Burn-in dello schermo OLED: Cosa devi sapere

Fenomeno del burn in sui monitor oled

Sei indeciso su quale display acquistare e tra la scelta Qled vs Oled stai optando per il primo perché hai paura del fenomeno burn-in dello schermo? Faresti meglio a leggere questo articolo prima per capire almeno di cosa si sta parlando.

Ritenzione dell’immagine e burn-in

ll fenomeno burn-in nei dispositivi OLED può verificarsi se lasci la TV o il tuo monitor in riproduzione lo stesso contenuto con elementi statici per periodi prolungati. Praticamente è come se fosse stampata quell’immagine sul monitor anche quando è spento o trasmette un altra immagine.

Ma tranquillo, se noti che la tua display mostra questi artefatti visivi, non disperare ancora, potrebbe sparire semplicemente guardando qualcos’altro se hai la ritenzione dell’immagine, non il burn-in.

Purtroppo quando aviene il burn-in dello schermo siamo arrivati alla conservazione permanente dell’immagine.

Come prevenire la ritenzione delle immagini e il burn-in?

Se il burn-in ha già influito sulla tua TV OLED purtroppo non c’è molto che puoi fare al riguardo e la cosa peggiore è che il burn-in non è coperto dalla garanzia di solito delle case produttrici.

Ma ci sono dei consigli che ti posso dare per evitare che il burn-in o la ritenzione dell’immagine si verifichi sul tuo display.

Per esempio i moderni televisori OLED sono dotati di molte funzioni utili, oltre agli screensaver, troverai la funzione “Pixel / Screen Shift”, che in pratica sposta l’immagine sullo schermo per ridurre il rischio di burn-in / ritenzione dello schermo.

C”è anche la funzione “Pixel / Panel Refresher” che elimina la ritenzione di immagine quando viene utilizzata, il processo può richiedere fino a un’ora. I modelli più recenti hanno la possibilità di eseguire automaticamente questa funzione dopo un certo periodo di tempo.

Un ultimo consiglio: dovresti evitare di utilizzare le impostazioni massime per retroilluminazione, luminosità e contrasto poiché gli OLED si attenuano nel tempo, abbassare queste impostazioni può anche prolungare la durata della TV.

Conclusione

Se non guardi sempre lo stesso contenuto più e più volte e esegui regolarmente la funzione Pixel Refresher, non c’è nulla di cui preoccuparsi per quanto riguarda la conservazione dell’immagine e il fenomeno del burn-in ma se tieni il display acceso come fondo o elemento aggiuntivo dovresti invece prendere in considerazione l’acquisto di una LCD.

Ho fondato Fotografia Moderna nell'estate del 2015 per dare una nuovo volto alla community di fotografi italiani. Iniziata come passione è diventato in poco tempo uno dei portali più cliccati d'Italia arrivando a raccogliere più di 1 Milione di visitatori nel 2019 e quasi 2 Milioni di utenti nel 2020. Cerco sempre notizie che possano interessare gli appassionati di fotografia, mi diverto a fare recensioni di attrezzature fotografiche, lezioni e consigliare con le guide all'acquisto alle migliori alternative sul mercato.

Lascia un commento

Scrivi qui il tuo commento
Aggiungi il tuo nome qui