Sony 50mm F1.8: Uno dei migliori cinquantini in circolazione

Sony-FE-50mm-recensione

Ci sono tanti motivi per cui ogni fotografo dovrebbe avere un cinquantino elegante: un obiettivo da 50 mm piccolo, leggero, relativamente veloce ed economico che è un tuttofare decente quando si tratta di ritratti, paesaggi e praticamente tutto il resto. L’obiettivo FE di Sony 50 mm f/1.8 è tutto questo, ma soprattutto anche economico, è davvero difficile trovare un motivo per non aggiungerlo alla tua attrezzatura fotografica.

Sony Obiettivo standard SEL-50F18F (lunghezza focale fissa, 50mm, F1.8, Full Frame, adatto per serie A7, A6000, A5100, A5000 e Nex, E-Mount) Nero
Sony Obiettivo standard SEL-50F18F (lunghezza focale fissa, 50mm, F1.8, Full Frame, adatto per serie A7, A6000, A5100, A5000 e Nex, E-Mount) Nero
Per fotocamere full-frame con attacco E, compatte, leggere e maneggevoli; Qualità dell'immagine eccentrica grazie a un design ottico con un elemento asferico
221,07 EUR

Con un’apertura f/1.8, l’elegante cinquanta è il passo successivo di molti fotografi quando vogliono uscire dal classico kit 18-55. In questo articolo recensione ti mostrerò tutte le sue caratteristiche e perché lo consiglio a chiunque.

Specifiche Sony FE 50mm f/1.8

  • Obiettivo Sony E-Mount (formato full frame)
  • Intervallo di apertura: da f/1,8 a f/22
  • 6 elementi in 5 gruppi, uno asferico
  • 7 lamelle del diaframma arrotondate
  • Angolo di visione: 47°
  • Distanza minima di messa a fuoco: 45 cm
  • Messa a fuoco automatica
  • Dimensioni: 2,3 “x 2,7” / 59,5 mm x 68,6 mm
  • Dimensione del filtro: 49 mm
  • Peso: 186 g

Costruzione e materiali

La struttura del Sony FE 50mm f/1.8 è abbastanza leggera e c’è una rassicurante mancanza di gioco nell’anello di messa a fuoco, questo ti potrebbe dare l’idea che i materiali potrebbero essere a basso costo, ma fidati che questo obiettivo è comunque assemblato con cura e precisione.

All’interno della scatola troverai anche un paraluce in plastica.

Tutto tranne il vetro e la baionetta di metallo è di plastica e l’obiettivo si inserisce nella fotocamera senza intoppi, né troppo stretto né troppo largo, come spesso accade con i vetri di terze parti di fascia bassa.

Come con la maggior parte degli obiettivi realizzati con budget limitati, non c’è nient’altro oltre all’anello di messa a fuoco che è liscio, anche se forse è leggermente leggero per alcuni gusti. L’anello di messa a fuoco è elettronico, non meccanico, il che gli conferisce questa sensazione particolare.

Come mezzo per contenere i costi, non c’è nessun pulsante AF/MF, nessuna ghiera dei diaframmi o ghiera personalizzabile e nessun pulsante personalizzabile.

Come ci si aspetterebbe, non c’è alcuna guarnizione per proteggere l’innesto dell’obiettivo e nessuna tenuta agli agenti atmosferici altrove sull’obiettivo.

Il Sony FE 50mm f/1.8 è il più semplice possibile quando si tratta di obiettivi con messa a fuoco automatica.

Messa a fuoco

Questo è ampiamente pubblicizzato come l’obiettivo Sony con le prestazioni peggiori quando si tratta di messa a fuoco automatica, ma è bene tenere a mente alcune cose.

In primo luogo, l’autofocus è ancora impressionante. Insieme ad una Sony a7 III segue facilmente i soggetti e l’autofocus degli occhi raramente ha difficoltà.

Certamente, non è veloce come l’equivalente ZEISS, il 55 mm f/1.8 Sonnar T*, ma quell’obiettivo è quattro volte più costoso

E questa è la seconda considerazione: il prezzo. Per i soldi, le prestazioni dell’autofocus sono impressionanti e più che soddisfacenti per la maggior parte delle condizioni di scatto. Come ti aspetteresti, soggetti poco illuminati e in rapido movimento possono essere impegnativi.

L’autofocus è un po’ rumoroso ma, a meno che non stiate girando video con il microfono integrato, probabilmente non causerà troppi problemi.

Qualità dell’immagine

Questo obiettivo non sarà di certo il più nitido mai visto, ma non è certamente morbido, nemmeno a tutta apertura. Si confronta favorevolmente con il Canon 50mm f/1.8 e in realtà lo supera quando il Canon viene adattato a Sony utilizzando il Sigma MC-11.

