Migliore Mirrorless di Novembre 2018 – Guida all’acquisto

Classifica Migliore Mirrorless, guida all'acquisto
Classifica Migliore Mirrorless, guida all'acquisto

NB: La guida Migliore Mirrorless è aggiornata mensilmente, monitorata e organizzata in modo da offrire sempre il risultato migliore. L’ultimo aggiornamento di questo articolo corrisponde a Novembre 2018.

Solo nel 2017 le Mirrorless hanno avuto un aumento delle vendite di quasi il 70% in più rispetto il 2016. Nel 2018 le vendite si sono confermate in aumento, le mirrorless sono diventate la prima alternativa alle fotocamere reflex.

Ma prima di scoprire qual è la migliore mirrorless, andremo ad analizzare diversi aspetti di queste favolose macchine fotografiche e perché stanno riscuotendo così successo:

Che significa Mirrorless

Le fotocamere mirrorless sono uscite da quasi un decennio a pieno ritmo sul mercato, ma solo negli ultimi anni stanno iniziando a riscuote un notevole successo.
Il termine “mirrorless” significa letteralmente “senza specchio“, ed è proprio questa la motivazione che le distingue dalle fotocamere reflex.
È una via di mezzo tra la fotocamera reflex e la fotocamera compatta, un ibrido.
Essendo un esperimento recente ha notevolevi aspetti principali, nella progettazione delle mirrorless sono stati messi in risalto gli aspetti positivi delle reflex e delle compatte in una macchina fotografica.
Uno degli aspetti principali sono sicuramente le dimensioni ed il peso, notevolmente più piccole delle reflex (visto l’assenza dello specchio), sono molto più leggere e maneggevoli.

Che cosa sono le Mirrorless

Questo sicuramente è stato un punto a favore vista la loro facilità di utilizzo, è diventata una macchina fotografica “da tutti i giorni“, si può tranquillamente portare nella propria borsa senza essere d’intralcio.

Se magari con una reflex bisogna pianificarla prima un uscita, con una mirrorless si può tranquillamente lasciare in borsa e usarla nel momento del bisogno.

Cosa cambia quindi data la mancanza dello specchio?
In sostanza poco e niente, il mirino montato sulle mirrorless funziona in maniera differente.
La luce che entra, invece che rimbalzare sullo specchio (come nelle reflex) va a colpire direttamente il sensore.
Quindi invece che avere un mirino ottico con l’immagine riflessa, nelle mirrorless abbiamo un mirino elettronico o detto anche EVF (Eletronic Viewfinder).

Poco male, la differenza nelle mani di un fotografo non professionista non è fondamentale, anche perché in questo piccolo display verranno mostrati tutti i parametri fondamentali, dal bilanciamento del bianco all’esposizione.
In ormai quasi tutti gli ultimi modelli mirrorless viene utilizzata la tecnologia “Focus Peaking“, una tecnologia che permette di evidenziare nello schermo EVF con dei pixel di colore diverso le zone a fuoco nella composizione.

Un pregio a prima vista dell’utilizzo del mirino elettronico invece che il mirino classico è sicuramente la facilità nella scelta della composizione, con una possibilità di vedere in tempo reale la zona di messa a fuoco.
Inoltre in tempo reale puoi vedere quasi la resa finale dello scatto, vedere subito se lo scatto sarà sovraesposto o bilanciato correttamente.

Certo esistono anche dei difetti, ma non sono difetti di notevole importanza se uno non è un fotografo professionista che lo fa per lavoro.
Anche perché diciamocela tutta, un fotografo che lo fa per lavoro sceglierà di comprare sicuramente una Reflex pro.
Comunque tra i difetti più evidenti è la durata minore della batteria.
Non essendo un mirino classico, ha bisogno di continua corrente ed energia per essere utilizzata, questo fa sì che la batteria ha una durata minore di una reflex.
Un’altro aspetto leggermente negativo, ma poco influente, è la non possibilità di inquadrare anche a fotocamera spenta.

Come si usa una mirrorless

Se questo era uno dei tuoi principali problemi, puoi stare tranquillo.
L’utilizzo di una mirrorless è veramente semplice, praticamente identico ad ogni altra macchina fotografica.
Il fatto che non abbia uno specchio non cambierà il tuo modo di fotografare, solo invece che decidere la composizione da un mirino, la vedrai in tempo reale in uno schermo.

Per il resto funziona in modo simile ad una reflex, eseguendo una leggera pressione sul pulsante di scatto si deciderà la zona di messa a fuoco, spingendo il pulsante fino a fine corsa si eseguirà lo scatto.

