Composizione Fotografica: Ecco perché è importante

La composizione di una foto è uno degli aspetti principali nella fotografia, troppo spesso sottovalutati. In questo articolo vediamo le tecniche, le regole ed i suggerimenti da utilizzare.

0
836
La composizione fotografica in una foto

La composizione fotografica è un aspetto che merita di essere studiato in particolar modo, a seconda di come inquadriamo lo stesso oggetto, possiamo tirarne fuori foto dal valore diverso. Magari non ne siamo nemmeno a conoscenza, ma la composizione di una foto è l’aspetto primario che ne determina il significato finale.
In articoli passati abbiamo visto come anche nei film più famosi vengono utilizzate queste regole per sottolineare aspetti fondamentali o dare maggior risalto ad alcuni soggetti.

Quindi perché è così importante? Perché tramite essa si riesce a dare un senso di lettura alle foto, seguendo determinati passaggi si cerca di “manipolare” l’attenzione di uno spettatore dirigendo i punti di attenzione in maniera artificiale.

Le Regole

Nella composizione fotografica ha valore l’effetto che risulta al nostro occhio nel momento che “leggiamo” la fotografia.
Il nostro occhio legge abitualmente da sinistra verso destra, dall’alto verso il basso, e si concentra in alcuni punti d’interesse dell’obiettivo.

Le regole sono state “create” da fotografi del passato e artisti che hanno trovato dopo numerosi studi i punti di interesse in una composizione fotografica.

Regola dei terzi

regola_dei_terzi

La regola dei terzi è fondamentale se si vuole creare fotografie di forte impatto e diverse dal solito.
La regola suggerisce di dividere la scena in appunto terzi, sia orizzontalmente che verticalmente, ottenendo cosi 9 quadranti.
Ora non dobbiamo far altro che posizionare il punto d’interesse della fotografia in uno di questi punti d’incrocio dei quadranti.
L’orizzonte dovrebbe esser collocato lungo il segmento orizzontale più alto.

Inserire il soggetto in uno dei nodi laterali permette alla foto di avere un senso di dinamismo, evitando così l’effetto statico di una fotografia e dar maggior risalto ad alcuni punti dello scatto.

Ma non bisogna fare l’errore di posizionare il soggetto solo sui nodi, si rischia di avere tutte le fotografie uguali. Per esempio riuscire a posizionare un volto di un soggetto al centro preciso dei quadranti trasmette alla foto una maggior potenza. Tecnica utilizzata spesso da Platon, uno dei fotografi più famosi e importanti contemporanei.

La composizione

Questo è un aspetto molto utilizzato sopratutto riguardo le foto politiche o dove un soggetto deve prevalere sopra di un altro.
Mettiamo caso abbiamo due soggetti A e B e li poniamo sullo stesso piano.

composizione fotografica

Apparentemente A e B si trovano sullo stesso piano d’importanza.
Se le loro dimensioni sono uguali e si trovano allo stesso punto dell’orizzonte, l’occhio percepisce A e B come due figure dalla stessa importanza.
(Qua per differenziare i soggetti entrano in gioco le emozioni, come viene ripreso il soggetto, di schiena, sorridente, etc..)

composizione fotografica2

In questo caso A sarà letto come un elemento più importante di B nella scena.
La sua figura prevale nella composizione fotografica e l’occhio si concentrerà verso il quadrante di sinistra.

composizione fotografica3

Caso contrario, nonostante A rimanga nella sua posizione e anche B, il punto d’interesse si sposta verso B, cambia radicalmente la scena.

La posizione del soggetto all’interno dell’inquadratura è molto importante, ma più importante è la scelta di risaltarne l’importanza.

Tutorial

Lezione sulla composizione fotografica

Due foto che sono identiche, ma possono avere due scopi completamente diversi.
La foto A (in alto) concentra l’attenzione sui capelli, sul bracciale che porta sul braccio destro e risalta i particolari delle labbra e gli orecchini.
La foto B (in basso) può essere utilizzata per far vedere il vestito o il fisico della modella. I dettagli che sono evidenti nella foto A, nella foto B non vengono percepiti con la stessa importanza.
Fidati, non ho fatto altro che ingrandire la foto e centrarla nello stesso riquadro! (Ho cambiato l’inquadratura del soggetto)

Composizione foto con inquadratura larga

Oltre il fattore estetico, di una foto a mezzobusto con un piano americano, o la scelta di un primissimo piano, quindi una scelta “registica”, la composizione fotografica se abbinata alla regola dei terzi risulta più accattivante.

Come funziona la regola dei terzi

Guarda ora la differenza tra le due fotografie.
Guarda dove come sono distribuiti i punti d’interesse e come perde di “vitalità” lo scatto a sinistra.
Lo scatto è centrale, statico, non risalta alcun punto.
Al contrario lo scatto di destra assume più dinanismo, nonostante cambi effettivamente poco all’interno della composizione fotografica.

