HomeNews FotografiaLa fotocamera full-frame di Sigma con sensore Foveon non fa quasi alcun...

La fotocamera full-frame di Sigma con sensore Foveon non fa quasi alcun progresso anche dopo anni

La tanto attesa fotocamera Sigma dotata del sensore Foveon originale è stata rimandata a data da destinarsi dopo anni di attesa.

Durante la seconda delle tre fasi di sviluppo del sensore, i giornalisti di PetaPixel hanno avuto l’occasione di parlare con Kazuto Yamaki, CEO di Sigma, al CP+. Un tema di discussione è stata la fotocamera full-frame Foveon, annunciata per la prima volta nel 2016. L’esito dell’intervista ha però lasciato un senso di delusione, poiché, secondo quanto riferito dal CEO, il completamento del progetto è ancora a “almeno qualche anno” di distanza. Yamaki ha rivelato che lo sviluppo del sensore si trova attualmente nella fase 2 su 3, senza aver visto progressi significativi dal 2022.

Tuttavia, c’è una novità in arrivo: un prototipo importante del sensore è previsto per la metà di quest’anno, leggermente più piccolo del formato full-frame, ma che implementerà l’architettura finale dei pixel. Questo prototipo servirà principalmente a Sigma per testare un nuovo processo produttivo, che rappresenta la sfida maggiore nello sviluppo, secondo Yamaki.

La ricerca di Sigma per un partner produttivo adatto per il sensore non ha finora portato a risultati. Il partner precedente, con cui Sigma aveva prodotto le fotocamere Foveon, non è più disponibile. Un potenziale partner statunitense, con cui era stato raggiunto un accordo nel 2020, ha riscontrato problemi critici con l’architettura dei pixel e i metodi produttivi, portando Sigma a interrompere la collaborazione e a spostare lo sviluppo in Giappone, dove è stato necessario ripartire da zero.

Le difficoltà di comunicazione dovute alla pandemia di coronavirus e la carenza globale di silicio, che ha visto i potenziali partner produttivi impegnati al massimo delle loro capacità, non hanno fatto che aggravare la situazione.

L’ultimo aggiornamento ufficiale sul sensore Foveon da parte di Sigma risale all’inizio del 2022, quando era stato annunciato che il sensore avrebbe dovuto vantare una risoluzione di 60,9 MP, con tre strati sovrapposti.

Alessio Fabrizi
Alessio Fabrizi
Alessio, fondatore di Fotografia Moderna dal lontano 2015 con l'obiettivo di creare una community unita di fotografi italiani. Cerco sempre notizie che possano interessare gli appassionati di fotografia, mi diverto a fare recensioni di attrezzature fotografiche e consigliare con guide all'acquisto le migliori alternative sul mercato. Iniziata come passione è diventato in poco tempo uno dei portali più cliccati d'Italia arrivando a raggiungere più di 1 milione di appassionati ogni anno finendo per essere un lavoro a tempo pieno dove ogni giorno impiego il mio tempo per cercare notizie o migliorare il sito.
ALTRI ARTICOLI

Lascia un commento

Scrivi qui il tuo commento
Aggiungi il tuo nome qui

ULTIMI ARTICOLI

LE MIGLIORI OFFERTE DEL GIORNO