HomeAttrezzatura FotograficaSupporti di MemoriaRecensione Terabox: Fidarsi ma non troppo!

Recensione Terabox: Fidarsi ma non troppo!

Per chi ancora non lo conosce, TeraBox, come suggerisce il nome offre un terabyte (1 TB) di spazio di archiviazione e differenza di altri concorrenti nel settore dell’archiviazione su cloud, questo è completamente gratuito. Ma è davvero così? Quali sono gli svantaggi? Dov’è la fregatura? Mi sono fatto questa domanda e dopo aver provato il prodotto e letto le varie recensioni su Terabox sono giunto alla mia conclusione.

È vero, ci sono degli svantaggi, la pubblicità, le dimensioni dei file e limiti di numero e limitazione della larghezza di banda, ma stiamo pur sempre parlando di un servizio di archiviazione cloud gratuita da non sottovalutare superiore a molti competitor sul mercato.

Ti voglio anticipare subito la mia opinione, no, Terabox non è assolutamente uno dei migliori servizi di cloud storage dove caricare le mie foto, o perlomeno non mi trasmette sicurezza e nell’articolo ti spiego il perché.

Come funziona Terabox

Proprio come Google Drive che tutti conosciamo, gli utenti TeraBox accedono ai propri file, sia che si tratti di caricare, scaricare o visualizzare, utilizzando il portale del browser, quindi Google Chrome o Internet Explorer. Troviamo delle cartelle che scorrono sul lato sinistro per i tipi di file, come documenti, foto, video e musica. 

Ovviamente possiamo caricare o scaricare i file che troviamo su Dropbox.

I file che vengono eliminati rimangono “online” per 10 giorni prima di essere eliminati definitivamente,nel caso dell’abbonamento premium i giorni passano a 30.

Per quanto riguarda la condivisione dei file, gli utenti possono scegliere tra elementi già presenti nelle unità cloud o dal proprio computer o altro dispositivo. Oltre a scegliere come condividere un file, ci sono due opzioni: via email o con un link univoco, gli utenti TeraBox possono selezionare il periodo per il quale sarà disponibile il download dei file: 24 ore, 1 mese, 6 mesi o permanente con la possibilità di poter aggiungere una password di accesso.

Il loro sito Web suggerisce che possiamo archiviare fino a 300.000 foto con lo spazio che otteniamo. Inviano anche un’e-mail, ma il loro piano gratuito offre solo il caricamento di 500 file.

Quindi, puoi salvare solo 500 immagini se desideri caricare solo foto.

È facile da usare?

L’interfaccia è abbastanza familiare per la maggior parte degli utenti, con il tipico supporto drag-and-drop per il caricamento di file e per lo spostamento di file all’interno del browser.

Il backup automatico dei video viene completato utilizzando l’app e il limite massimo di 20 GB per la dimensione del file del piano Premium si applica solo al client desktop e alle app mobili, non agli utenti da browser.

Terabox è sicuro?

Scavare il passato dell’azienda è dove iniziano a emergere problemi di sicurezza. TeraBox era precedentemente noto come Dubox prima di essere acquistato da FlexTech Inc. Dubox, di proprietà cinese, ha chiarito che i dati erano archiviati nei data center cinesi, che a volte sono considerati meno sicuri delle loro controparti americane o europee.

Certo non sono in grado di poter confermare la situazione attuale riguardo l’archiviazione e la sicurezza dei dati, per questo ti consiglio di utilizzare TeraBox con cautela. Ovvero dovresti evitare di archiviare informazioni sensibili e personali nel suo spazio cloud. 

Come OneDrive , TeraBox offre una cartella sicura chiamata Personal Vault che può essere utilizzata per proteggere i file con password. Il deposito richiede un PIN di 4 cifre e, se si dimentica il PIN, non è possibile aprire la cartella.

Puoi richiedere un nuovo “caveau”, l’azione elimina prima la cartella esistente. L’opzione del deposito personale è disponibile solo nella versione desktop dell’app.

Quanto costa Terabox?

L’offerta gratuita di TeraBox non ha eguali quando si tratta di cloud storage, con ben 1 TB di spazio disponibile gratuitamente. Ci sono alcuni problemi, tuttavia, incluso il limite di dimensione del file di 4 GB. Gli utenti possono archiviare solo fino a 500 file in un account TeraBox gratuito e, una volta eliminati, vengono rimossi definitivamente dopo 10 giorni. Il più grande svantaggio dell’account gratuito è la velocità di upload e download ridotta, che ha lo scopo di spingere gli utenti verso l’account Premium senza limiti.

Differenza tra piano standard e premium

 Il piano gratuito di TeraBox limita:

  • Video in streaming a 720p
  • Nessun backup video sui telefoni cellulari
  • 500 numero massimo di file
  • Limite di caricamento file di 4 GB
  • 200 MB di spazio per cartelle sicure
  • Limite del cestino di 10 giorni
  • Velocità di download lenta

Il piano premium ne estende alcuni rimuovendo alcuni limiti:

  • 2 TB di spazio di archiviazione
  • Servizio senza pubblicità
  • Velocità di download ultraveloce
  • Streaming video 1080p
  • Limite di 50.000 file
  • Limite di dimensione del file di 20 GB
  • 2 TB di spazio per cartelle sicure
  • Limite del cestino di 30 giorni
  • Backup automatico delle cartelle (solo Android)
  • Controllo della velocità di riproduzione audio 
  • Riproduzione video a più velocità
  • Fotoritocco (solo app)
  • Backup automatico video

Come funziona il sistema di backup?

Sul desktop TeraBox, puoi eseguire il backup delle cartelle selezionate e accedervi su altri dispositivi. La dimensione del backup mensile è di 5 GB e un totale di 5 cartelle nella versione gratuita.

Conclusione

Dopo averlo utilizzato e aver effettuato ricerche su Internet e sui vari forum, soprattutto Reddit, suggerisco di utilizzare il servizio per file non importanti.

Offre 1 TB, ma il suo passato mi spaventa un po’. Un tempo era Dubox e memorizzavano i dati nei server cinesi e di Hong Kong. Non voglio entrare in termini politici, ma non mi sento così tanto al sicuro personalmente.

Altri articoli che parlano di cloud storage:

Alessio Fabrizi
Alessio Fabrizi
Alessio, fondatore di Fotografia Moderna dal lontano 2015 con l'obiettivo di creare una community unita di fotografi italiani. Cerco sempre notizie che possano interessare gli appassionati di fotografia, mi diverto a fare recensioni di attrezzature fotografiche e consigliare con guide all'acquisto le migliori alternative sul mercato. Iniziata come passione è diventato in poco tempo uno dei portali più cliccati d'Italia arrivando a raggiungere più di 1 milione di appassionati ogni anno finendo per essere un lavoro a tempo pieno dove ogni giorno impiego il mio tempo per cercare notizie o migliorare il sito.
ALTRI ARTICOLI

ULTIMI ARTICOLI

LE MIGLIORI OFFERTE DEL GIORNO