Samsung S55BG970 Odyssey Ark: Mamma mia che progressi!

Samsung Monitor Odyssey Ark

Stiamo parlando del monitor Samsung S55BG970 Odyssey Ark, il più innovativo monitor che offre un’esperienza di visualizzazione coinvolgente sia in verticale che in orizzontale, una frequenza di aggiornamento da 165 Hz, rapido tempo di risposta GtG di 1 ms e il supporto VRR garantiscono prestazioni fluide, retroilluminazione FALD a mini LED a 1056 zone, ampia gamma di colori, risoluzione 4K e luminosità stellare per una straordinaria qualità HDR. In poche parole, una vera bomba!

Scheda tecnica

Dimensione dello schermo54,6 pollici
Curvatura dello schermo1000R
Risoluzione3840×2160 (Ultra HD)
Tipo di pannelloVA
Proporzioni16:9 (widescreen)
Frequenza di aggiornamento165 Hz
Tempo di risposta1 ms (GtG)
Adaptive-SyncFreeSync Premium Pro (48-165 Hz)
Altoparlanti60 W (canale 2.2.2)
Porti4x HDMI 2.1
Altra connettivitàJack per cuffie, 2x USB 2.0, USB-C,
RJ45, S/PDIF, WiFi, Bluetooth
Luminosità600 cd/mq
Luminosità (HDR)1300 cd/mq
Rapporto di contrasto3000:1 (statico)
Colori1,07 miliardi (8 bit + FRC)
95% DCI-P3
HDRHDR10+, HDR10+ Gaming
Oscuramento localeMini LED FALD a 1056 zone
VESASì (200x200mm)

Qualità dell’immagine

Il monitor Samsung S55BG970 Odyssey Ark si basa su un pannello VA con rapporto di contrasto 3.000:1, ma grazie alla sua soluzione di oscuramento locale full-array con 1056 zone, l’Odyssey Ark può oscurare parti dello schermo che dovrebbero essere scure senza influenzare le aree che dovrebbero rimanere luminose, aumentando così efficacemente il rapporto di contrasto fino a 1.000.000 :1.

La retroilluminazione a LED mini è in grado di raggiungere fino a circa 1.300 nit per piccoli punti luce luminosi e può sostenere 600 nit

Il pannello è migliorato con una pellicola a punti quantici per colori vivaci, che copre il 95% dello spazio colore DCI-P3.

Sui display OLED , ogni pixel è autoemissivo, per questo non ottieni una luminosità così elevata come quella degli schermi con retroilluminazione a LED e non devi preoccuparti del burn-in OLED, ormai non è più un problema con le nuove tecnologie.

Densità di pixel di 80,69 PPI (pixel per pollice), è simile a quella di un monitor da 27″ 1920×1080.

Samsung Odyssey Ark utilizza un layout subpixel BGR , quindi assicurati di impostare Windows ClearType correttamente per una migliore chiarezza del testo. 

Prestazioni

Il monitor Samsung Odyssey Ark ha una velocità di risposta dei pixel GtG di 1 ms senza alcun effetto ghosting dietro oggetti in rapido movimento né sbavature solitamente associate ai pannelli VA.

Esistono tre modalità di overdrive del tempo di risposta: Standard, Faster ed Extreme.

Quando la frequenza di aggiornamento variabile (VRR) è abilitata, non è possibile modificare l’overdrive, ma la modalità predefinita previene correttamente il ghosting a frame rate elevati senza introdurre l’overshoot a frame rate bassi. Se non stai usando VRR, mantieni la modalità “Più veloce” poiché “Estremo” aggiunge troppo ghosting inverso.

Il ritardo di input è di circa 3 ms, il che rende impercettibile il ritardo tra le tue azioni e il risultato sullo schermo.

Oltre al supporto VRR HDMI 2.1, c’è la certificazione AMD FreeSync Premium Pro e sebbene il display Odyssey Ark non abbia la certificazione ufficiale “G-SYNC Compatible” di NVIDIA, VRR funziona senza problemi con le schede GeForce HDMI 2.1.

La retroilluminazione del monitor è priva di sfarfallio e c’è un filtro luce blu basso integrato. Inoltre, c’è un sensore che può regolare automaticamente la luminosità dello schermo in base all’illuminazione ambientale.

Caratteristiche

Nella parte posteriore del display, c’è un joystick direzionale per la navigazione attraverso il menu OSD (On-Screen Display), ma hai anche due telecomandi con varie scorciatoie per regolazioni più facili e veloci.

Il monitor è dotato del sistema operativo Tizen di Samsung con funzionalità intelligenti integrate, tra cui GeForce Now e Microsoft Cloud Gaming, app di streaming, assistenti vocali Alexa e Bixby, Samsung TV+, DeX, Microsoft 365, ecc.

