HomeLezioni di FotografiaCulturaObiettivo Focale Fissa: Tutto quello che devi sapere!

Obiettivo Focale Fissa: Tutto quello che devi sapere!

Le lenti a focale fissa sono molto popolari, ma perché? Come mai sono andate così di moda? Perché le lenti prime vengono utilizzate da così tanti fotografi professionisti?

In questo articolo, spiego tutto ciò che devi sapere sugli obiettivi a focale fissa, tra cui:

  • Cosa sono effettivamente le lenti a focale fissa
  • Cosa rende le lenti a focale fissa così speciali
  • Quando devi usare obiettivi a focale fissa nella tua fotografia

Cos’è un obiettivo prime?

Un obiettivo prime è semplicemente qualsiasi obiettivo con una lunghezza focale fissa. Un obiettivo da 50 mm , un obiettivo da 28 mm, un obiettivo da 85 mm e un obiettivo da 400 mm offrono tutti un’unica lunghezza focale e sono quindi eccellenti. Guarda attraverso un obiettivo primario e otterrai sempre lo stesso campo visivo, se desideri un campo visivo diverso, devi passare a un obiettivo diverso.

Un obiettivo zoom, d’altra parte, presenta una gamma di lunghezze focali. Ad esempio, uno zoom potrebbe estendersi da 24-70 mm, 70-200 mm o 14-24 mm. Per passare da una lunghezza focale all’altra, basta ruotare l’anello dello zoom e il campo visivo cambia.

Ti consiglio di leggere: Obiettivi Fissi vs Zoom: Le differenze

La maggior parte dei produttori offre obiettivi a focale fissa che coprono l’intero spettro del vetro, dall’ultra grandangolare al super teleobiettivo, sebbene i primi più popolari si trovino nella gamma 24-85 mm. 

Ovviamente gli obiettivi a focale fissa non sono molto versatili. Con un obiettivo zoom, puoi avvicinarti o allontanarti da un soggetto con una semplice rotazione della mano. Ma con un obiettivo a focale fissa, devi spostarti fisicamente per cambiare la composizione, quindi se sono così scomodi perché dovrebbero essere così speciali?

Motivi per utilizzare un obiettivo a focale fissa

Credo che gli obiettivi a lunghezza fissa siano migliori degli zoom? No. Penso che entrambi i tipi di lenti abbiano i loro vantaggi e svantaggi riguardo la lunghezza focale.

La focale fissa migliora le tue composizioni

Con un obiettivo zoom, puoi cambiare la tua composizione senza mai muovere i piedi. Puoi stare fermo, apportare modifiche all’obiettivo e catturare una serie di immagini estremamente diverse. È una buona cosa, vero?

Forse non così tanto. Vedi, quando ho comprato il mio primo obiettivo zoom, ho trovato confuso avere un’intera gamma di lunghezze focali letteralmente a portata di mano. Non saprei da che parte stare prima di alzare l’obiettivo all’occhio, e mi sono rilassato anche a riguardo; dopotutto, una rapida rotazione della canna avrebbe “corretto” eventuali problemi di distanza e mi avrebbe aiutato a mettere a punto la mia composizione, quindi stare nel punto giusto sembrava meno critico.

Più ti abitui a una singola lunghezza focale, più velocemente sarai in grado di visualizzare lo scatto finale. Inizierai a vedere le immagini solo con i tuoi occhi e sarai più veloce nello scatto.

Gli obiettivi prime sono più luminosi

In generale, gli obiettivi a focale fissa offrono aperture massime più ampie rispetto agli zoom. Molti obiettivi a focale fissa possono aprirsi a f/1.8, f/1.4 e persino f/1.2, mentre gli zoom tendono a raggiungere il massimo a f/2.8 o anche a f/4

Questo fa un’enorme differenza se ti piace scattare in interni o di notte; l’apertura più ampia lascerà entrare più luce, il che significa che sarai in grado di ottenere l’ esposizione di cui hai bisogno senza dover abbassare la velocità dell’otturatore (rischio di sfocatura) o aumentare l’ ISO (rischio di rumore ).