C’è un po’ di vignettatura a f/1.8 che è facilmente correggibile in post, e migliora significativamente a f/2.8, quasi scomparendo una volta che ci si ferma a f/4.

Come persona a cui piace una vignettatura e si diverte a scattare a tutta apertura, non ho lamentele da fare.

Per me, i problemi si verificano solo con soggetti fortemente in controluce, a cui spesso viene data una sfumatura di colore quando si scatta a tutta apertura.

Questo sferocromatismo (blu/verde sugli oggetti sullo sfondo, magenta/rosa sugli oggetti in primo piano), scompare ad aperture più piccole, ma vale la pena conoscere questa limitazione quando si scattano, ad esempio, ritratti durante l’ora d’oro.

Gli obiettivi economici tendono a non avere gli stessi rivestimenti delle loro controparti più costose, il che significa che il contrasto ne risente quando molta luce entra nell’obiettivo.

Questo è vero per il Sony FE 50mm f/1.8 , ma non è così severo come molti nifty cinquanta obiettivi e può essere affrontato in post se non trovi l’effetto piacevole.

Le aree sfocate sono lisce e discrete , offrendo una separazione senza distrazioni tra soggetto e sfondo.

Per un obiettivo così conveniente, il bokeh è decisamente soddisfacente.

Rapporto qualità-prezzo

Essendo un obiettivo entry-level per una fotocamera mirrorless full frame  questo obiettivo ha un eccellente rapporto qualità-prezzo , anche se il controllo di qualità come risultato della produzione cinese non è così rigoroso come altri prodotti Sony.

L’elegante cinquanta di Sony è stranamente unico tra i produttori di fotocamere. Per Canon, non esiste una versione RF (cioè mirrorless) del nifty cinquanta, quindi dovresti usare l’EF 50 mm f/1.8 con un adattatore.

Il NIKKOR Z 50mm f/1.8 di Nikon è due volte più costoso e, se sei un fotografo con innesto L, probabilmente stai guardando l’obiettivo Sigma 45mm f/2.8 DG DN Contemporary, che non è neanche lontanamente così veloce, e di nuovo, raddoppia il prezzo.

Sony ha un netto vantaggio quando attrae i fotografi attenti al budget sui suoi corpi macchina e l’FE 50mm f/1.8 fa un ottimo lavoro. Nessun altro produttore di fotocamere full frame mirrorless offre questo obiettivo estremamente importante a un prezzo così buono.

All’interno dell’ecosistema Sony, non stai esattamente lottando per trovare numeri primi di lunghezza standard (cioè 45-55 mm) con aperture sane.

Con prestazioni così solide, non troverai un miglior rapporto qualità-prezzo rispetto al Sony FE 50mm f/1.8.

Sony Obiettivo standard SEL-50F18F (lunghezza focale fissa, 50mm, F1.8, Full Frame, adatto per serie A7, A6000, A5100, A5000 e Nex, E-Mount) Nero
Sony Obiettivo standard SEL-50F18F (lunghezza focale fissa, 50mm, F1.8, Full Frame, adatto per serie A7, A6000, A5100, A5000 e Nex, E-Mount) Nero
Per fotocamere full-frame con attacco E, compatte, leggere e maneggevoli; Qualità dell'immagine eccentrica grazie a un design ottico con un elemento asferico
221,07 EUR

Recensione Sony FE 50mm f/1.8: Conclusione

Il Sony FE 50mm f/1.8 occupa un posto unico nel mondo delle fotocamere mirrorless full frame, poiché nessun altro produttore sembra capirne l’importanza.

Il nifty cinquanta è un ottimo obiettivo di riserva da mettere in una borsa e dimenticarlo, e le immagini non sembreranno fuori posto se all’improvviso deciderai di utilizzarlo su un lavoro insieme ad altri obiettivi che costano sei volte il prezzo .

È anche un’ottima scelta per coloro che desiderano passare da un obiettivo kit. Su un sensore APS-C, offre una lunghezza focale equivalente a 75 mm, offrendoti un piacevole bokeh senza spendere troppo.

Alla fine, passerò a qualcosa di più pesante, più nitido e forse un po’ più veloce, ma anche allora mi aggrapperò al mio Sony FE 50mm f/1.8, poiché si adatta davvero al piccolo fattore di forma della Sony a7 III, rendendolo un portatile e lente discreta per i giorni in cui vuoi viaggiare leggero.

Altri articoli:

Ho fondato Fotografia Moderna nell'estate del 2015 per dare una nuovo volto alla community di fotografi italiani. Iniziata come passione è diventato in poco tempo uno dei portali più cliccati d'Italia arrivando a raggiungere più di 1 milione di appassionati ogni anno. Cerco sempre notizie che possano interessare gli appassionati di fotografia, mi diverto a fare recensioni di attrezzature fotografiche, lezioni e consigliare con le guide all'acquisto alle migliori alternative sul mercato.