Atomos Ninja V: La combo perfetta per le mirrorless

atomos ninja v recensione (1)

Ne ho parlato spesso di quanto un monitor esterno può essere importante per la tua fotocamera, non solo rende l’esposizione, la messa a fuoco e l’inquadratura più semplice ma se scegli l’unità giusta puoi migliorare significativamente la qualità finale delle riprese e l’Atomos Ninja V è proprio una delle scelte migliori.

Certo il costo inizialmente può spaventare un po’, ma sul mercato è uno dei migliori monitor esterni in quanto sblocca il bit rate massimo e profondità di bit dal segnale video della tua fotocamera. Consente anche la registrazione di un segnale RAW, che ovviamente può essere registrato in formato ProRes RAW per ottenere la qualità massima (grazie ad un accordo tra Atomos e Apple).

ATOMOS Ninja V Monitor
ATOMOS Ninja V Monitor
ATOMOS; Accessoire image & son; 5,2 pouces
568,90 EUR

Vediamo ora nel dettaglio perché secondo me l’Atomos Ninja V è uno dei migliori monitor da campo che puoi acquistare per la tua mirrorless.

Scheda tecnica

  • Schermo: touchscreen da 5 pollici, 1920×1080, supporto 3D LUT, 2x, 13x, 1,33x, desqueeze anamorfico Panasonic 8:3
  • Luminosità: 1000 nit
  • Formati video: Apple ProRes HQ, 422, LT AVID DNxHR HQX. HQ, SQ, LB. 4K DCI e UHD 24/25/30/50/60p, 2K e 1080p 24/25/30/50/60/100/120p; 1080 50/60i, 720p 50/60p
  • Memoria: SSD/HDD da 2,5 pollici
  • Audio: 12 canali 24 bit 98 kHz
  • Connessioni: ingresso/microfono, uscita cuffie da 3,5 mm, ingresso/uscita HDMI, telecomando, porta di espansione AtomX
  • Alimentazione: batteria serie NP-F o continua con adattatore
  • Dimensioni: 151×91,5x31mm
  • Peso: 360 g

Caratteristiche dell’Atomos Ninja V

Quando usi la tua fotocamera mirrorless per girare video, ti renderai conto che lo schermo standard è piccolo e spesso difficile da vedere l’inquadratura completa, oltre il fatto che la maggior parte non dispone di strumenti di monitoraggio in stile professionale come forme d’onda, vettoriscopi o falsi colori. Quasi tutte le fotocamere mirrorless hanno limiti sulla durata della registrazione e il filmato è spesso fortemente compresso per essere compresso sulle schede di memoria.

Utilizzando un monitor integrato sulla fotocamera e un’unità di registrazione come Atomos Ninja V, non solo ottieni una visione migliore di ciò che stai registrando, ma anche strumenti per aiutarti a impostare la tua fotocamera con precisione in termini di messa a fuoco ed esposizione da vero professionista. 

Ciò spesso consente alle telecamere limitate all’acquisizione interna 4:2:0 di 8 bit di essere registrate con una qualità di gran lunga migliore a 10 bit o 4:2:2, o entrambe. E in molti casi, questo può essere registrato come file Pro Res standard del settore, pronti per la modifica. 

In alcuni casi, le fotocamere mirrorless possono emettere un segnale video Raw direttamente dal sensore. Questo è semplicemente troppo dispendioso in termini di dati per essere registrato su schede di memoria interne, ma Atomos Ninja V può registrarlo come Raw o convertirlo nel popolare formato ProRes Raw per il massimo in termini di qualità e controllo nell’editing.

I file vengono registrati tramite cavo HDMI sul monitor che accetta unità SSD all’interno di uno dei caddies Atomos in dotazione.

È meglio utilizzare uno dei nuovi mini drive AtomX SSD che sono molto più piccoli e una versione da 1 TB registrerà fino a 150 minuti di 4K in formato ProRes.

Quindi lo colleghi al tuo computer ed è pronto per l’uso. Se registri anche sulla scheda della tua fotocamera, hai anche un backup istantaneo. 

Nella parte inferiore del Ninja V c’è la porta AtomXpand che è parzialmente nascosta sotto il vano batteria. Questo accetta un’intera gamma di moduli di espansione Atomos e supporta fino a 4K 60p e audio digitale a 24 bit 96KHz a 12 canali. I primi moduli ad essere rilasciati sono AtomX Sync e AtomX SDI. 

Formati per le registrazioni e connettività

Atomos Ninja V è un registratore monitor luminoso che offre molti strumenti di monitoraggio di livello professionale come forme d’onda, falsi colori, monitoraggio HDR e supporto LUT. Quindi non solo puoi vedere l’immagine che stai registrando con dettagli molto migliori, ma puoi utilizzare tutte le impostazioni tecniche professionali per ottenere l’esposizione e la messa a fuoco perfette. 

Quando registri su Ninja V, puoi scegliere tra diversi codec di alta qualità come Apple ProRes e Avid DNxHD. Questo è l’ideale per le fotocamere come Canon EOS R, Panasonic S1e Fujifilm X-T4 che può emettere un segnale 4:2:2 a 10 bit su HDMI. 

Perfetto per le riprese di Log e puoi davvero vedere la differenza tra filmati a 8 bit e 10 bit. Alcune fotocamere, come l’uscita Sony A7R IV a 4:2:2 a 8 bit, è ancora un miglioramento rispetto al metraggio interno 4:2:0 a 8 bit.

