HomeAttrezzatura FotograficaSmartphoneNokia G60 5G Recensione: Best buy o no?

Nokia G60 5G Recensione: Best buy o no?

La recensione del Nokia G60 5G, il fratello più grande e più costoso del Nokia X30 5G, molto simili per le loro caratteristiche ma con un grande vantaggio, il prezzo decisamente più basso considerando anche alcuni fattori superiori come il refresh rate a 120 Hz contro i 90 Hz del fratello minore Nokia X30 5G. Ma è realmente un best buy? A questo prezzo quali sono le altre opportunità e soprattutto vale la pena fidarsi ancora di Nokia? Vediamolo insieme in questa recensione completa.

Scheda tecnica

  • Display: 6,58″ IPS LCD, 120Hz, 20:9 ratio, Corning Gorilla Glass 5
  • Processore: Qualcomm SM6375 Snapdragon 695 5G (6 nm), Octa-core (2×2.2 GHz Kryo 660 Gold & 6×1.7 GHz Kryo 660 Silver)
  • GPU: Adreno 619
  • RAM: 4/6GB
  • Memoria interna: 128GB UFS 2.2
  • Fotocamere posteriori: 50 MP, f/1.8, 1/2.5″, 0.7µm, PDAF – 5 MP, f/2.2, 1/5″ – 2 MP, f/2.4
  • Fotocamera anteriore: 8 MP, f/2.0, 1/4.0″, 1.12µm
  • Connettività: Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac/6, dual-band, Bluetooth 5.1, A2DP, LE, aptX HD, aptX Adaptive, GPS, GALILEO, BDS, NFC, FM radio, USB Type-C 2.0, OTG
  • Batteria: 4.500 mAh
  • Ricarica rapida: cablata a 20W
  • Dimensioni: 166 x 75.9 x 8.6 mm
  • Peso: 190g
  • Lettore di impronte: Sì
  • Altro: Dual-sim
  • Sistema operativo: Android 12 con Android One

Introduzione al Nokia G60 5G

Mi sto iniziando ad abituare al design della Nokia di questi ultimi prodotti, molto stile Apple, semplice, minimale, direi ormai classico nell’essere scarno ed essenziale. Già al tatto appena si apre la confezione si nota un grande display, davvero impegnativo con ben 6,58″ protetti dalla Corning Gorilla Glass 5 e sul retro con una scocca in policarbonato che anche se sembra molto plasticosa devo dire che dopo qualche stress test ha raccolto la mia fiducia.

Il peso infatti grazie a questa scocca in policarbonato è davvero molto basso, anche se grande è piuttosto leggero e maneggevole.

Dimenticavo forse la cosa più importante, non sarà il più ecologico come il Nokia X30 5G ma anche lui ha un buonissimo impatto ambientale visto che è realizzato con il 60% di plastica riciclata nella scocca e il 100% sul retro. Direi che se tutte le case produttrici iniziassero ad avere questa linea sarebbe davvero un bel punto a favore dell’ambiente.

Non possiede la certificazione IP67 ma quella IP52 contro gli schizzi d’acqua. Certo al momento non è proprio il massimo visto che gli smartphone top di gamma sono diventati sempre più impermeabili ma è pur sempre una sicurezza in più e considerando sempre il costo di questo telefono è una feature di cui si può fare a meno.

Feature invece che è stata inserita è quella dell’impronta digitale sul lato destro dello schermo, sempre molto utile per sbloccare velocemente il telefono e memorizzare qualche password. Personalmente preferisco sempre questo metodo ma sul Nokia G60 5G troviamo anche lo sblocco con volto 2D che devo ammettere mi ha sorpreso per la sua velocità e precisione anche in condizioni di scarsa luminosità come una stanza al buio.

Lo voglio dire ad alta voce, c’è il jack audio da 3,5mm!!!!

Il feedback per il touchscreen è molto buono, dà una buona ricezione al tatto e anche mandando messaggi lunghi non è per niente fastidioso.

Hardware del Nokia G60 5G

Iniziamo con i veri numeri: SoC Qualcomm Snapdragon 695 5G che insieme alla GPU Adreno 619 con i suoi 4 GB di memoria RAM e 128 GB di ROM con supporto alle memorie UFS 2.2 danno un buon supporto, anche perché se ci avete fatto caso è la stessa configurazione che si trova sul modello più costoso. Forse un piccolo demerito per la RAM bassa, 8 Gb sarebbero stati molto più graditi, ma ricordiamoci sempre la fascia di prezzo.

Comunque l’accoppiata con il SoC è molto affidabile e raramente in questi giorni di test mi ha dato grossi problemi. Il display da 120 Hz è abbastanza luminoso, non proprio entusiasmante considerando sempre che è un 6,58″ IPS LCD FullHD+, ma rimane visibile anche sotto il sole diretto.

Solo una cosa da segnalare, evitate assolutamente di utilizzare lo schermo adattivo con il sole perché al contrario, lo rende davvero poco visibile sotto la luce diretta. Senza questa impostazione si vede perfettamente ogni icona e si leggono bene i testi.

Il reparto audio è buono, non troppo potente dallo speaker ma con supporto audio aptX e possibilità di ascoltare la radio sulle frequenze RM, provato con Spotify, quando si pompano troppo i bassi con canzoni a livello di Steve Aoki forse gracchia un po’ ma niente di fastidioso. Ricordiamoci sempre il prezzo!

