Polaroid Snap Recensione: Una buona Istantanea

L'amore e divertimento che ti può dare una foto stampata è indescrivibile, bisogna provarla prima, e noi abbiamo provato la Polaroid Snap scrivendo questa recensione!

0
97
Recensione Polaroid Snap
Recensione Polaroid Snap

Di chi sia la Polaroid penso che ne possiamo anche far a meno, la sua storia è conosciuta a tutti, anche ai fotografi meno esperti. Capo saldo delle macchine fotografiche istantanee, la casa produttrice Americana si è specializzata nella produzione di questi modelli sin dagli anni 40 e in particolar modo in questi ultimi anni è tornata a far parlare molto di se con i nuovi modelli che hanno conquistato il mercato. In particolar modo la Polaroid Snap, uscita a fine 2015 ha ricevuto un ottima critica da parte dei fotografi e degli amanti delle istantanee grazie alle sue caratteristiche e al prezzo sul mercato molto concorrenziale. In questo articolo vedremo con la recensione della Polaroid Snap perché dovremmo preferirla ad un altro modello, per esempio una Fuji Instax Mini.

La vera rivoluzione è avvenuta quando c’è stato il passaggio della carta utilizzata per stampare le foto, inizialmente si utilizzava una “pellicola argentata” superata da pellicole a base di cristalli che combinata alla stampante Zink permette di ottenere colori più naturali ma sopratutto di resistere più tempo agli agenti atmosferici. Uno dei punti deboli di queste macchine fotografiche parliamoci chiaro era la qualità di stampa, lì per lì potevamo anche essere soddisfatti, ma dopo qualche anno quella stessa foto sarebbe ingiallita per poi deteriorarsi. La Polaroid con questo nuovo sistema ha allungato la vita alle sue foto!

Le cartucce della Polaroid per qualità sono superiori a quelle della Fuji anche se il loro costo è leggermente maggiore. (In confronto il costo delle prime pellicole è diminuito considerevolmente). Andiamo comunque a vedere come è fatta questa Polaroid Snap e del perché ha ottenuto così tanto successo.

Recensione Polaroid Snap

La nostra recensione della Polaroid Snap
La nostra recensione della Polaroid Snap

Partiamo subito con il suo look retro con il design moderno, compatta, lunga circa 120 centimetri e spessa 23 centimetri è praticamente grande quanto uno smartphone. Il peso è di circa 200 grammi, quindi è praticamente una piuma! Diciamo che come colori può ricordare ai più anziani la vecchia Color Spectrum, una pioniera degli anni 80 che ha fatto impazzire tutti gli amanti del marchio Polaroid. Questa macchina fotografica istantanea è disponibile in 6 colori: Bianca, nera, blu, viola, rosa e rossa.

Come tutte le macchine fotografiche istantanee la loro vera forza è la semplicità di scatto, delle vere e proprie punta e scatta con la variabile che si può stampare immediatamente la foto scelta! Un altro punto a favore è che la foto esce stampata direttamente a colori e non come alcune fotocamere che impiegano circa 5-10 minuti per far sviluppare la foto a colori.

La Snap è molto intuibile e ci sono le istruzioni comunque nella confezione o si trovano anche online, l’unica particolarità che la differenzia da una macchina fotografica compatta è l’inserimento del pacchetto di pellicole (sono 10 fogli) nella sezione apposita e basta! Nulla di più semplice! Si guarda dal mirino a scomparsa, si sceglie la composizione e si scatta la foto!

A differenza di alcuni modelli non c’è nessuno schermo che permette di vedere come risulterà la foto scattata, ma da una parte è anche questo il bello della storia delle Polaroid, l’esperienza di stampare una foto senza aver l’occasione di ritoccarla, tagliarla etc ma di apprezzarne la naturalità. Il buon vecchio Bresson ne sarebbe molto fiero!

Il simpatico trailer ufficiale della Polaroid

Ma una volta finite le 10 cartucce si può continuare a fotografare con la Polaroid Snap? Certo che sì! Si può inserire una memory card in modo da salvare le foto scattate e trasferirle in seguito su qualsiasi device e condividerle sui Social Network o inviarle per email come con qualsiasi macchina fotografica. Vi ricordiamo però che una volta inserita la cartuccia dentro, le prime 10 foto verranno comunque stampate, quindi pensateci bene prima di scattare una fotografia!

