HomeLezioni di FotografiaCulturaSynology BeeDrive arriva finalmente a 4 TB

Synology BeeDrive arriva finalmente a 4 TB

Synology ha recentemente ampliato la sua offerta con l’introduzione di un nuovo BeeDrive, che ora vanta una capacità di archiviazione massima di 4 TB. Questo modello si affianca alle precedenti versioni da 1 TB e 2 TB, già note sul mercato.

Il BeeDrive è una soluzione innovativa per il backup di foto e video, compatibile sia con dispositivi Android che iOS. Consente di trasferire facilmente i file da qualsiasi smartphone a un PC o Mac utilizzando BeeDrop. Il processo di configurazione è intuitivo: dopo aver collegato il BeeDrive al computer, si installa l’app omonima sullo smartphone e si assicura che entrambi i dispositivi siano connessi alla stessa rete. Successivamente, creando un account gratuito Synology, è possibile sincronizzare i dispositivi anche in assenza di una connessione alla stessa rete. Da quel momento in poi, smartphone e PC saranno permanentemente collegati, permettendo il trasferimento dei file, sia che si tratti di un backup completo sia di selezioni specifiche, in tempo reale.

Il nuovo BeeDrive da 4 TB è già disponibile per l’acquisto a un prezzo di 346 euro, offrendo una soluzione pratica ed efficiente per chi cerca un metodo sicuro e affidabile per salvaguardare i propri dati digitali.

Altri articoli:

Alessio Fabrizi
Alessio Fabrizi
Alessio, fondatore di Fotografia Moderna dal lontano 2015 con l'obiettivo di creare una community unita di fotografi italiani. Cerco sempre notizie che possano interessare gli appassionati di fotografia, mi diverto a fare recensioni di attrezzature fotografiche e consigliare con guide all'acquisto le migliori alternative sul mercato. Iniziata come passione è diventato in poco tempo uno dei portali più cliccati d'Italia arrivando a raggiungere più di 1 milione di appassionati ogni anno finendo per essere un lavoro a tempo pieno dove ogni giorno impiego il mio tempo per cercare notizie o migliorare il sito.
ALTRI ARTICOLI

Lascia un commento

Scrivi qui il tuo commento
Aggiungi il tuo nome qui

ULTIMI ARTICOLI