HomePost-ProduzioneSoftwareMigliorare foto vecchie con l'intelligenza artificiale in 2 minuti

Migliorare foto vecchie con l’intelligenza artificiale in 2 minuti

Hai scansionato delle vecchie pellicole e ti sei accorto ora che le tue foto vecchie sono un po’ sgranate, sono un po’ mosse, poco nitide e soprattutto hanno molto rumore digitale? E magari le vuoi anche migliorare? Mi dispiace, ma non hai speranze. Questo era quello che potevi sentirti dire qualche anno fa, adesso con l’editing migliorato dall’intelligenza artificiale puoi migliorare le foto vecchie con un clic senza perderci più di 2 minuti! Come fare? Lo vediamo subito!

Foto vecchie e intelligenza artificiale

Come l’intelligenza artificiale ha cambiato le nostre vite ormai è sotto gli occhi di tutti, e non sto parlando di creazioni da zero come Midjourney della situazione, ma dell’AI vista dal punto di vista dell’editing. Migliorare le fotografie seguendo alcuni semplici standard che rendono le foto più nitide e dettagliate eseguendo delle semplici operazioni informatiche. Esatto, perché alla fine è un lavoro che già veniva fatto in post-produzione dai vari software come Lightroom o Photoshop, ma adesso invece che spostare manualmente i cursori dobbiamo semplicemente dare ok al pilota automatico.

Le foto vecchie rovinate quindi non saranno più un problema, non dovrai più perdere decine di minuti con i filtri e le maschere nei livelli per nascondere il rumore fotografico, ti basterà semplicemente caricare la foto e farà tutto da solo. Finalmente ci siamo arrivati ed è questo il bello del progresso!

Io personalmente utilizzo Photo AI della Topaz Labs e se hai già letto la recensione ti sarai reso conto di come questo software permette di migliorare in modo automatico tutti i problemi principali che può avere una fotografia, dal micromosso alle dimensioni fino appunto al rumore digitale.

Come migliorare le foto vecchie

Quindi alla fine come si possono migliorare le foto vecchie? Semplice, caricale, attendi che il pilota automatico di Topaz Photo AI capisce quali sono le modifiche che deve eseguire, vedi se ti piace il risultato finale, salva e chiudi il computer! Non saprei come descriverti in maniera più veloce e sintetica il flusso di lavoro che devi seguire perché è talmente semplice che è quasi banale.

Sembra quasi un app per smartphone di quelle che carichi una foto e la salvi eppure è un software di editing fotografico che utilizza intelligenza artificiale con calcoli di algoritmi molto complessi in pochissimi istanti.

Provalo, è gratis! Clicca sul pulsante qui sopra, scarica la versione di prova, carica la tua foto rovinata e sorprenditi!

Ormai dopo le centinaia di testimonianze che riceve il programma è diventato quasi scontato parlarne, ma anche i fotografi Simon Paul d’Entremont e Julia Cook hanno rilasciato pubblicamente che utilizzano Topaz Photo AI per il loro editing!

Alessio Fabrizi
Alessio Fabrizi
Alessio, fondatore di Fotografia Moderna dal lontano 2015 con l'obiettivo di creare una community unita di fotografi italiani. Cerco sempre notizie che possano interessare gli appassionati di fotografia, mi diverto a fare recensioni di attrezzature fotografiche e consigliare con guide all'acquisto le migliori alternative sul mercato. Iniziata come passione è diventato in poco tempo uno dei portali più cliccati d'Italia arrivando a raggiungere più di 1 milione di appassionati ogni anno finendo per essere un lavoro a tempo pieno dove ogni giorno impiego il mio tempo per cercare notizie o migliorare il sito.
ALTRI ARTICOLI

Lascia un commento

Scrivi qui il tuo commento
Aggiungi il tuo nome qui

ULTIMI ARTICOLI