Si possono scegliere dei particolari effetti da applicare alle foto, come per esempio il classico formato Polaroid, applicare dei filtri per trasformare la foto in bianco e nero, cambiare le sfumature dei colori, aggiungere dei bordi neri alle foto, tutto questo grazie all’aiuto del pulsante che si trova a sinistra della macchina fotografica.

Abbiamo pochissimi pulsanti sulla Polaroid Snap, troviamo giusto sul retro 3 LED che ci indicano:

  • Il livello della batteria (dopo il 10% il led diventerà rosso)
  • Se ci sono pellicole per la stampa (diventa rosso quando finiscono, non indicano la quantità di pellicole disponibili)
  • La capacità della memory card (diventa rossa quando la scheda SD è piena)

Si alimenta con batteria a litio e si ricarica tramite un cavo micro USB (già presente nella confezione al momento dell’acquisto). La durata della batteria è molto buona, ma vi consigliamo sempre di portare dietro un power bank per non avere brutte sorprese, in modo da ricaricare la macchina fotografica istantanea appena segnala il livello basso di batteria.

Il flash è automatico (come nella maggior parte delle macchine fotografiche istantanee) non si può scegliere se attivare o no, se la Polaroid Snap reputa che ci sia una bassa luminosità entra in azione per riuscire a garantire una buona luce. Diciamo che come scelta da parte della Polaroid è stata un po’ azzardata perché lascia poca scelta alla creatività dei fotografi, ma da una parte semplifica e non di poco la vita ai fotografi amatoriali.

Caratteristiche

Le caratteristiche della Polaroid Snap
Le caratteristiche della Polaroid Snap

Allora non stiamo parlando di una reflex, è bene ricordarlo, quindi non aspettatevi la qualità di una RED, ma i suoi 10 Megapixel garantiscono comunque una buona resa in ambienti esterni con luce naturale. Nei nostri test siamo rimasti soddisfatti in condizioni di buona luminosità, un po’ meno in casi di scarsa luminosità. Negli ambienti chiusi soprattutto, se non aiutati da una fonte esterna la qualità non è proprio eccelsa, per esempio i colori stampati diventano un po’ tenui e se non si rimane fermi durante lo scatto si rischia di ottenere le foto mosse.

L’utilizzo dei filtri comunque ti permette di nascondere un po’ la qualità non eccelsa, diciamo che con le foto in bianco e nero si acquista un effetto vintage che è sempre apprezzato dagli amanti del genere.

Forse la Polaroid Snap Touch oltre ad avere uno schermo presente ha una qualità finale leggermente superiore.

Il formato delle pellicole è lo stesso di un biglietto da visita, il classico 5 x 7cm, NON È QUELLO DELLE POLAROID TRADIZIONALE! Ve lo specifichiamo perché abbiamo letto persone che protestavano per le misure delle pellicole più piccole in confronto alle classiche. Noi le troviamo molto simpatiche e sopratutto comode visto che si possono portare dietro nel portafoglio tranquillamente. Si possono portare sempre dietro, anzi, visto che la pellicola è autoadesiva se si rimuove la parte posteriore si potrà attaccare ovunque!

Proprio per questo è una delle macchine fotografiche preferite dai travel blogger o da chi viaggia, si decora il frigorifero con tutti gli scatti dei luoghi visitati, un’idea veramente molto simpatica! Il prezzo delle pellicole è di circa 30€ per 50 pellicole, quindi facendo un rapido calcolo possiamo dire che ogni foto costerà circa 0.60€, ci possiamo stare dai!

Le nostre opinioni sulla Polaroid Snap
Le nostre opinioni sulla Polaroid Snap

Pro

  • Dimensioni molto piccole e peso bassissimo, si porta dietro con molta facilità, si può mettere anche in tasca senza nessun problema
  • I numerosi filtri per dare un tocco creativo alle foto
  • La possibilità di personalizzare i bordi delle foto
  • La funzione autoscatto
  • Memory Card per conservare le foto
  • Tempi di stampa della foto molto veloci con colori abbastanza realistici
  • Batteria a litio, che oltre ad essere una buona scelta ecologica è anche molto pratica e più economica delle classiche batterie

Contro

La non possibilità di scegliere le foto da stampare, una particolarità che si può fare con la Snap Touch.

