HomeAttrezzatura FotograficaSmartphoneAndroid vs iOS: Qual è il migliore?

Android vs iOS: Qual è il migliore?

È chiaro che l’industria degli smartphone è governata da due principali sistemi operativi: iOS e Android. Ma come si confrontano questi due sistemi in termini di funzionalità, app e sicurezza?

Molti utenti scelgono un sistema operativo e lo mantengono, ma questo non significa che non si possa cambiare squadra quando arriva un nuovo aggiornamento. Con l’ampia varietà di eccellenti telefoni disponibili al momento, è difficile resistere alla tentazione di passare da un iPhone a un Pixel, o viceversa, ogni volta che viene annunciato un nuovo modello.

Ho creato questa guida per aiutarti a individuare le principali differenze tra Android e iOS, in modo da poter prendere una decisione informata e sentirsi sicuri della scelta fatta, qualunque essa sia.

Tuttavia, è importante tener presente che, sebbene Android sia presente su una vasta gamma di telefoni, dai modelli Xiaomi e Oppo ai pieghevoli Samsung, l’aspetto e la sensazione potrebbero non essere sempre gli stessi. Ciò è dovuto al fatto che i produttori spesso personalizzano il software Android di base con le proprie skin.

Con questa premessa, continua a leggere per scoprire le differenze chiave tra questi due sistemi operativi e alla fine ti chiederò se secondo te è meglio iPhone o Android?

Aggiornamenti

Sia Apple che Google rilasciano un aggiornamento significativo del loro sistema operativo una volta all’anno, oltre a versioni più piccole distribuite nel corso dell’anno.

Nel caso di Google, l’aggiornamento annuale viene annunciato solitamente a maggio durante il Google I/O, con il rilascio ufficiale del software previsto ad agosto. Quest’anno, il sistema operativo sarà Android 14, seguendo il rilascio di Android 13 l’anno precedente.

Tuttavia, non tutti i telefoni ricevono immediatamente l’ultima versione del sistema operativo Android. La serie Pixel di Google è tradizionalmente la prima a ricevere l’aggiornamento, ma per altri telefoni potrebbe passare del tempo, anche mesi o anni, prima che possano godere dell’aggiornamento.

Nel caso di iOS, invece, l’aggiornamento riguarda esclusivamente la linea iPhone di Apple, e tutti i dispositivi supportati ricevono l’aggiornamento approssimativamente nello stesso periodo.

Apple presenta il suo importante aggiornamento durante l’evento WWDC di giugno, con l’uscita di iOS prevista a settembre. Al momento, la versione attuale di iOS è la 16, mentre si prevede che arriverà iOS 17 nel corso di quest’anno.

Caratteristiche

Attualmente, la versione di Android in uso è la 13, lanciata il 15 agosto 2022. Poco dopo, Apple ha presentato iOS 16, disponibile dal 12 settembre 2022.

Tra le nuove funzionalità introdotte in iOS 16 vi è la possibilità di personalizzare la schermata di blocco con foto, stili di carattere e widget. Gli utenti possono anche creare diverse schermate di blocco con sfondi e widget diversi, adattandoli a orari e luoghi specifici.

La funzione Focus è stata aggiornata, permettendo agli utenti di personalizzare le notifiche. I filtri di messa a fuoco consentono di silenziare specifiche app e persone per ridurre le distrazioni. Inoltre, gli utenti possono ora annullare l’invio e modificare i messaggi entro 15 minuti dall’invio, e contrassegnare i messaggi come non letti se non hanno il tempo di rispondere quando li vedono.

Anche Android 13 ha introdotto nuove opzioni di personalizzazione. Gli utenti Android possono ora adattare le app di terze parti allo sfondo e ai colori del telefono, permettendo una maggiore personalizzazione della schermata iniziale. È possibile assegnare lingue specifiche alle app, consentendo di utilizzare le app nella lingua preferita se si è multilingue.

Android 13 richiede ora il consenso per l’invio delle notifiche e supporta il Bluetooth Low Energy (LE) per ridurre la latenza durante l’ascolto dell’audio. Infine, Android 13 è in grado di eliminare automaticamente la cronologia degli appunti se sono copiati dati sensibili, garantendo maggiore sicurezza per informazioni come indirizzi e credenziali di accesso.

App

Quando si tratta di app, Apple dispone dell’App Store mentre Android ha il Google Play Store, entrambi lanciati nel 2008.

Secondo Apple, nell’App Store sono presenti quasi due milioni di app, e tutte vengono sottoposte automaticamente a controlli per individuare malware noti. Per farti un’idea del processo di valutazione di Apple, l’anno scorso sono state rifiutate più di 215.000 proposte a causa di violazioni delle linee guida sulla privacy.