Il supporto del monitor può ruotare di 188°, consentendoti di spostarlo facilmente in posizione verticale o “Modalità Cockpit”. La rotazione automatica è supportata, quindi anche l’immagine cambierà automaticamente da orizzontale a verticale.

Successivamente, la funzione MultiView può dividere lo schermo in quattro finestre per la posizione orizzontale e tre finestre per la posizione verticale, in modo da poter agganciare facilmente varie applicazioni a diverse parti dello schermo. Suggeriamo inoltre di provare l’utilità gratuita FancyZones di Windows per una maggiore personalizzazione.

Puoi modificare le proporzioni in 21:9 (3840×1600) o 32:9 (3840×1080) per un campo visivo più ampio.

Mentre questo visualizzerà barre nere nella parte superiore e inferiore dello schermo, le zone di oscuramento locali le renderanno completamente nere, quindi non disattiveranno come lo sarebbero sugli schermi normali.

Puoi anche simulare display di diverse dimensioni (da 27″ a 55″) e spostarli sullo schermo tramite la funzione Flex Move Screen e, opzionalmente, utilizzare ‘ Ambiente attivo ‘ per riempire il resto dello schermo con colori e motivi simili a quello dei tuoi contenuti.

Un’altra modalità interessante è Zoom Minimappa . Divide lo schermo a metà orizzontalmente, fornendo un display da 49″ 32:9 3840×1080 nella parte inferiore e una minimappa ingrandita nella parte superiore.

In pratica il Samsung Odyssey Ark sono due monitor super-ultrawide da 49″ 32:9 impilati uno sopra l’altro nella sua posizione orizzontale – o tre display ~32″ 16:9 impilati verticalmente nella sua modalità Cockpit.

Design e connettività

Il supporto del monitor è robusto e offre rotazione di 188°, regolazione dell’altezza fino a 270 mm in posizione orizzontale (e fino a 30 mm in verticale), inclinazione di +/- 10° e compatibilità con il montaggio VESA 200×200 mm (o 300×300 mm e 400×400 mm tramite un’estensione kit).

Successivamente, lo schermo ha una curvatura 1000R ripida per una maggiore immersione e un rivestimento antiriflesso opaco leggero che previene i riflessi senza aggiungere troppa granulosità all’immagine.

Le opzioni di connettività sul monitor stesso includono un jack per cuffie, un ingresso USB-C per una webcam e una porta per One Connect Box, che è un dispositivo esterno con altri connettori.

One Connect Box ha quattro porte HDMI 2.1 (una con eARC), una porta Ethernet, uscita audio digitale, un hub dual-USB 3.0 (2 downstream + 1 upstream) e la porta “ex-link” per il servizio.

Sono supportati anche Bluetooth 5.2 e WiFi 5 e Samsung Odyssey Ark ha altoparlanti integrati a 2.2.2 canali con 60 W totali per un’eccellente qualità audio e supporto Dolby Atmos.

Nella parte posteriore del monitor, c’è l’illuminazione Eclipse RGB. I LED sono abbastanza potenti da riflettersi sulla parete e creare un’illuminazione d’atmosfera in una stanza buia: puoi persino sincronizzare i LED con i contenuti sullo schermo.

Miglior prezzo

Samsung Monitor Gaming Odyssey Ark (S55BG970), Curvo (1000R), 55'', 3840x2160 (UHD 4K), Mini-LED, HDR10+, VA, 165Hz, 1ms, Freesync Premium Pro, HDMI, USB, WiFi, Bluetooth, Casse Integrate, HAS, Pivot
  • Samsung Monitor Gaming Odyssey Ark, 55'', Curvo (1000R)
  • 3840x2160 (UHD 4K), Pannello VA, 16:9, HDR10+
  • Refresh Rate 165 Hz, Response Time 1 ms, Freesync Premium Pro
  • 4 HDMI, 2 USB, Ingresso Audio, Casse Integrate, WiFi, Bluetooth, Ark Dial incluso
  • HAS, Pivot

Conclusione

Il Samsung Odyssey Ark è un display straordinario per tutti gli scopi di intrattenimento ma il suo prezzo secondo me per il momento è veramente tanto alto, ma diventa un ottimo acquisto se trovato in sconto o con qualche offerta.

Altri monitor Samsung:

Ho fondato Fotografia Moderna nell'estate del 2015 per dare una nuovo volto alla community di fotografi italiani. Iniziata come passione è diventato in poco tempo uno dei portali più cliccati d'Italia arrivando a raggiungere più di 1 milione di appassionati ogni anno. Cerco sempre notizie che possano interessare gli appassionati di fotografia, mi diverto a fare recensioni di attrezzature fotografiche, lezioni e consigliare con le guide all'acquisto alle migliori alternative sul mercato.