Regola dei terzi nella fotografia

Quindi, soggetto in primo piano per richiamare l’attenzione!

Avere qualcosa in primo piano è un ottimo modo per richiamare l’attenzione sopra quel soggetto.
Un elemento incisivo sullo sfondo aiuta anche a bilanciare la composizione (esempio una montagna)
Se ci aiutiamo con la messa a fuoco e rendiamo il primo piano nitido e lo sfondo di conseguenza leggermente sfocato, l’effetto finale sarà concentrato sul primo piano dell’inquadratura.

Capito ora con lo stesso soggetto quanto diventa importante l’inquadratura? Si possono ottenere risultati completamente differenti!

Sezione aurea

Non esiste solamente la tecnica della regola dei terzi per ottenere una buona composizione fotografica, ma moltissime altre. Possiamo essere d’accordo o meno sul fatto che le regole vanno seguite o vanno infrante, ma avere una buona base è molto importante. Per esempio la sezione aurea è definita la regola per ottenere il bello oggettivo in una foto, il tutto è in base ad un calcolo matematico geometrico che richiama il numero perfetto.

Sappiamo benissimo come la matematica sia un elemento scientifico certo, per questo si tende a dare alla regola della sezione aurea una certa importanza e validità.

Leggiti il nostro articolo approfondito per avere una maggior consapevolezza di questa tecnica, all’inizio potrà sembrarti difficile e macchinoso, ma fidati che dopo aver capito come funziona ti verrà naturale.
PS: In alcune macchine fotografiche moderne è possibile ottenere le linee guida delle composizioni semplicemente attivandole dal menu di controllo.

Migliorare la composizione fotografica

Non ci sono ricette segrete, non vi fate abbindolare da chi vuole vendervi corsi fotografici o pdf di composizione fotografiche a pagamento, non ci cascate! Per migliorare la vostra tecnica l’unica soluzione è provare giorno dopo giorno, seguendo alcuni esercizi.

Come sempre, per migliorare qualsiasi tecnica nell’ambito della fotografia l’esperienza e il provare giorno dopo giorno è l’unico esercizio valido.

Comunque proviamo a darti 8 consigli per migliorare le tue composizioni:

  1. Segui le linee convergenti della scena
  2. Utilizza le diagonali
  3. Crea una cornice con elementi esterni
  4. Cerca contrasti forti
  5. Utilizza i pattern e le texture dello sfondo
  6. Le simmetrie geometriche
  7. Metti gli occhi del soggetto in un punto importante
  8. Infrangi le regole

Libri

Certamente ci sono dei libri sulla fotografia che ci danno suggerimenti e validi consigli, ma poi l’ultimo passo spetta sempre a noi. La composizione di fotografie è un elemento così soggettivo che non basterebbero tutti i libri e i corsi della terra per ampliare la nostra creatività. Come detto in precedenza, esistono delle regole, ma seguendole non si otterrà un risultato strabiliante per sbalordire ed affascinare lo spettatore.

Il nostro consiglio è quello di seguirle sì, ma poi di infrangerle, di creare qualcosa di nuovo.

Guarda per esempio i grandi fotografi come Bresson e Ansel Adams, se metti le loro foto sotto le linee guida troverai questi parametri rispettati, ma in molte fotografie rimarrai sicuramente sorpreso.

La creatività è proprio questo!

Video Guida

Vi lasciamo con uno dei video più belli in assoluto nel settore, un’intervista con Steve McCurry, uno dei fotografi più discussi e amati in assoluto nella storia, dove spiega i suoi 9 punti cardine per ottenere una splendida composizione nelle foto che realizza.

Anche se il video è in inglese è molto semplice capirlo, anche per chi non parla nemmeno mezza parola in inglese grazie agli esempi video di tutti e 9 i “tips” riguardo alla composizione.

È arrivato il tuo momento, cosa ne pensi di questa guida? Hai capito quanto è importante la composizione o sei ancora scettico? Vogliamo sapere il tuo parere nei commenti qui sotto o se ai dei suggerimenti saremo ben lieti di accoglierli!

Fotografia Moderna è stata fondata nell'estate del 2015 per dare un nuovo volto alla community fotografica di internet. Iniziata come passione e hobby è diventato in poco tempo uno dei portali più visualizzati in Italia arrivando a raccogliere più di 1 Milione di visitatori nel 2018. Cerchiamo sempre notizie che possano interessare gli appassionati di fotografia, ci divertiamo a fare recensioni di attrezzature fotografiche, lezioni e consigliare con le nostre guide all'acquisto alle migliori alternative sul mercato.