I parametri di scatto sono visibili in tempo reale sullo schermo e avrai la possibilità di correggere le varie impostazioni, come per esempio aiutarti con gli ISO in situazioni di scarsa luminosità.

Hai la possibilità di vedere i tuoi scatti subito dopo averli fatti, di zoommare o cancellare la foto.

Praticamente è come avere una reflex, solamente che è più piccola, tra le mani.

Che Mirrorless scegliere

Questa è una domanda che ha tante risposte, e purtroppo ogni persona avrà una risposta diversa.
Il tutto dipende dall’utilizzo che ne si vuole fare e dalla disponibilità economica.
Nella classifica qui sotto vi elencheremo le migliori mirrorless sul mercato sottolineando ogni aspetto seguendo il rapporto qualità/prezzo, ma logicamente, se uno ha delle possibilità economiche diverse, deve guardare direttamente il suo caso.

Possibile anche che uno vuole comprarsi una mirrorless da battaglia, non ci vuole spendere tanto, per questo vi abbiamo trovato anche un’ottima soluzione anche per questo caso.

Il prezzo delle Mirrorless è notevolmente inferiore a quello di una buona reflex, i materiali utilizzati sono diversi e sopratutto la mancanza dello specchio è un fattore determinante sul prezzo.

Anche la risoluzione influisce molto, basta vedere sulle mirrorless 4k!

Comunque i prezzi medi per una buona mirrorless si aggirano sui 500-600 Euro, ma con questa somma si ottiene una macchina fotografica perfetta.
Altrimenti esistono Mirrorless da 200-300 euro che sono ottime macchine fotografiche per l’utilizzo di tutti i giorni.

Ma iniziamo ora la classifica delle migliori Mirrorless

Classifica Migliore Mirrorless aggiornata al 04 Novembre 2018

Classifica Migliore Mirrorless 2018

Sony Alpha 6000L: Migliore Mirrorless Qualità/prezzo

Miglior Mirrorless Sony Alpha 6000L
Miglior Mirrorless: Sony Alpha 6000L

Questa non è una semplice Mirrorless, stiamo parlando della Sony Alpha 6000L, una macchina fotografica della Sony progettata per conquistare interamente il mercato.
La Sony Alpha 6000L si presenta con un sensore APS CMOS Exmor HD da 24,3 megapixel, e basterebbe solo questo per descrivere questa grande macchina fotografica.
Ha una sensibilità ISO che varia dai 100 ai 25600 ISO, regolabili con passi di 1/3 EV.
Il sensore utilizza microlenti angolate per riuscire a raccogliere la luce nella maniera più ottimizzata possibile.
Il processore è un BIONZ X, molto veloce e performante, rilasciando immagini realistiche e fedeli alla realtà.
Uno degli aspetti veramente positivi di questa fotocamera è il rapporto segnale/rumore.
Con l’Alpha 6000 si possono realizzare scatti fino ai 12800 ISO senza segnalare un rumore eccessivo.
Questo permette di fotografare in condizioni di scarsa luminosità senza flash aggiuntivi.
Veramente una caratteristiche la può mettere a paragone con la Nikon D7000 e Canon 700D.

Viene venduto con un obiettivo lunghezza focale 16-50mm, un obiettivo abbastanza versatile dalle dimensioni ridotte che rende questa mirrorless veramente compatta.
Il peso di quest’ottica smontata è di nemmeno 120 grammi.
È dotato della funzione “Powered Zoom“, in grado quindi di dimuinire il rumore e la fluidità durante la fase di zoom.

Caratteristiche Sony Alpha 6000L

La Sony Alpha 6000 non ha uno stabilizzatore interno, si appoggia a quello dei singoli obiettivi.
Il tipo di messa a fuoco dipende dal soggetto inquadrato, si può utilizzare il sistema fisso o anche dinamico.
Nel secondo, la fotocamera scegliera i punti per decidere quali saranno i punti da contrastare maggiormente.
Si può anche scegliere di utilizzare una “Messa a fuoco a zona“, in modo da tenere a fuoco una certa area dell’inquadratura (esempio zona centrale) e sfocare il resto della composizione. Come per ogni macchina fotografica, per mettere a fuoco ci si serve della ghiera superiore.
Due funzioni molto utili: Eye AF e Lock On Af.
Eye Af: mette a fuoco l’occhio più vicino della persona inquadrata.
Lock On Af: Mette a fuoco soggetti in movimento e li segue

Bisogna dire che la Sony Alpha 6000L ha davvero una messa a fuoco veloce, anche in condizioni di luce scarsa.
Esistono 3 modalità di messa a fuoco diverse:

  1. Singola (AF-S)
  2. Continua (AF-C)
  3. Automtica (AF-A)

Sony Alpha 6000 Opinioni

Uno degli aspetti più belli di questa fotocamera Sony è il software Capture One Express.
Un’applicazione gratuita dove è possibile svolgere attività di editing.
Si possono convertire le immagini in bianco e nero, si possono recuperare zone d’ombra o bruciate in modo da migliore le immagini sotto/sopraesposte. Possiede logicamente la funzione HDR.

