Termini di illuminazione fotografica: Il Glossario

Il glossario generico per capire ed applicare le definizioni per l'illuminazione fotografica.

0
8
Glossario termini fotografia illuminazione

Quando lavori con l’illuminazione e la luce nei ritratti in studio ci sono una serie di termini da conoscere per poter lavorare in modo corretto.

Questi termini relativi all’illuminazione fotografica saranno molto utili sopratutto se si lavora con assistenti o altri fotografi e bisogna dare indicazioni su come impostare o posizionare l’attrezzatura.

La maggior parte delle definizioni provengono da Basics Photography 02: Lighting  di David Präkelm, Master Lighting Guide for Portrait Photographers di Christopher Gray.

Entrambi questi libri sono perfetti per i fotografi principianti che vogliono iniziare a capire il mondo dell’illuminazione di base e conoscere come funziona la luce in uno studio fotografico.

Il primo è perfetto per coloro che stanno imparando a manipolare l’illuminazione, mentre il secondo è un approfondimento per ottenere effetti di luce specifici.

Ti metto ora a disposizione una selezione dei termini essenziali per l’illuminazione di ritratti in uno studio fotografico per portare il tuo glossario fotografico al livello successivo.

Back Light

Un tipo di illuminazione che colpisce il soggetto da dietro rispetto alla posizione del soggetto dalla fotocamera. La retroilluminazione viene utilizzata per far risaltare un soggetto sullo sfondo ed è la terza fonte di luce in una classica configurazione di illuminazione a tre punti.

Ora blu

É il periodo della giornata in cui il sole è profondo sotto l’orizzonte in modo che la luce solare ambientale crei una fredda sfumatura blu nel cielo. L’ora blu si verifica durante il crepuscolo prima dell’alba e dopo il tramonto.

Luce riflessa

Qualsiasi luce che viene riflessa o “rimbalzata” su altri oggetti in una scena prima di raggiungere il soggetto. Una luce di rimbalzo viene utilizzata per simulare il modo in cui la luce viene riflessa nel “mondo reale”.

Per questo argomento puoi approfondire con:

Illuminazione ampia

Uno schema di illuminazione del ritratto in cui il soggetto è posizionato con il viso leggermente girato dalla fotocamera e la luceè posizionata in modo da proiettare la luce sul lato del viso più visibile all’obiettivo

Illuminazione a farfalla

Un modello di illuminazione per ritratti in cui la luce viene proiettata da vicino e sopra la fotocamera che proietta un’ombra a forma di farfalla sotto il naso del soggetto sul labbro superiore.

Catchlight

Un riflesso luminoso negli occhi del soggetto in un ritratto.

Illuminazione continua

Illuminazione sempre attiva (al contrario dell’illuminazione stroboscopica). L’illuminazione continua ti consente di vedere il soggetto illuminato esattamente come lo fotograferai.

Luce direzionale

Una sorgente di luce che si trova infinitamente lontano e proietta la stessa quantità di luce in tutte le direzioni. Il sole è un buon esempio di luce direzionale.

Luce di riempimento

Luce proveniente da un riflettore di una lampada separata o di una testina flash utilizzata per illuminare le ombre proiettate dalla luce principale e quindi ridurre il rapporto di illuminazione.

Gelatina

Un gel è un filtro ottico posto davanti alla telecamera o alle luci per regolare il colore di visualizzazione della scena.

Ora d’oro o Goldeh Hour

Il periodo della giornata in cui il sole è vicino alla linea dell’orizzonte in cui la luce solare crea una tonalità dorata nel cielo. La Golden Hour si verifica nei momenti subito dopo l’alba al mattino e appena prima del tramonto la sera. 

Numero guida

Un numero utilizzato per descrivere la distanza di copertura massima di un’unità flash per una data apertura dell’obiettivo e velocità / sensibilità della pellicola.

Luce per capelli

Tecnicamente è una luce posteriore, una luce per capelli è una fonte di luce posizionata per illuminare il bordo dei capelli del soggetto in modo da separare il soggetto dallo sfondo.

