HomeLezioni di FotografiaCulturaQual è la resistenza all'acqua e alla polvere IP55?

Qual è la resistenza all’acqua e alla polvere IP55?


Le valutazioni di resistenza all’acqua possono sembrare solo un’altra specifica in un lungo elenco di dati, ma è fondamentale comprendere a cosa esattamente possono resistere i tuoi dispositivi.

Le classificazioni IP (Ingress Protection) potrebbero non sembrare informazioni cruciali a prima vista, ma in realtà possono rivelarsi di importanza fondamentale se hai intenzione di immergere i tuoi dispositivi sott’acqua o semplicemente desideri conoscere il grado di protezione che offrono.

Esamineremo in dettaglio cosa implica una certificazione IP55, comprese le profondità che può sopportare e quanti dispositivi sono effettivamente certificati con la classificazione IP55.

Cos’è la certificazione IP55?

IP55 sta per “Ingress Protection 55” e indica che un dispositivo è stato testato per la sua resistenza contro la polvere e l’acqua. Nel dettaglio, un dispositivo con certificazione IP55 è stato sottoposto a test in cui è stato esposto all’acqua per un massimo di 55 minuti a una pressione equivalente a 1 atmosfera (circa 10 centimetri di colonna d’acqua).

In termini più semplici, un dispositivo con certificazione IP55 può sopportare l’acqua proveniente da varie angolazioni, come la pioggia o un leggero acquazzone. Tuttavia, va notato che i dispositivi con certificazione IP55 non sono progettati per essere completamente immersi nell’acqua.

Le classificazioni IP rappresentano uno standard internazionale introdotto nel 1959. Queste classificazioni aiutano i consumatori a identificare la capacità dei prodotti di resistere all’acqua e alla polvere. In generale, un numero più alto nella classificazione IP indica una maggiore protezione del dispositivo contro l’ingresso di polvere o acqua.

IP55 vuol dire completamente impermeabile?

No, i dispositivi certificati IP55 non sono impermeabili. IP55 ha una certa resistenza all’acqua e potrebbe sopravvivere a una caduta accidentale in piscina o a una passeggiata sotto la pioggia, ma non può essere portato sott’acqua in modo affidabile nemmeno per brevi periodi di tempo. 

Per i dispositivi mobili, il fattore più importante che li rende impermeabili è la guarnizione O-ring, solitamente presente attorno alla fotocamera e sul retro di alcuni dispositivi, come l’ iPhone 14 . 

Quali dispositivi sono certificati IP55?

La certificazione IP55 è diffusa su diversi dispositivi. Non solo i telefoni cellulari ne sono dotati; auricolari, dispositivi indossabili, tablet ed e-reader possono avere vari gradi di protezione IP, a seconda del marchio.

Nella guida ai migliori telefoni, è evidente come la maggior parte dei telefoni attuali siano passati dall’essere conformi alla norma IP55 allo standard IP67 o superiore, che offre una maggiore resistenza sia alla polvere che all’acqua. L’iPhone 14 Pro Max e il Google Pixel 7 Pro vantano una classificazione di impermeabilità IP68, che li rende resistenti sia alla polvere che all’acqua fino a una profondità di 1,5 metri per un massimo di 30 minuti.

D’altro canto, molti telefoni più datati possiedono una certificazione IP55, inclusi iPhone 5 e iPhone 6, così come Galaxy S3, Galaxy S4, Galaxy S5, Galaxy S6, Galaxy S7, Galaxy S8 e Galaxy S9.

Altri articoli:

Alessio Fabrizi
Alessio Fabrizi
Alessio, fondatore di Fotografia Moderna dal lontano 2015 con l'obiettivo di creare una community unita di fotografi italiani. Cerco sempre notizie che possano interessare gli appassionati di fotografia, mi diverto a fare recensioni di attrezzature fotografiche e consigliare con guide all'acquisto le migliori alternative sul mercato. Iniziata come passione è diventato in poco tempo uno dei portali più cliccati d'Italia arrivando a raggiungere più di 1 milione di appassionati ogni anno finendo per essere un lavoro a tempo pieno dove ogni giorno impiego il mio tempo per cercare notizie o migliorare il sito.
ALTRI ARTICOLI

Lascia un commento

Scrivi qui il tuo commento
Aggiungi il tuo nome qui

ULTIMI ARTICOLI

LE MIGLIORI OFFERTE DEL GIORNO