Una macchina Mirrorless veramente consigliata per chi vuole iniziare a fotografare spendendo poco di più con una mirrorless niente male.
Il suo prezzo garantisce ottime prestazioni, ed è simbolo di garanzia.

Per chi vuole iniziare a fotografare con una mirrorless di medio/alto livello.

Sony Alpha 6000 L Prezzo

La Sony Alpha 6000L è disponibile su Amazon in kit con un obiettivo 16-50mm, per guardare l’offerta basta cliccare a questo link.


Canon EOS M3: Corpo da Mirrorless, cuore da reflex. Ideale per chi vuole salire un gradino in più

Canon Eos M3 Mirrorless
Migliore mirrorless Canon: EOS M3 Mirrorless

Stiamo parlando della mirrorless casa Canon, apprezzata sin dall’inizio dal pubblico per le sue prestazioni al di sopra della media.
Un corpo compatto da mirrorless e veramente molto leggero, fanno dimenticare l’esistenza del sensore da ben 24,7 megapixel.
È una fotocamera indicata per qualsiasi tipo di situazione, dalla street photography alle foto paesaggistiche, è veramente una mirrorless per tutte le situazioni visto il suo peso non ingombrante.
Il motore della messa a fuoco è un Hybrid CMOS AF System da ben 49 punti, che combinato con il sensore d’immagine DIGIC 6 da molte soddisfazioni.
La messa a fuoco tramite il sistema ibrido è molto veloce, anche se non proprio adatta per le fotografie sportive (massima raffica 4,2 fps per 1000 JPG, 5 fps per file RAW).
Piccolo neo della messa a fuoco, non permette la selezione della dimensione dell’area.

Canon EOS M3 Materiale

Il materiale della Canon EOS M3 è minimale ed essenziale, la casa madre Canon ha voluto investire molte risorse nella costruzione di questa mirrorless.
Lega di magnesio, acciaio inossidabile e resina di policarbonato, sono questi i materiali resistenti per questa mirrorless, segnale di grande qualità Canon.
Come al solito, la presa della fotocamera è ergonomica e ben salda, un particolare che la casa Canon cura al minimo dettaglio per ogni loro prototipo.

Canon EOS M3 Obiettivi

Questo è uno dei punti a favore della Canon, la compatibilità, tramite adattatore opzionale, delle ottiche EOS EF-S.
Non è poco, se uno già possiede una reflex Canon EOS può riutilizzare le ottiche EF-S anche su questo modello mirrorless.

La Canon EOS M3 registra video Full HD 1920 x 1080 a 25fps oppure 720p a 50fps.
Una modalità molto interessante di questa Canon è senza dubbio la modalità “C”.
Ovvero la possibilità di preimpostare dei valori nelle impostazioni, in modo da poterli richiamare in qualsiasi momento.

Bisogna sottolineare questo aspetto creativo della Canon, oltre le classiche scene “preimpostate” che ormai sono presenti in tutti i modelli, troviamo anche la modalità “assistente creativo

Un menù dedicato alla personalizzazione di ogni scena, dove potrai regolare la nitidezza dello sfondo, il contrasto, la saturazione, la luminosità, la tonalità, praticamente ogni aspetto del tuo scatto.
Anche queste impostazioni possono essere salvate in una “macro” in modo da essere richiamate velocemente nel momento del bisogno senza perdere tempo.
(Sono presenti i classici effetti fish-eye, i filtri ed effetti speciali)

Canon EOS M3 Opinioni

Le nostre opinioni finali su questa mirrorless Canon non possono essere che positive, leggera e dinamica ma allo stesso tempo professionale.
Forse pecca leggermente in condizioni di scarsa luminosità presentando un leggero rumore, ma bisogna ammettere che è un rumore elettronico poco fastioso.

È una mirrorless dedicata a chi vuole fare quel salto in avanti verso una mirrorless professionale e divertirsi in foto e riprese video.
La possibilità di inserire un microfono esterno rende possibile la creazione di piccoli montati video di buona qualità.

