HomeLezioni di FotografiaCreatività e IspirazioneUnisce un Drone FPV con una Fotocamera Polaroid del 1984

Unisce un Drone FPV con una Fotocamera Polaroid del 1984

Negli ultimi anni, il mercato dei droni è stato inondato da nuovi modelli che vantano fotocamere di ultima generazione, con risoluzioni sempre più elevate e lenti di precisione. E, sebbene ci piaccia immergerci nelle possibilità che queste tecnologie moderne offrono, talvolta è affascinante fare un tuffo nel passato.

Clark Lupton di Air Views Media, con sede in Virginia, ha deciso di fare proprio questo, creando un connubio straordinario tra vecchio e nuovo. L’entusiasmante progetto di Clark ha visto la combinazione di una fotocamera Polaroid 600 del 1984 con un moderno drone FPV, risultando in una serie di fotografie aeree istantanee alquanto uniche.

Le fotocamere Polaroid, con il loro fascino retrò e la capacità di catturare momenti in modo immediato su pellicola, hanno sempre esercitato un certo fascino. Nonostante la prevalenza degli smartphone che permettono di scattare e condividere immagini in un istante, le fotocamere istantanee come la Polaroid e la Fuji Instax stanno vivendo una nuova ondata di popolarità.

In questo progetto audace, Clark ha fissato la Polaroid sulla parte superiore del suo drone, permettendole di sorvolare scenari e catturare immagini dall’alto, un’impresa che unisce il fascino del vecchio stile alla tecnologia avanzata. Per documentare l’esperienza, ha inoltre montato una Insta360 GO 3 sul drone, consentendo di registrare video dell’avventura dal punto di vista del drone stesso.

Questa fusione tra tecnologia d’avanguardia e apparecchiature vintage non è una novità assoluta. Ad esempio, l’anno scorso, il fotografo cinematografico australiano Jason De Freitas ha attaccato una cinepresa Super 8 a un drone FPV, dimostrando ancora una volta come la tecnologia moderna possa rivitalizzare metodi tradizionali.

La combinazione di vecchie e nuove tecnologie può portare a risultati sorprendenti, aprendo nuove strade per la creatività e la sperimentazione. L’esperimento di Clark non solo riafferma questa idea ma stimola anche una riflessione su come le tecnologie, vecchie e nuove, possono coesistere e arricchirsi a vicenda.

Con la speranza che Clark continui a condividere altre delle sue fotografie Polaroid catturate da questa insolita prospettiva aerea, restiamo in attesa di ulteriori sviluppi creativi che possono ispirare entusiasti di fotografia e droni in tutto il mondo.

Alessio Fabrizi
Alessio Fabrizi
Alessio, fondatore di Fotografia Moderna dal lontano 2015 con l'obiettivo di creare una community unita di fotografi italiani. Cerco sempre notizie che possano interessare gli appassionati di fotografia, mi diverto a fare recensioni di attrezzature fotografiche e consigliare con guide all'acquisto le migliori alternative sul mercato. Iniziata come passione è diventato in poco tempo uno dei portali più cliccati d'Italia arrivando a raggiungere più di 1 milione di appassionati ogni anno finendo per essere un lavoro a tempo pieno dove ogni giorno impiego il mio tempo per cercare notizie o migliorare il sito.
ALTRI ARTICOLI

Lascia un commento

Scrivi qui il tuo commento
Aggiungi il tuo nome qui

ULTIMI ARTICOLI