HomeLezioni di FotografiaCreatività e Ispirazione5 Foto della Regina Elisabetta come meccanico nella 2° Guerra Mondiale

5 Foto della Regina Elisabetta come meccanico nella 2° Guerra Mondiale

Le foto private della regina Elisabetta II quando lavorava come meccanico per l’Auxiliary Territorial Service (ATS) saranno vendute all’asta. Le fotografie appartengono al maggiore Violet Wellesley, l’istruttrice di guida della Principessa Elisabetta presso l’ATS, che ha insistito sul fatto che i manufatti non potevano essere venduti durante la vita del monarca.

Il lotto è composto da sette fotografie in bianco e nero che ritraggono la principessa di 19 anni nella sua divisa da meccanico. È inclusa anche la patente di guida provvisoria del futuro dipartimento di guerra della regina.

Tra le foto ci sono foto di gruppo della Principessa Elisabetta con altre ragazze ATS, e alcune di lei sotto il cofano di un camion dell’esercito che si prende cura del motore.

Wellesley, morto nel 1971, diede istruzioni rigorose affinché le foto non fossero vendute fino a dopo la morte della regina per non offendere.

L’archivio fotografico è stato messo all’asta dalla figlia del caro compagno di Wellesley, a cui l’istruttore di guida lo aveva lasciato.

Ad accompagnare le foto c’è un resoconto di Wellesley che ha dato a Sir John Wheeler-Bennett, un biografo reale, nel 1959.

Wellesley ha elogiato l’etica del lavoro della Principessa Elisabetta e per essersi “sporcata a fondo” nel ruolo.

“Ha insistito per essere trattata come un normale subalterno dell’ATS e per non ricevere alcun favore”, ha detto Wellesley.

“Ricordo quanto si sia divertita a trovarsi dietro le quinte, tanto per cambiare, quando il re e la regina hanno ispezionato il nostro centro di addestramento”.

Ha detto che la guida del giovane reale era “eccezionale” per un principiante.

La patente di guida della regina elenca il suo nome come “S.A.R. la Principessa Elisabetta” e afferma che ha gli occhi azzurri, è alta 5 piedi e 4 pollici e ha i capelli castano chiaro.

James Grinter, l’amministratore delegato di Reeman Dansie che tiene l’asta, descrive l’archivio di Wellesley come “molto speciale”.

La patente di guida è assolutamente unica perché credo che non abbia mai avuto una patente a parte questa, non ne aveva bisogno, quindi le sue auto non avevano bisogno di targhe” , annuncia alla BBC.

Altri articoli:

Alessio Fabrizi
Alessio Fabrizi
Alessio, fondatore di Fotografia Moderna dal lontano 2015 con l'obiettivo di creare una community unita di fotografi italiani. Cerco sempre notizie che possano interessare gli appassionati di fotografia, mi diverto a fare recensioni di attrezzature fotografiche e consigliare con guide all'acquisto le migliori alternative sul mercato. Iniziata come passione è diventato in poco tempo uno dei portali più cliccati d'Italia arrivando a raggiungere più di 1 milione di appassionati ogni anno finendo per essere un lavoro a tempo pieno dove ogni giorno impiego il mio tempo per cercare notizie o migliorare il sito.
ALTRI ARTICOLI

ULTIMI ARTICOLI

LE MIGLIORI OFFERTE DEL GIORNO