Canon EOS M3 Prezzo

Il prezzo è leggermente al di sopra della media, ma bisogna una nota a favore è sicuramentre la possibilità di riutilizzare gli obiettivi Canon.
La Canon EOS M3 è disponibile in offerta su Amazon in Kit con obiettivo 18-55 STM, è acquistabile a questo link.


Sony Alpha 6300L, per chi vuole di più

Sony Alpha 6300 Mirrorless
Migliore Mirrorless Sony: Alpha 6300

La Sony Alpha 6300L è la mirrorless perfetta per chi non si accontenta, per chi vuole il meglio del meglio.
Un sensore CMOS Exmor da 24,2 megapixel che lascia a bocca aperta, con una gamma di ISO raggiungibile fino a 51.200!
Riprese in Ultra HD 4k, processore Bionz X e 425 punti di AF. Non basterebbero 2000 parole per poter descrivere quanto può essere grande questa mirrorless, una delle migliori in assoluto.
Il suo processore Bionz X da una nuova luce alle foto scattate, grazie ad un nuovo algoritmo le immagini e i video vengono scattati e riprodotti con una qualità ineguagliabile.
Davvero delle prestazioni alte, da reflex di alto livello.
Forse una delle macchine fotografiche con più punti di messa a fuoco al mondo (425) in modo da poter controllare praticamente tutta l’inquadratura della composizione.
Ma non solo quantità, ma sopratutto qualità.
Praticamente 8 volte tanto il suo modello precedente la Sony 6000.
Con la velocità di AF di 0,05 secondi è una delle messe a fuoco più veloci del mondo, grazie sempre al suo magico processore d’immagini Bionz X.

Questo modello Sony Alpha vanta la tecnologia XGA Oled Tru-finder, questo fa sì che le immagini riprodotte godano di contrasto e risoluzione davvero elevate.
La Sony Alpha 6000 può visualizzare le immagini alla frequenza elevata di 120 fps, in modo da vedere l’azione nel modo più fluido possibile.

Questo modello Sony può utilizzare il controllo a distanza One Touch, in pratica consente al tuo smartphone o tablet di diventare il tuo mirino/telecomando a distanza.
Collegato in modalità Wi-Fi si possono trasferire e condividere le foto scattate in pochi secondo con il dispositivo collegato.

Sony Alpha 6300L Opinioni

Veramente non si trovano punti a sfavore di questa fotocamera, tranne il prezzo giustamente alto.
Una mirrorless professionale che si avvicina più ad una reflex di alto livello, ideale per chi vuole fare quel passo in più non preoccupandosi del prezzo.

Sony Alpha 6300L Prezzo

Si trova in offerta su Amazon ed è disponibile in due versioni, solo Body e con il kit 16-50mm a bordo.
Puoi controllare le offerte e disponibilità cliccando su questo link.

Olympus E-M10 Mark II, l’alternativa

Olympus E-M10 Mark II
Migliore Mirrorless Olympus E-M10 Mark II

Questa fotocamera ha uno stabilizzatore a 5 assi, otturatore elettronico, mirino EVF OLED da 2.360k punti, monitor touchscreen, modalità time lapse in 4k. Insomma è una fotocamera di tutto rispetto che può fornire prestazioni di altissima qualità.

Il sensore è un CMOS integrato da 17.3 x 13 mm che riesce a scattare foto a 4608 x 3456 (16 megapixel) garantendo una qualità ottima della foto finale.

Puoi controllare le offerte e la disponibilità da questo link.

 


Canon PowerShot SX540 HS, per chi non vuole spendere molto

Mirrorless Canon PowerShot SX540
Mirrorless Canon PowerShot SX540

È il modello più economico tra quelli elencati, ma sicuramente non vuol dire che è la peggiore anche se dobbiamo essere sinceri, appartiene alla categoria delle compatte.
La Canon Power Shot gode comunque di un sensore CMOS da 20,3 megapixel e registra filmati in Full HD 60p in formato MP4, quindi non è l’ultima arrivata.
La messa a fuoco è di 1,13 secondi, non il massimo se si è di fronte ad eventi sportivi, ma comunque buona se deve essere una fotocamera da passeggio.
Gode della funzione WiFi, quindi ha la possibilità di poter inviare e condividere gli scatti in tempo reale con un dispositivo associato.

Sicuramente uno dei sei più grandi punti a favore è il prezzo davvero basso ed economico, ideale per chi vuole iniziare a fotografare e divertirsi con poco.
Si trova in offerta su Amazon nella versione Classica, puoi controllare l’offerta cliccando su questo link.

[Guarda la nostra guida alle migliori mirrorless Nikon]

Cosa ne pensi della nostra classifica delle migliori mirrorless?
Te quale preferisci?