HomeNews FotografiaTokina rivela tre super teleobiettivi incredibilmente compatti

Tokina rivela tre super teleobiettivi incredibilmente compatti

Secondo Mirrorless Rumors, Tokina Japan ha annunciato un trio di nuovi super teleobiettivi esclusivamente per fotocamere APS-C:

• Tokina SZ 300 mm PRO Reflex F7.1 MF CF
• Tokina SZ 600 mm PRO Reflex F8 MF CF
• Tokina SZ 900 mm PRO Reflex F11 MF CF

Le tre opzioni saranno disponibili per gli attacchi Sony E, Canon EF-M e Fuji X, ma non entusiasmarti troppo, poiché questi obiettivi non utilizzano metodi di costruzione degli obiettivi standard. Invece, sono lenti reflex – o specchiate. Laddove un obiettivo tipico avrà una lunga pila di elementi per incanalare la luce verso il sensore della fotocamera, un obiettivo a specchio fa rimbalzare la luce avanti e indietro all’interno del barilotto dell’obiettivo, restringendo progressivamente il campo visivo fino a quando la parte ingrandita dell’immagine originale raggiunge la fotocamera sensore. In questo senso, l’obiettivo si comporta in modo molto simile a un telescopio compatto. 

Specifiche tecniche

CaratteristicheL 300 mmL 600 mmL 900 mm
Dimensioni (diam. x lunghezza)61 x 74,5 mm88,6 x 125 mm96,1 x 168 mm
Il peso235 g545 g725 g
Costruzione della lente8 elementi, 8 gruppi8 elementi, 8 gruppi7 elementi, 7 gruppi
Dimensione del filtro46 mm77 mm86 mm
Distanza minima di messa a fuoco0,92 m1,77 m2,61 m
Ingrandimento massimo1/2.51/2.51/2.5

Questo design consente all’obiettivo di essere molto più corto ed è anche un modo più economico di produrre un super teleobiettivo, il prezzo di acquisto è generalmente molto inferiore rispetto a un’ottica normale della stessa lunghezza focale. Ovviamente ci sono dei compromessi da fare.

In termini di assoluta compattezza, l’SX 300 mm è lungo solo 74,5 mm, con un diametro di 61 mm. Il 600 mm è lungo solo 125 mm e il 900 mm è lungo solo 168 mm, una frazione della lunghezza di un obiettivo convenzionale da 900 mm. Con ogni obiettivo che pesa rispettivamente 235 g, 545 g e 725 g, sono anche estremamente leggeri. Un’altra caratteristica distintiva delle lenti a specchio è che, in virtù della parte centrale del barilotto dell’obiettivo occupata dal gruppo specchio, i punti di luce fuori fuoco assumono la forma di un bokeh ad anello, un effetto che solo una lente a specchio può produrre.

Tokina afferma che l’obiettivo da 300 mm ha una distanza minima di messa a fuoco di soli 0,92 m – incredibilmente breve per un obiettivo da 300 mm – che, se abbinato a un rapporto di ingrandimento di 0,4x, significa che è possibile anche la fotografia tele-macro. Sebbene la messa a fuoco sia manuale, l’anello di messa a fuoco può ruotare per una lunga corsa di 270 gradi, quindi una messa a fuoco precisa non dovrebbe essere troppo difficile.

Scopri di più:

Alessio Fabrizi
Alessio Fabrizi
Alessio, fondatore di Fotografia Moderna dal lontano 2015 con l'obiettivo di creare una community unita di fotografi italiani. Cerco sempre notizie che possano interessare gli appassionati di fotografia, mi diverto a fare recensioni di attrezzature fotografiche e consigliare con guide all'acquisto le migliori alternative sul mercato. Iniziata come passione è diventato in poco tempo uno dei portali più cliccati d'Italia arrivando a raggiungere più di 1 milione di appassionati ogni anno finendo per essere un lavoro a tempo pieno dove ogni giorno impiego il mio tempo per cercare notizie o migliorare il sito.
ALTRI ARTICOLI

ULTIMI ARTICOLI

LE MIGLIORI OFFERTE DEL GIORNO