per chi è la Sony ZV-E1?

Lo ZV-E1 è chiaramente rivolto a creatori di contenuti, vlogger e filmmaker. La fotografia è più una questione secondaria, lo si capisce dal fatto che la Sony ZV-E1 non ha un otturatore meccanico e non ha un mirino elettronico. Tuttavia, la ZV-E1 potrebbe essere interessante per alcuni fotografi perché, secondo Sony, è attualmente la fotocamera full frame più compatta e leggera con uno stabilizzatore d’immagine a 5 assi (l’IBIS compensa circa 5 f-stop).

Lo ZV-E1 pesa 483 grammi e misura 121,0 x 71,9 x 54,3 mm. Questo riduce leggermente la Sony A7c e la Sigma fp L (che è ancora più leggera e compatta) non ha un IBIS.

In termini di prezzo, il nuovo Sony ZV-E1 costa 2.699 euro. 

Questi sono i dati tecnici più importanti

Il sensore da 12 megapixel della Sony ZV-E1 è ripreso dalla Sony A7s III, mentre il sistema di messa a fuoco automatica è preso in prestito dalla A7r V. Il display è ovviamente completamente articolato e può essere ripiegato a sinistra dell’alloggiamento su un EVF è rinunciato.

I video vengono registrati in un massimo di 4K con 60 fotogrammi al secondo senza fattore di ritaglio. Un aggiornamento del firmware deve essere presentato intorno a giugno 2023, che consentirà quindi anche video 4K con 120 fps e video Full HD con 240 fps. I tempi di registrazione dovrebbero probabilmente ammontare a circa 30 minuti a 4K/60. Test accurati devono dimostrare se ci sono problemi di surriscaldamento a temperature più elevate, dopotutto lo ZV-E1 non ha una ventola integrata. Come batteria viene utilizzata la NP-FZ100, che dovrebbe garantire una durata piacevolmente lunga.

Nel complesso, l’operazione è abbastanza fortemente adattata al touchscreen. È possibile modificare un’ampia varietà di impostazioni e Sony offre anche ai clienti un funzionamento adatto ai principianti. Ad esempio, puoi facilmente impostare se vuoi che lo sfondo sia nitido o sfocato, senza dover conoscere esattamente le impostazioni di apertura.

Devi scendere a compromessi con l’uscita HDMI (solo micro-HDMI), il numero di slot per schede di memoria (solo uno slot UHS-II) e il fatto che i video RAW non possono essere emessi.

Sony ha ideato una serie di funzioni speciali per ZV-E1: l’IA e le regolazioni del software lo rendono possibile. Ciò include, ad esempio, una modalità cinematografica in cui vengono aggiunte barre nere nella parte superiore e inferiore dell’immagine, che hanno lo scopo di ricordare il classico aspetto cinematografico. I colori possono anche essere facilmente regolati e modificati per creare diversi stati d’animo. Inoltre, lo ZV-E1 gestisce diverse velocità di transizione durante l’autofocus, offre una stabilizzazione aggiuntiva attraverso la “modalità attiva dinamica” (con l’aggiunta di un fattore di ritaglio) e ha nel suo bagaglio l’inquadratura automatica basata sull’intelligenza artificiale. 

L’immagine viene ritagliata automaticamente e segue il soggetto principale in modo che sia sempre ben visibile nell’immagine.

Altre caratteristiche e specifiche includono:

  • Streaming video UVC 4K/30p tramite USB
  • Protezione da polvere e umidità
  • S-Gamut3.Cine/S-Log3 e S-Gamut3/S-Log3
  • Microfono intelligente a 3 capsule con direttività variabile
  • Uso di LUT personalizzate nella fotocamera

Prezzo e disponibilità

Come già anticipato, il prezzo della Sony ZV-E1 è di 2.699 euro, e Sony ha previsto anche un kit ufficiale con l’obiettivo kit 28-60mm a 2.999 euro. Puoi anche ottenere combinazioni con altri obiettivi da vari rivenditori specializzati, ad esempio il nuovo Sony 20-70mm f/4 potrebbe essere interessante in combinazione con lo ZV-E1. La fotocamera dovrebbe essere disponibile dalla fine di aprile 2023.

Alessio Fabrizi
Alessio Fabrizi
Alessio, fondatore di Fotografia Moderna dal lontano 2015 con l'obiettivo di creare una community unita di fotografi italiani. Cerco sempre notizie che possano interessare gli appassionati di fotografia, mi diverto a fare recensioni di attrezzature fotografiche e consigliare con guide all'acquisto le migliori alternative sul mercato. Iniziata come passione è diventato in poco tempo uno dei portali più cliccati d'Italia arrivando a raggiungere più di 1 milione di appassionati ogni anno finendo per essere un lavoro a tempo pieno dove ogni giorno impiego il mio tempo per cercare notizie o migliorare il sito.
ALTRI ARTICOLI

Lascia un commento

Scrivi qui il tuo commento
Aggiungi il tuo nome qui

ULTIMI ARTICOLI