Reparto fotografico

Arriviamo alla sezione che realmente ci interessa, come fa le foto il Nokia G60 5G?

Lo smartphone possiede 3 fotocamere:

  • Fotocamera principale da 50 Megapixel
  • Grandangolare da 5 Megapixel e
  • Misurazione della profondità da 2MP.

Devo dire che se la cava abbastanza bene in condizioni di buona luce, con un buon bilanciamento del bianco, HDR che funziona bene e contrasta le immagini senza farle diventare finte e una modalità notturna che come ho notato per il Nokia X30 dà molte soddisfazioni. Senza modalità notturna si avverte subito molto rumore digitale nelle foto e ho percepito anche molti artefatti poco gradevoli. Insomma non è un cameraphone, non è sicuramente il miglior smartphone per fare le foto, ma il suo lavoro minimo lo svolge senza problemi.

Sull’esposizione si comporta esattamente come il Nokia X30, bisogna lavorarci qualche secondo per trovare il punto perfetto perché si rischia di bruciare la foto o tenerla troppo sottoesposta se non la si tiene sotto controllo.

Non c’è la possibilità di registrare video in 4k ma questo è un limite che Qualcomm ha imposto su alcuni suoi processori.

Prestazioni

Un suo punto a favore è quello della batteria, chiunque acquista Nokia sa che è una caratteristica che la casa finlandese cura parecchio e qui troviamo una capacità da 4500mAh, non sembra un numero altissimo sulla carta ma grazie all’ottima gestione del processore si arriva a 2 giorni pieni tranquillamente. Io nella mia fase di test sono arrivato al 30% il primo giorno ma l’ho veramente stressato con più di 7 ore di schermo acceso con continue aperture di applicazioni e giochi.

La ricarica è a 20 Watt e come al solito, seguendo l’ondata Apple e ora anche Samsung, manca l’alimentatore nella confezione. Scelta ecologica? Scelta furba? Quello che volete ma ormai tutte le case produttrici stanno optando per questa soluzione.

Sistema operativo installato è Android 12 con il classico Material You, tutte facilmente eliminabili se non per qualche app preinstallata necessaria.

Da sottolineare l’ormai noto 3-3-3 che non è un sistema di gioco ma una garanzia che solo Nokia può dare: 3 anni di update, 3 anni di parch di sicurezza e 3 anni di garanzia. Trovatemi un altro smartphone a questa fascia di prezzo che vi dà queste garanzie. In realtà è molto semplice, sono molto sicuri dei loro prodotti.

Miglior prezzo

Nokia G60 Smartphone 5G eco friendly, 128GB, 4GB RAM, Tripla Camera 50 Mp, Display FHD+ da 6.58″, Android 12, Batteria da 4500 mAh, Dual Sim, Black, Versione con Cavo USB Type-C Aggiuntivo
  • Novità gamma autunno 2022
  • Nokia G60 5G è per sua natura più resistente. Il telaio e il pannello posteriore sono realizzati rispettivamento con il 60% e 100% di plastica riciclata per un prodotto resistente agli urti e più rispettoso dell'ambiente
  • Uno smartphone pronto per il futuro; 3 anni di aggiornamenti del sistema operativo e di sicurezza mensili inclusi nell'acquisto e il supporto alla rete 5G
  • La piattaforma mobile Qualcomm Snapdragon 695 5G, per accedere ai contenuti in modo ottimale sia in casa che in mobilità
  • Tripla camera posteriore con sensore principale da 50mp più sensore da 5mp con ottica grandangolare, sensore di profondità da 2mp; fotocamera anteriore da 8mp; display Full HD+ 20:9 da 6.58” 120Hz e Gorilla Glass 5, RAM da 4 GB e memoria interna da 128 GB espandibile con MicroSD fino a 1TB

Giudizio finale

Ti consiglio l’acquisto del Nokia G60 5G? Dipende da quello che devi farci. Se stai cercando uno smartphone stellare con fotocamera di livello top per poterti registrare durante i vlog di viaggio, no. Assolutamente no. Se invece stavi cercando un secondo telefono che abbia una buona autonomia con la batteria, che sia versatile, stabile e che abbia anche qualche funzione interessante e soprattutto un prezzo al di sotto della media sì. Il Nokia G60 5G è un prodotto che punta al sodo, che segue le tue esigenze senza troppi fronzoli e che può essere regalato ai nostri genitori più anziani per la sua semplicità di utilizzo.

Altri articoli:

Alessio Fabrizi
Alessio Fabrizi
Alessio, fondatore di Fotografia Moderna dal lontano 2015 con l'obiettivo di creare una community unita di fotografi italiani. Cerco sempre notizie che possano interessare gli appassionati di fotografia, mi diverto a fare recensioni di attrezzature fotografiche e consigliare con guide all'acquisto le migliori alternative sul mercato. Iniziata come passione è diventato in poco tempo uno dei portali più cliccati d'Italia arrivando a raggiungere più di 1 milione di appassionati ogni anno finendo per essere un lavoro a tempo pieno dove ogni giorno impiego il mio tempo per cercare notizie o migliorare il sito.
ALTRI ARTICOLI
ULTIMI ARTICOLI