Uno dei maggiori vantaggi sono le forme d’onda, i falsi colori, il vettorscopio, il picco di messa a fuoco, lo zoom istantaneo ed è facile utilizzare la funzione HDR di Atomos oltre alla visualizzazione delle LUT. Puoi caricare fino a otto LUT e puoi cuocere nel look se lo desideri.

Il Ninja V registra anche l’audio ma non ha ingressi XLR. È possibile registrare l’audio tramite l’ingresso HDMI della fotocamera o tramite il jack di ingresso da 3,5 mm. Mentre la maggior parte delle fotocamere mirrorless emette due canali audio su HDMI, Ninja V può registrare fino a otto canali audio.

Qualità dei materiali

Il Ninja V è solido, ben costruito e ha molti input e output. C’è un ingresso audio, un jack per cuffie da 3,5 mm e un jack remoto che ti consente di collegare i telecomandi LANC nei formati Canon e Sony o un’unità di calibrazione X-Rite i1Display Pro. Ci sono prese di ingresso e uscita HDMI full-size, quindi puoi collegarlo a un altro monitor se lo desideri.

Per montarlo sulla tua fotocamera o rig, la parte superiore e inferiore dell’unità ha i supporti per accessori ARRI a 2 pin da 3/8″ in modo da poter acquistare il connettore giusto per fermare la torsione dell’unità. 

Lo schermo stesso è valutato a 1000 nits, quindi è ancora molto luminoso. A 1920x 1080 pixel, lo schermo mostra immagini finemente dettagliate ed è di gran lunga migliore di qualsiasi schermo di fotocamera standard. Tuttavia, potresti voler acquistare un parasole esterno per i giorni più luminosi.

La parte posteriore dell’unità ha uno slot per una singola batteria Sony NP-F, una batteria da 5200 mAh fornirà due ore di monitoraggio e registrazione 4K/60p continui. È inoltre possibile alimentare l’unità dalla rete tramite un adattatore incluso.

Il monitor Atomos Ninja V è dotato del sistema operativo AtomOS con cui è facile fare i conti. Il touchscreen da cinque pollici è reattivo ed è facile navigare nelle impostazioni.

Prestazioni

Se scatti con una fotocamera mirrorless con un’uscita HDMI pulita, spesso c’è un enorme miglioramento nella qualità del filmato se esegui l’output su un’unità esterna. La maggior parte delle fotocamere registra internamente 4:2:0 a 8 bit, ma tramite HDMI può emettere 4:2:2 a 8 o 10 bit. Ciò fornisce molte più informazioni sul colore ed è un enorme vantaggio se stai girando filmati Log per massimizzare la gamma dinamica.

Se si tenta di ottenere un grado di scatto a 4:2:0 a 8 bit in Accedere a una fotocamera mirrorless, può essere difficile poiché le informazioni sul colore semplicemente non sono presenti. I dati extra registrati da Atomos Ninja V fanno una grande differenza e rendono le riprese Log su fotocamere mirrorless un’opzione sensata.

E ora molte delle ultime fotocamere mirrorless possono emettere un segnale video Raw che Atomos può salvare come ProRes Raw direttamente dalla fotocamera, la differenza è sorprendente. Se sei stato educato a fotografare Raw con una fotocamera e sei abituato alla qualità e al controllo che ti danno, preparati a stupirti poiché la versione video offre esattamente gli stessi vantaggi.

Il Ninja V funziona anche come un monitor HDR ideale, consentendo di visualizzare un’ampia gamma dinamica sul monitor stesso. E il supporto LUT significa che puoi applicare uno sguardo al metraggio e inserirlo, o semplicemente usarlo per la visualizzazione per vedere come sarà il metraggio finito. 

Conclusione finale

Le fotocamere mirrorless offrono una qualità video incredibile ma aggiungendo un monitor come Atomos Ninja V, le trasformi in videocamere professionali. Lo schermo più grande è molto più facile da vedere, comporre e dispone di strumenti per aiutarti a esporre e mettere a fuoco correttamente. 

ATOMOS Ninja V Monitor
ATOMOS Ninja V Monitor
ATOMOS; Accessoire image & son; 5,2 pouces
568,90 EUR

La registrazione sul monitor stesso sblocca un miglioramento delle riprese effettive della fotocamera, aumentando le informazioni sul colore o consentendo l’output di file video Raw. 

E per HDR, Log shooting o anamorfico, offre molto più controllo e precisione di quanto potresti mai ottenere dalla fotocamera stessa.

Naturalmente, un monitor esterno aumenta le dimensioni e l’ingombro della fotocamera, richiede alimentazione e cavi. È un piccolo prezzo da pagare per ottenere la massima qualità video dalla videocamera che già possiedi. 

Altri articoli che ti possono interessare:

Ho fondato Fotografia Moderna nell'estate del 2015 per dare una nuovo volto alla community di fotografi italiani. Iniziata come passione è diventato in poco tempo uno dei portali più cliccati d'Italia arrivando a raggiungere più di 1 milione di appassionati ogni anno. Cerco sempre notizie che possano interessare gli appassionati di fotografia, mi diverto a fare recensioni di attrezzature fotografiche, lezioni e consigliare con le guide all'acquisto alle migliori alternative sul mercato.