Key Light

La sorgente di luce primaria che illumina una scena. Viene utilizzato insieme alla luce di riempimento, alla retroilluminazione e alla luce di rimbalzo per illuminare un ambiente. 

High Key

Uno stile di illuminazione in cui il rapporto di illuminazione è piccolo. L’illuminazione high-key è tipicamente brillante e mostra poco contrasto tra luce e ombra.

Light Plan

Un diagramma che illustra il posizionamento delle luci utilizzate

Light Modifier

Tutto ciò che modifica la luce di una lampada o di una testa. Chiamato anche “light shaper”.

Rapporto di illuminazione


Confronto di due intensità luminose talvolta espresse in stop.

Illuminazione a ciclo continuo

uno schema di illuminazione verticale in cui la luce chiave è impostata per proiettare un’ombra di notizie che segue la curva inferiore della guancia di fronte alla luce. 

Low Key

Uno stile di illuminazione in cui il rapporto di illuminazione è ottimo. L’illuminazione low-key mostra tipicamente un grande contrasto tra luce e ombra e rivela più consistenza e struttura nel soggetto.

Riflettore

Oggetto che riflette gran parte della luce che cade su di esso. Di solito bianco, argentato o dorato.

Illuminazione Rembrandt

Un modello di illuminazione per ritratti che utilizza la luce da un’unica fonte, come si vede nei dipinti del pittore olandese Rembrandt van Rijn. Con l’illuminazione Rembrandt, il lato stretto del viso (il lato del viso rivolto dall’altra parte della fotocamera) è illuminato. La luce è concentrata in un’area più piccola e sottolinea il contorno del lato del viso sullo sfondo. È uno stile di illuminazione per foto drammatiche

Luce ad anello

Un tubo flash circolare o un cerchio di tubi flash segmentati che si adattano all’obiettivo. Ne ho parlato in modo approfondito nell’articolo “le migliori luci ad anello”

Softbox

Un tipo di light shaper costituito da una scatola o un telaio ricoperto di materiale traslucido utilizzato sopra una testa del flash per creare una luce morbida, disponibile in varie dimensioni. Leggi per approfondire l’articolo su Come si utilizza un softbox

Spill

É una luce extra che “supera” il soggetto. Può essere utilizzato su uno sfondo o riflesso sul soggetto, ma può produrre riflessi sull’obiettivo e deve essere controllato con le porte della stalla sulla lampada o sulla testa del flash, bandiere o gobo.

Illuminazione divisa

Un motivo di illuminazione verticale che divide la faccia lungo la linea centrale del naso in un lato illuminato e un lato scuro.

Strip Box

Un tipo di softbox con un motivo a strisce o griglia sul materiale di diffusione. Le scatole delle strisce sono in genere più strette dei softbox.

Illuminazione stroboscopica

Una sorgente di luce che proietta temporaneamente la luce sul soggetto. Questo tipo di luce viene comunemente definito “flash”.

Illuminazione a 3 punti

Una configurazione di illuminazione standard che utilizza tre sorgenti luminose: la luce chiave, la luce di riempimento e la luce dei capelli.

Tri-Flector

Riflettore pieghevole con tre superfici molto utilizzato nella ritrattistica.

Ombrello fotografico

Un tipo di modificatore di luce, essenzialmente un ombrello i cui materiali e la cui forma sono stati modificati per essere utilizzati nella fotografia in studio.

Fotografia Moderna, fondata nell'estate del 2015 è riuscita a dare un nuovo volto alla community fotografica italiana. Iniziata come passione è diventato in poco tempo uno dei portali più cliccati d'Italia arrivando a raccogliere più di 1 Milione di visitatori nel 2018 e quasi 2 Milioni di utenti nel 2019. Cercheremo di superare ogni record in questo 2020! Cerchiamo sempre notizie che possano interessare gli appassionati di fotografia, ci divertiamo a fare recensioni di attrezzature fotografiche, lezioni e consigliare con le nostre guide all'acquisto alle migliori alternative sul mercato.