HomeFotografiAlberto García-Alix: Ritratti senza filtri

Alberto García-Alix: Ritratti senza filtri

Alberto García-Alix, fotografo spagnolo nato a León nel 1956, racconta storie tragiche e silenziose attraverso i volti e le immagini che cattura con la sua macchina fotografica. Non termina gli studi in scienze dell’informazione, ma inizia a pubblicare le sue foto sulla rivista Star, avviando così la sua carriera.

La fotografia di Alberto García-Alix racconta la Movida madrileña degli anni ’80, attraverso immagini provocatorie e senza filtri che documentano amori, feste, droga, morte e vita. Le sue foto sono un’ancora di salvezza in un vortice che trascina tutto e un modo per catturare il presente e conservarlo per i posteri. Le immagini di Alberto sono crude e istintive, senza imbarazzo nel mostrare sesso, droga e omosessualità.

Lo stile di Alberto García-Alix

García-Alix ha esposto le sue opere in importanti musei e gallerie d’arte in tutto il mondo, ricevendo numerosi premi e riconoscimenti. Le sue fotografie sono state pubblicate in molte riviste e libri, tra cui “Un horizonte falso” (1993) e “Motores de cambio” (2013). Oggi, Alberto García-Alix è considerato uno dei più grandi fotografi contemporanei, che ha saputo catturare l’anima della Spagna durante uno dei periodi più difficili e contraddittori della sua storia.

García-Alix presenta fotografie intense e vere, senza compromessi morali, spesso con un’attenzione particolare all’autoritratto. All’inizio degli anni ’80, espone i suoi lavori presso le gallerie Buades e Moriarty di Madrid, ma il riconoscimento arriva solo a partire dagli anni ’90, grazie alle critiche e alle prime esposizioni nelle istituzioni. Nel 1998, è stato protagonista della prima edizione di Photoespaña a Madrid e nel 1999 ha vinto il Premio Nacional de Fotografia. García-Alix ha inoltre collaborato con riviste di moda e fotografia di prestigio come Vogue, Vanity Fair e The British Journal of Photography.

Tres vídeos tristes

In “Tres vídeos tristes”, Alberto García-Alix, famoso per i suoi ritratti, si immerge nel terreno della narrazione audio-visuale per raccontare la sua battaglia fisica e psicologica contro la malattia dell’epatite C e la dipendenza da stupefacenti a Parigi. Con la sua capacità di ritrattare con la fotocamera, il fotografo spagnolo è riuscito a spogliare una terribile intimità fatta di sofferenza e solitudine.

La trilogia è composta da tre video realizzati da Alberto García-Alix, che combinano frammenti di fotografia e video con testi di natura poetica, tutti narrati da lui stesso in voice-over. Sono pezzi autobiografici, realizzati durante il suo soggiorno parigino (2003-2006), che ci raccontano la vita dell’autore e la sua fotografia, strettamente legate.

La mia anima di cacciatore è in pericolo.
I passanti vanno e vengono.
Nulla che ci accomuna e un suono che non percepiscono
per un attimo ci lega.
(…)
Queste strade che percorro,
Senza una speranza che mi fermi, unisciti a me.
Sono già miei.
E prima o poi mi restituiranno l’eco.
Restituirà la sua eco. E l’anima di queste strade,
tornata alla vita, uscirà dal mio oblio.

Libri di Alberto García-Alix

Moriremos Mirando.: Textos completos.
Moriremos Mirando.: Textos completos.
García - Alix, Alberto (Autore)
26,00 EUR Amazon Prime
Diez horas con Alberto García-Alix.: 7
Diez horas con Alberto García-Alix.: 7
García-Alix., Alberto (Autore)
9,90 EUR Amazon Prime

Foto prese dal sito ufficiale di Alberto Garcia Alix

Altri articoli:

Alessio Fabrizi
Alessio Fabrizi
Alessio, fondatore di Fotografia Moderna dal lontano 2015 con l'obiettivo di creare una community unita di fotografi italiani. Cerco sempre notizie che possano interessare gli appassionati di fotografia, mi diverto a fare recensioni di attrezzature fotografiche e consigliare con guide all'acquisto le migliori alternative sul mercato. Iniziata come passione è diventato in poco tempo uno dei portali più cliccati d'Italia arrivando a raggiungere più di 1 milione di appassionati ogni anno finendo per essere un lavoro a tempo pieno dove ogni giorno impiego il mio tempo per cercare notizie o migliorare il sito.
ALTRI ARTICOLI
ULTIMI ARTICOLI