Il Google Play Store offre ancora più app: secondo Google, sono disponibili 3,4 milioni di app. Tuttavia, Google è stata meno trasparente rispetto ad Apple riguardo al processo di valutazione, compreso il modo in cui l’azienda rileva la presenza di malware e quanti rifiuti si verificano ogni anno.

Ci sono stati anche casi in cui utenti hanno segnalato di aver scaricato per errore app infette da malware dal Google Play Store. Ciò non significa però che l’App Store sia completamente immune.

Fotocamera

È difficile stabilire quale sistema operativo abbia una fotocamera superiore in quanto esistono numerosi modelli di telefoni Android con differenti sensori di immagine.

Android contro Apple è sempre stata una sfida infinita ma è probabile che l’iPhone offra una maggiore coerenza nella qualità delle fotocamere, poiché Apple ha il controllo completo del design e delle specifiche sia dell’hardware che del software.

Tuttavia, nell’ambito dei telefoni Android c’è più diversità di scelta, permettendoti di optare per un insieme di obiettivi adatti alle tue esigenze, che sia una fotocamera ultra grandangolare per un campo visivo più ampio o una fotocamera con teleobiettivo per scattare foto di soggetti lontani. Questo vale anche per la qualità video, con alcuni modelli che supportano persino la registrazione video in 8K.

Per quanto riguarda il software delle fotocamere, Apple ha introdotto recentemente il suo nuovo Photonic Engine, una funzionalità che consente al sistema di elaborazione delle immagini Deep Fusion di operare pixel per pixel già durante l’acquisizione, producendo immagini più luminose e vibranti.

Dall’altro lato, Google ha arricchito il software Android nei suoi telefoni Pixel con numerose funzionalità eccezionali per la fotocamera e l’editing, tra cui Real Tone, Face Unblur e Magic Eraser.

Sicurezza

Quando si parla di sicurezza, la vasta gamma di telefoni Android presenti sul mercato li rende un obiettivo ovvio per i cybercriminali. È logico che gli sviluppatori di malware mirino agli utenti Android, poiché i telefoni Android costituiscono il 71,47% dei dispositivi attivi in tutto il mondo, rispetto al 27,88% dei telefoni Apple (fonte: Statista).

Il fatto che i produttori personalizzino il software per i propri smartphone apre la porta a potenziali vulnerabilità che potrebbero renderli suscettibili agli attacchi. Anche se gli utenti di iOS potrebbero avere una probabilità inferiore di subire un attacco, il fatto che tutti gli iPhone eseguano lo stesso software identico implica che un singolo attacco riuscito potrebbe colpire l’intero sistema.

Il rigoroso processo di screening di Apple aiuta a prevenire la diffusione di malware attraverso le app, rendendo più difficile la loro presenza nell’App Store rispetto al Google Play Store. La stessa cosa vale per gli aggiornamenti omogenei del sistema operativo di Apple, che proteggono tutti gli utenti con un singolo aggiornamento, mentre il programma di aggiornamento di Google è più frammentato.

Conclusione

Sia iOS che Android sono sistemi operativi estremamente popolari, ognuno con un’interfaccia utente unica e opzioni di personalizzazione per adattare il tuo smartphone alle tue preferenze.

In termini di sicurezza, iOS sembra essere il leader, grazie alla sua prontezza nel fornire aggiornamenti per tutti i modelli supportati e al rigoroso processo di screening dell’App Store.

D’altro canto, Android offre agli utenti una scelta più ampia sul mercato, consentendo loro di selezionare il telefono e le specifiche che meglio si adattano alle loro esigenze.

Dopo tutte queste considerazioni è meglio iPhone o Android per te?

Altri articoli:

Alessio Fabrizi
Alessio Fabrizi
Alessio, fondatore di Fotografia Moderna dal lontano 2015 con l'obiettivo di creare una community unita di fotografi italiani. Cerco sempre notizie che possano interessare gli appassionati di fotografia, mi diverto a fare recensioni di attrezzature fotografiche e consigliare con guide all'acquisto le migliori alternative sul mercato. Iniziata come passione è diventato in poco tempo uno dei portali più cliccati d'Italia arrivando a raggiungere più di 1 milione di appassionati ogni anno finendo per essere un lavoro a tempo pieno dove ogni giorno impiego il mio tempo per cercare notizie o migliorare il sito.
ALTRI ARTICOLI

Lascia un commento

Scrivi qui il tuo commento
Aggiungi il tuo nome qui

ULTIMI ARTICOLI

LE MIGLIORI OFFERTE DEL GIORNO