Se utilizzi spesso un obiettivo kit da 18-55 mm, potresti aver notato che le foto in interni risultano leggermente sfocate. Un obiettivo del kit non è in grado di aprire l’apertura a f/1.8, quindi la fotocamera riduce la velocità dell’otturatore, provocando sfocature causate dal movimento della fotocamera.

Gli obiettivi a focale fissa offrono una profondità di campo ridotta

La profondità di campo ridotta è il motivo per cui la maggior parte dei fotografi ama gli obiettivi a focale fissa.

Ricordi come ho detto che i numeri primi tendono ad avere aperture massime più ampie? Ebbene, oltre a far entrare più luce, un’apertura massima ampia come f/1.8 ridurrà la profondità di campo e aumenterà la sfocatura dello sfondo. 

E mentre un’apertura f/2.8 o f/4, come quelle che si trovano comunemente sugli zoom, può creare una sfocatura decente, non può essere paragonata alla sfocatura creata da un obiettivo f/1.8 o f/1.4.

Si noti che un effetto di profondità di campo ridotta non riguarda solo l’abilità artistica. Se riesci a sfocare il primo piano e lo sfondo, il tuo soggetto risalterà e lo spettatore saprà esattamente dove mettere a fuoco.

Ovviamente non devi scattare con un’apertura ampia. Se preferisci un effetto di profondità di campo più profondo, puoi sempre restringere l’apertura dell’obiettivo; l’importante è che tu abbia la possibilità di scegliere!

Sono più piccole e meno ingombranti

Preferiresti scattare con un obiettivo piccolo e compatto? O un obiettivo pesante e ingombrante? Mentre le preferenze di dimensioni e peso sono piuttosto soggettive, penso che la maggior parte dei fotografi preferisca mantenere il proprio kit il più leggero possibile.

E la maggior parte degli obiettivi a focale fissa sono molto più piccoli e leggeri delle loro controparti zoom. 

Ora, non sto dicendo che una configurazione più leggera ti aiuterà a produrre foto migliori. Ma l’esperienza di tiro sarà senza dubbio più piacevole. Sarai in grado di rimanere concentrato più a lungo, inoltre ti divertirai di più, il che ti incoraggerà a scattare più foto, il che, a sua volta, ti aiuterà a migliorare. 

Esistono obiettivi zoom che offrono un’ottica straordinaria. Infatti, se si confrontano alcuni obiettivi zoom con le loro controparti migliori, la differenza di nitidezza e qualità generale dell’immagine sarà completamente (o quasi) impercettibile.

Ma questo vale solo per i costosi obiettivi zoom di livello professionale, quelli con un’apertura massima fissa. E gli zoom ad apertura fissa sono più grandi, più pesanti e molto costosi.

Quando dovresti usare le lenti a focale fissa?

Gli obiettivi fissi sono particolarmente utili in alcune situazioni:

  • Quando desideri splendidi sfondi bokeh
  • Quando lavori in condizioni di scarsa illuminazione
  • Quando devi essere in grado di visualizzare rapidamente potenziali scatti
  • Quando hai bisogno di un kit compatto e leggero

Obiettivi a focale fissa: Conclusione

Ho usato obiettivi zoom in passato, ma da quando sono passato agli obiettivi a lunghezza fissa non sono più tornato indietro!

Amo da morire il 35 mm e lo uso per il 70% delle situazioni che trovo di fronte e lo alterno all’85 mm. Usare solo due lunghezze focali è incredibilmente liberatorio. Limitando costantemente le mie opzioni di lunghezza focale, sono in grado di “vedere” a 35 mm o 85 mm e immaginare subito la scena che sto per scattare.

Altri articoli:

Alessio Fabrizi
Alessio Fabrizi
Alessio, fondatore di Fotografia Moderna dal lontano 2015 con l'obiettivo di creare una community unita di fotografi italiani. Cerco sempre notizie che possano interessare gli appassionati di fotografia, mi diverto a fare recensioni di attrezzature fotografiche e consigliare con guide all'acquisto le migliori alternative sul mercato. Iniziata come passione è diventato in poco tempo uno dei portali più cliccati d'Italia arrivando a raggiungere più di 1 milione di appassionati ogni anno finendo per essere un lavoro a tempo pieno dove ogni giorno impiego il mio tempo per cercare notizie o migliorare il sito.
ALTRI ARTICOLI
ULTIMI ARTICOLI