Opinione Finale

Allora parliamoci chiaro, non stiamo parlando di una RED ma nemmeno di una reflex qualsiasi come per esempio una entry level, il livello è più basso, si può paragonare ad una compatta economica quindi non vi aspettate ritratti eccellenti, ma il risultato nel suo complesso è buono.

È una macchina fotografica istantanea dedicata a chi vuole un ricordo dei suoi viaggi e la utilizza come seconda fotocamera da portare sempre dietro. Le sue dimensioni minute ti permettono di tenerla in tasca tranquillamente e di tirarla fuori solo quando serve realmente. Per esempio siete a cena e avete conosciuto persone simpatiche e volete immortalare quel momento, un’idea carina è proprio quella di stampare con la Polaroid Snap in modo da regalargli subito lo scatto per mantenere il ricordo! Un pensiero davvero carino!

La scelta poi di produrla in 6 colori diversi è molto carina, noi preferiamo il modello nero per la sua eleganza ma ammettiamo che anche gli altri sono molto simpatici!

Miglior Prezzo

Il colore è una variabile determinante del prezzo, per esempio il modello nero di solito è il più economico e quello di colore rosa viene circa 20 euro di più. Comunque si trovano spesso in offerta su Amazon con la spedizione veloce di Amazon prime. Sono vendute direttamente dal negozio della Polaroid ufficiale, quindi garanzia e tutte le migliori accortezze. Le recensioni poi di chi l’ha acquistata sono tutte eccellenti, sia riguardo i tempi e le modalità di trasporto sia per la soddisfazione dell’acquisto.

Potete controllare la disponibilità e le offerte facendo click su questo link per poi scegliere il colore che più vi piace.

Opinioni trovate in giro

Vi lasciamo qui sotto i commenti di chi ha acquistato la Snap da Amazon in modo da sentire più voci ed avere un parere ancor più preciso

Stefano: È facilissima da utilizzare, pratica e comoda da portare ovunque. le foto sono meravigliose e ad alta risoluzione inoltre ci sono 3 colori per fare le foto. Anche l’autoscatto mi ha lasciata piacevolmente sorpresa. Insomma la consiglio a chiunque voglia immortalare istantaneamente momenti importanti della propria vita nel quotidiano e in vacanza. mi è stata regalata e non avrei potuto scegliere regalo più azzeccato. Anche se il costo delle ricariche può sembrare inizialmente eccessivo ne vale la pena sul serio. Grazie polaroid 🙂 La macchinetta è arrivata per tempo e nella confezione integra.

Marco: Per chi chiede i miracoli di foto e stampa questa NON è la macchina che fa per voi… ricalca quasi esattamente la qualità delle prime macchine fotografiche digitali entry level.
Per chi invece cerca una macchina “fuori dal coro” per scattare foto ricordo senza troppe pretese e che vengono stampate al momento allora questa è la macchina che fa per voi.
3 modalità di scatto (seppia, colori, b&w) selezionatore di cornice (stampa su intero foglio si/no), slot per micro sd e autoscatto.
Manca lo specchietto sulla parte anteriore per scattare selfie con la certezza di non venire “tagliati”.
Io l’ho regalata alla mia ragazza insieme ad una ricarica e ad un porta foto da muro con mollette.
Idea molto apprezzata, ma se cercate la qualità è la risoluzione, ripeto, NON è la macchina che fa per voi.

REVIEW OVERVIEW
Qualità stampa
Design
Materiali
Voto finale
Fotografia Moderna è stata fondata nell'estate del 2015 per dare un nuovo volto alla community fotografica di internet. Iniziata come passione e hobby è diventato in poco tempo uno dei portali più visualizzati in Italia arrivando a raccogliere più di 1 Milione di visitatori nel 2018. Cerchiamo sempre notizie che possano interessare gli appassionati di fotografia, ci divertiamo a fare recensioni di attrezzature fotografiche, lezioni e consigliare con le nostre guide all'acquisto alle migliori alternative sul mercato.